close
legalizzazione

La Georgia espande il programma medico

La Georgia amplierà l'accesso all'olio di cannabis

I legislatori della Georgia hanno raggiunto un accordo per espandere un programma che consentirà ad alcuni pazienti di utilizzare un olio derivato dalla marijuana. Il senatore Ben Watson, R-Savannah, presenterà il compromesso al Comitato non civile della Camera giudiziaria venerdì mattina e dovrebbe ottenere una raccomandazione positiva.

Sotto il nuova propostaverranno aggiunte sei nuove diagnosi all'elenco dei requisiti di idoneità. Per l'olio di cannabis medicinale, la Georgia ora accetterà l'autismo, l'AIDS, la sindrome di Tourette e il morbo di Alzheimer. Inoltre, chiunque entri in un programma di cure palliative potrà accedere a un basso olio di THC.

Il Governatore della Georgia, Nathan Deal, firma il disegno di legge sulla marijuana medica, 16 April 2015

La proposta stabilirà la reciprocità con altri stati in modo che i visitatori possano accedere all'olio di marijuana medica per i giorni 45. Finché sono autorizzati a farlo nel loro stato di origine. Rimuove anche il requisito che i pazienti vivano nello stato per almeno un anno prima di qualificarsi per il programma. Reciprocità e rimozione delle restrizioni di residenza sono state incluse per cercare di rispondere alle famiglie militari che potrebbero finire per essere di stanza in Georgia.

Carta di accesso alla cannabis medica

Un olio un po 'debole ...

Secondo la proposta, i prescrittori dovrebbero riferire allo stato solo due volte all'anno. Invece dell'attuale requisito trimestrale. In una versione precedente del disegno di legge, Watson ha proposto di ridurre la percentuale di THC consentita da 5% a 3%. Ciò ha suscitato forti critiche da parte dei gruppi di difesa dei pazienti.

Il contenuto di THC e CBD è molto modesto per la maggior parte dei pazienti

Ma i gruppi di difesa dei pazienti dicono che il compromesso non è abbastanza lontano. Shannon Cloud of Hope, un gruppo di pazienti e genitori sostiene un maggiore accesso alla cannabis medica. Avrebbe preferito vedere il Senato adottare la proposta originale. Inoltre, non è d'accordo con il qualificatore ... Infatti per alcune diagnosi, un paziente deve essere in una condizione seria o nella fase finale.

"Non dovresti morire per accedere alla medicina", ha detto Cloud

tag: AlzheimerAutismoGeorgiaOlio di cannabisMedicinaTHC