close
Cultura

18 Consigli per le talee

18 Suggerimenti per le talee - Le talee di canapa sono buone per la riproduzione se gestite correttamente, possono fornire scorte quasi infinite di piante femminizzate di alta qualità.

Le talee di canapa sono buone per la riproduzione se gestite correttamente, possono fornire scorte quasi infinite di piante femminizzate di alta qualità.

Molti coltivatori di cannabis preferiscono utilizzare il metodo delle talee (cloni) durante la semina di nuovi semi, infatti, se prelevate e lavorate correttamente, le talee forniscono un ambiente genetico stabile sia per qualità che per tipologia di seme. piante mentre crescono, e anche nelle generazioni a venire. Un altro motivo è ovviamente la mancanza di disponibilità di semi di qualità, considerati (quasi esclusivamente) illegali.

Cos'è l'orticoltura e le talee

Secondo Wikipedia l'orticoltura è l'arte di coltivare orti, praticare la coltivazione di ortaggi, fiori, frutta e alberi o arbusti ornamentali.
Tecnicamente si tratta di prendere una cellula da una pianta e favorire la crescita vegetale dell'intera pianta. Nel mondo della cannabis, le talee si riferiscono generalmente a prendere un ramoscello da una pianta e radicarlo (impiantato) in modo che diventi una pianta.

Prelevare talee è un processo abbastanza semplice e facile da implementare, tuttavia, l'apprendimento e il successo non arrivano immediatamente. Le talee che falliscono e non crescono correttamente sono di solito il risultato di cattive pratiche, errori di igiene o semplicemente una mancanza di conoscenza.

Per evitare troppi errori, ecco 18 suggerimenti per iniziare prima di iniziare a lavorare con le talee. È importante notare che questi suggerimenti sono utili tanto per l'idroponica quanto per il terreno grezzo.

1 / Genetica è un problema delicato
Radiazioni, sostanze chimiche e metodi di coltivazione malsani possono interferire con la crescita del DNA e causare la crescita di talee non utilizzabili.

2 / Un taglio da una pianta femmina produrrà piante femminizzate al 100%
Crescendo nello stesso ambiente e condizioni, sarai reintegrato con ceppi femminizzati, totalmente identici alla pianta madre.

leggere :  Il Portogallo approva la produzione di cannabis medica

3 / Usa almeno due giovani piante madri
Le talee prodotte su piante di meno di due mesi possono svilupparsi in modo diverso l'una dall'altra e svilupparsi più lentamente.

4 / Seeds generano nuove piante madri ogni anno
L'età delle talee è determinata dall'età della pianta madre da cui sono state prelevate.
Le talee prelevate da piante madri di 6 mesi produrranno talee mature di 6 mesi. Le piante di marijuana raggiungono la loro capacità di produzione di CBD e THC dall'età di 6 mesi a un anno, dovresti seminare (età 0) ogni anno per massimizzare l'impatto della tua semina.

5 / mantieni alcune piante in crescita
Le madri intendevano offrirvi un nuovo stock di talee in caso di fallimento o di brutte esperienze

6 / Non usare piante femminilizzate deboli
Inizia sempre con la pianta migliore; quello che ha una crescita più lenta, malattie o parassiti si trasmettono alle proprietà della talea e possono interessare tutte le colture. Inoltre le talee deboli non includono una crescita buona (lenta) e producono pochi germogli (gemma)

7 / Fai le talee preferibilmente con piante mature
Le piante mature producono più cannabinoidi delle piantine; e quindi un'alta concentrazione di THC

8 / Fai piccoli tagli il più presto possibile
Appena si forma la chioma, con poche foglie; attecchiranno più velocemente e questo farà risparmiare il costo della foglia che svilupperanno in seguito

9 / Evita le talee prese nella fase di fioritura
In effetti, queste talee più veloci richiedono un mese in più prima di tornare a crescere. Inoltre, fioriscono più giovani e possono essere soggetti a danni da malattie.

leggere :  Cannabinoidi nel sistema sanitario

10 / Non mettere le femmine che hanno già fiorito in modalità di ricrescita
Ciò destabilizzerebbe il tuo raccolto e minaccerebbe direttamente le talee future.

11 / Piante hanno bisogno di 18 alle ore 24 di luce al giorno
Le piante madri sono destinate esclusivamente a crescere, quindi mantenete le ore massime diurne

12 / Meno azoto contribuisce alla radicazione delle talee
Si consiglia di ridurre l'apporto di azoto del 10% del normale, al fine di migliorare le talee e il suo impianto.

13 / Mantieni il tuo ciclo di fioritura in otto settimane
Questo si riduce a un rifornimento costante di taglio e quindi anche alla raccolta

14 / taglio costante
Si consiglia di prendere due nuove talee ogni quattro giorni, per consentire alla pianta madre di crescere in buona salute.

15 / Non utilizzare piante madri ibride
Il seme ibrido in stile F1 darà sicuramente delle talee rapidamente; ma le talee di piante F1 daranno talee allo sviluppo più lungo

16 / Per iniziare, usa le varietà Indica
Varietà Indica in particolare le categorie Skunk, che sono le più facili da tagliare e particolarmente adatte ai principianti

17 / Divieto di varietà cosiddette "automatiche"
Le varietà conosciute con il nome di Automatic (auto-flo) non sono adatte per talee, a causa della loro fioritura automatica che renderà difficoltose le talee che non fioriscono immediatamente ...

18 / Test ed errori
Le talee non sono immuni da esperienza ed errori. Prova specie diverse nelle migliori condizioni ambientali possibili, eliminando troverai le specie giuste e adatte.


tag: StudioMedicinaRicerca
Maestro d'erba

L'autore Maestro d'erba

Emittente di Weed media e responsabile delle comunicazioni specializzato in cannabis legale. Sai cosa dicono? sapere è potere. Comprendi la scienza alla base della medicina della cannabis, rimanendo aggiornato con le ultime ricerche, trattamenti e prodotti relativi alla salute. Rimani aggiornato con le ultime notizie e idee su legalizzazione, leggi, movimenti politici. Scopri suggerimenti, trucchi e guide pratiche dei coltivatori più esperti del pianeta, nonché le ultime ricerche e scoperte della comunità scientifica sulle qualità mediche della cannabis.