close
legalizzazione

Il Sudafrica consente la coltivazione domestica di cannabis

La marijuana (Dagga) è ora legale per uso domestico in Sud Africa

Dopo una vivace pressione nel corso dell'anno, la Corte Suprema del Western Cape ha preso una decisione venerdì mattina che consente il possesso, la coltivazione e l'uso privato della marijuana a casa. La cultura domestica è ora legale in Sud Africa

Il Sudafrica cambia paesaggio

Il Sudafrica è uno dei principali produttori ed esportatori di cannabis leader. Ma anche il principale hub regionale per il commercio illegale di cannabis. Il prezzo eccezionalmente basso offerto per la cannabis commerciabile in Sud Africa genera enormi profitti ... Ma mentre la cannabis è illegale in Sud Africa, la dimensione di questo settore è sufficiente a fare ogni sforzo per sradicare illusorie ... Cittadini Comprese rastafariani fatto una campagna fino ad oggi per sradicare il commercio illegale di marijuana. Come il suo rilascio dalla pianta per uso personale, come prescritto nella religione Rastafari.

Una legalizzazione dei più intelligenti!

Quindi venerdì 31 di marzo 2017, i giudici hanno ordinato al parlamento sudafricano di rivedere le leggi sul traffico di stupefacenti, nonché lo status di alcune droghe illecite ... Il parlamento ha avuto mesi 24 per modificare gli articoli delle leggi sui narcotici. D'ora in poi, e secondo la decisione dei giudici della Corte Suprema, secondo le leggi sulla privacy, sarà ora possibile possedere, coltivare e utilizzare la pianta di cannabis. Questa autorizzazione della cultura domestica della Dagga (canabis) è autorizzata solo per uso personale!

Vittoria Rastafariana

La decisione della corte segue una petizione presentata per la legalizzazione della cannabis con i membri 20 in Sud Africa. Questi hanno sostenuto che le leggi statali che regolano la produzione di cannabis medica è un reato contro la Costituzione ... Inoltre, la loro petizione sottolinea che la cannabis divieto è ingiusto, e incoraggia la discriminazione dei "neri".

Jeremy Acton e Rastafarian Garreth Prince

Secondo il partito Dagga, la decisione è un grande passo avanti per il movimento della cannabis in Sud Africa. Il leader di Dagga Jeremy Acton e Rastafarian Garreth Prince hanno chiesto lo scorso dicembre per la de-criminalizzazione della sostanza. Battaglia vinta !! Questa è una grande vittoria per la gente dell'erba.

tag: AfricaAgricoltura / Growstessoganjalegge