close
legalizzazione

12 girl potrebbe porre fine al proibizionismo negli Stati Uniti

Blog-Cannabis

La legge federale vieta il trasporto di cannabis medica negli Stati Uniti. Ciò viola i diritti costituzionali di Alexis Bortell, un bambino epilettico di 12ans

Alexis Bortell, 12 anni, usa un olio di cannabis chiamato Haleigh's Hope per prevenire crisi epilettiche pericolose per la vita ... Prende l'olio per via orale due volte al giorno e tiene sempre a portata di mano un vaporizzatore THC. Nel caso si senta un evento pre-epilettico ... I suoi attacchi sono meno da quando si è trasferita da Texa a Colorado ... Quando i medici in Texas ce l'hanno lasciato senza possibilità, ma di proporre una lobotomia sperimentale. Quindi i suoi genitori si sono trasferiti in Colorado, in uno spazio più verde ... La cannabis è probabilmente meglio che rimuovere una parte del cervello ... Ma il caso non si ferma qui, i diritti costituzionali sono in gioco secondo la legge federale che interferisce .. Ma il caso di Alexis potrebbe cambiare la storia della cannabis negli Stati Uniti.

Alexis Bortell

Come evidenziato dall'esperienza di Alexis Bortell, una dodicenne che è sfuggita a una lobotomia sperimentale, la cannabis si impone con una medicina "rinnovata", etica, ma che non si adatta alla mentalità federale ...

"Non ho avuto crisi epilettiche per due anni a causa della mia droga di cannabis", dice Bortell, che ora è al sesto posto. "Mi ha aiutato a riuscire a scuola perché non dovevo andare dall'infermiera ogni giorno a causa delle mie convulsioni. Non c'erano droghe in Texas che avrebbero fermato i miei attacchi e non solo, avevano effetti orribili peggiori della convulsione "

Alexis Bortell ha ricevuto un invito dal NORML fare pressione sui suoi rappresentanti a Washington DC lo scorso settembre. Ma lei non poteva andare ... Alexis non può viaggiare senza commettere quello che lo stato chiama un crimine federale. Questo portando un narcotico Schedule I attraverso le strade statali. Cosa può interferire con i diritti costituzionali del paziente ...

Inoltre, anche se potesse viaggiare fino a Washington DC - dove la marijuana è medicalmente e ricreativamente legale. In effetti, non poteva drogarsi con terre "federali". Ciò riguarda il Campidoglio, i parchi nazionali, i monumenti e le basi militari (dove il padre esercita la professione di medico militare ...)

Reclamo contro il governo federale

Prendi l'accusato in ...

Ora, Bortell è uno dei cinque querelanti in una causa contro il governo federale. E i suoi avvocati sostengono che il Controlled Substances Act (CSA), che classifica la cannabis come illegale, viola i vari diritti costituzionali.

"Questo non è solo un caso del CFS, è un caso sui diritti civili che si concentra sui diritti delle persone che usano droghe salvavita per preservare la propria vita e la propria salute". Ha detto l'avvocato di Bortell, Michael Hiller, professore di diritto costituzionale presso il John Jay College of Criminal Justice. "Non si tratta solo di cannabis, si tratta della capacità delle persone di esercitare i loro diritti alla libertà di espressione, di presentare una petizione al governo per cercare un risarcimento nell'ambito del Primo Emendamento".

Michael Hiller, Lauren Rudick, Joseph Bondy e David Holland, co-avvocati, hanno presentato una denuncia a settembre alla Corte degli Stati Uniti. E come il governo federale è abituato a fare, l'accusato - Jeff Sessions, il Dipartimento di Giustizia, Chuck Rosenberg, direttore ad interim della Drug Enforcement Administration, la stessa DEA e infine gli Stati Uniti d'America - presenteranno una petizione ad ottobre 13 ...

per leggere come
Potenziale terapeutico

Un affare influente

Come denunciante, Alexis Bortell, un bambino epilettico, rappresenta le migliaia di bambini con epilessia. Potrebbe avvantaggiare la legittima disinnescazione della cannabis a milioni di persone. Ma sono in gioco anche interessi più ampi ... E il caso potrebbe avere ramificazioni in tutto il paese.

"Se il tribunale ha concesso il nostro aiuto, chiedendo una dichiarazione che l'ASC è incostituzionale come applicato. E ingiungendo al governo federale di attuarlo. È probabile che il caso abbia ripercussioni su decine di milioni di persone"dice il signor Hiller.

Gli avvocati sostengono che l'ASC viola i diritti costituzionali dei pazienti e che la classificazione dell'allegato 1 è una beffa ...

"La spiegazione del perché si tratta di una sostanza nell'allegato I è basata su bugie e razzismo.Dice Holland, direttore esecutivo e legale di NORML e ex consigliere della rivista High Times.

Cannabis statale

Nella loro denuncia, gli avvocati alludono al 10 000 ultimi anni di storia, evidenziando i diversi modi in cui l'uomo ha usato la cannabis. I padri fondatori scrissero la Costituzione su carta di canapa, mentre i farmacisti vendevano tinture di marijuana sul bancone.

In un momento in cui la canapa era comune negli Stati Uniti ...

Negli anni 1920 e 1930, la cannabis divenne più strettamente associata agli immigrati messicani e ai musicisti jazz afro-americani. In 1937, il Federal Bureau of Narcotics e il direttore Harry Anslinger hanno redatto il Marihuana Tax Act ... Imporre sanzioni penali per il possesso, la produzione e la vendita di cannabis e la guerra moderna contro la droga.

Le Black Panthers hanno anche accusato il loro uso di cannabis

Negli anni 1960 e 1970, la cannabis divenne il comune denominatore dei manifestanti contro la guerra del Vietnam e gruppi radicali come le Black Panthers. John Ehrlichman, il braccio destro di Nixon, uscì decenni dopo per spiegare che la criminalizzazione della marijuana era un mezzo per criminalizzare i neri e gli hippy ...

Il divieto di cannabis negli Stati Uniti, come punizione per manifestazioni pacifiche ...

Quando il CSA è stato adottato in 1971, la marijuana è stata elencata su Schedule I solo "temporaneamente". Anche se, per definizione, non si adattava alla categoria descritta ... Oggi, neri e latini sono ancora vittime sproporzionatamente di divieto.

per leggere come
Proteggi contro le allergie primaverili

Il brevetto ...

C'è un divario tra cosa il governo rivendica legalmentee come funziona la cannabis. Il governo ha un brevetto sulla cannabis per il trattamento delle malattie. Vale a dire, morbo di Parkinson, morbo di Alzheimer, demenza indotta da HIV e malattie autoimmuni ... E secondo la legge sui brevetti degli Stati Uniti, non è possibile richiedere un altro brevetto. A meno che tu non possa dimostrare l'utilità di ciò che stai cercando ...

"Il governo ha ottenuto un brevetto per la cannabis basato sul fatto che funzioni", afferma Hiller. Inoltre, dal momento che 1978, il governo federale ha inviato articolazioni a pazienti medici come parte di un programma IND (Investigational New Drug) "

In 2014, il Dipartimento del Tesoro ha emesso una guida alle banche che le consigliano su come lavorare con le compagnie di cannabis. Nel frattempo, gli stati 29 e tre territori consentono a tutti di utilizzare la cannabis per scopi medici o ricreativi. Il che significa che più di 60% della popolazione ha accesso a questa pianta.

"Non ha senso che il governo classifichi la cannabis come una droga così pericolosa. Non può nemmeno essere testato in sicurezza, incoraggiando le aziende a fare affari con l'industria della cannabis ", afferma Hiller. "Non ha senso che il governo federale abbia un certificato medico. Né ha distribuito la cannabis ai pazienti per quasi 40 anni attraverso il programma IND. E sostenendo che non ha efficacia medica e che la cannabis può causare danni al cervello "

Diritti costituzionali in discussione

Alexis e suo padre

Indipendentemente da chi vince il caso, è certo che la parte perdente farà ricorso, secondo Bondy.

"Questa causa è la verità", dice Bondy, un avvocato di difesa criminale che è un esperto in legge federale sulla cannabis. "La marijuana ha uno scopo medico riconosciuto. Perché il governo persista nella posizione che non è stupido "." Queste domande sono così importanti per l'interesse pubblico, così importante per le garanzie costituzionali, che si deve mostrare una prova completa. Diamo il benvenuto a questo come un'opportunità per dimostrare pienamente e in modo equo che abbiamo ragione. "

I diritti costituzionali di tutti i pazienti americani saranno changer grazie a questa ragazza Ma nel frattempo, Alexis Bortell deve sempre scegliere tra infrangere la legge e preservare la propria vita.

"Ogni volta che guardo nella mia classe, penso ai miei compagni di classe quando cresciamo, ma non posso fare nulla perché il governo pensa che io sia cattivo", dice. "So che hanno torto, spero che possiamo vincere questo caso, se succede, forse posso essere un dottore o se devo presentarmi alla legislatura".

tag: BUZZColoradoFiglioepilessialeggeMedicinaDivietoTHCTraitementUS