Oops! Sembra che ha fatto è stato disattivato Javascript. In modo per voi di vedere questa pagina in quanto è destinato ad apparire, ti chiediamo di fatto si prega di riattivare il Javascript!
close
salute

ANSM si lancia nella valutazione della cannabis terapeutica

Su richiesta di pazienti e medici, l'ANSM promette di studiare la cannabis terapeutica a partire da questo ottobre

L'Agenzia nazionale per la sicurezza della droga (ANSM) sta avviando la valutazione di possibili trattamenti di cannabis. Già autorizzato nel paese 30, la cannabis medica sarà studiata più seriamente dall'organizzazione francese. E questo, su richiesta dei pazienti, ma anche dei medici.

Agenzia nazionale per la sicurezza della droga

L'Agenzia nazionale per la sicurezza dei medicinali e dei prodotti sanitari (ANSM) è stata creata dalla legge di 29 di dicembre 2011 sul rafforzamento della sicurezza dei medicinali e dei prodotti per la salute. È un'istituzione pubblica sotto la supervisione del Ministero della salute. E deve soddisfare le richieste del pubblico, in particolare sulle questioni relative alla cannabis medica.

In Francia, la cannabis in farmacia è sintetizzata da Sativex, nella lotta contro la sclerosi multipla. Ma il farmaco è costoso e non soddisfa la gamma di malattie che la cannabis potrebbe trattare. Per quanto riguarda gli altri due farmaci (Marinol eEpidiolex...), il medico deve ottenere uno speciale (ATU) e l'esenzione temporanea dall'Agenzia nazionale per la sicurezza dei medicinali ... Ciò giustifica la mancanza di mezzi medici, o altra alternativa ...

Pazienti e medici per la cannabis naturale

Nonostante questi farmaci 3, la cannabis rimane tabù in Francia. Inoltre, questi prodotti sintetici non soddisfano i reali bisogni terapeutici dei pazienti, e già in termini di accessibilità ... Il pubblico vuole la cannabis nella sua forma più naturale!

"Rifiutando di autorizzare la prescrizione della cannabis naturale, in particolare i fiori, rinunciamo all'effetto della sinergia tra cannabidiolo e altri principi attivi della pianta, aggiunge il dott. Olivier Bertrand, membro dell'associazione NORML. La Francia priva i pazienti di questi progressi volendo attraversare la fabbrica di droga a tutti i costi. "

Pazienti e medici che affermano il loro diritto alla cittadinanza hanno fatto una richiesta formale all'amministrazione, in modo che finalmente l'argomento della cannabis terapeutica sia studiato in Francia.

Ciò che ha reso il pubblico udito, France Info riportiamo che da ottobre l'Agenzia nazionale per la sicurezza della droga studierà la cannabis terapeutica.

"Si tratta di una vera e propria domanda dei pazienti, è anche una reale domanda per i medici che desiderano sviluppare questo uso terapeutico della cannabis", ha detto a France Info Nathalie Richard, dal Medicines Agency.

Il comitato selezionato dall'ANSM avrà tempo fino a dicembre per valutare l'uso medico della cannabis, specialmente nel caso di dolore cronico.

In attesa della decisione, ricorda che la questione del dibattito sulla cannabis medica è cruciale. La Francia mostra un conseguente ritardo nella medicina dei cannabinoidi, come il THC e il CBD. Se acclamato dall'ANSM, potrebbe benissimo essere che il paese stia entrando nell'era della cannabis medica.

Per saperne di più sugli sviluppi della cannabis medica in Europa e nel mondo

ANSM si lancia nella valutazione della cannabis terapeutica
5 (100%) 7 voti
tag: Étude
fr French?
X

Iscriviti alla Newsletter

Trova tutte le notizie gratuitamente

copyright © Newsletter | BLOG-CANNABIS