close
legalizzazione

Convenzione sulle sostanze psicotrope

Le organizzazioni sanitarie cercano opinioni e commenti sulle sostanze 16. La Convenzione sulle sostanze psicotrope determinerà la percezione futura della cannabis e dei suoi derivati.

La FDA (Food and Drug Administration) sta chiedendo alle persone interessate di commentare il potenziale di abuso, abuso, utilità medica, tratta e impatto dei farmaci 16 per uso medico. Questi commenti saranno presi in considerazione nella preparazione di una risposta degli Stati Uniti all'Organizzazione mondiale della sanità (OMS). Ciò riguarda il rischio di abusi e la diversione di queste cosiddette "droghe" ... La pianta di cannabis è sfortunatamente nella lista. In effetti, l'impianto sarà presto oggetto di un'analisi critica di esperti e il pubblico ...

Convenzione sulle sostanze psicotrope

Chi utilizzerà questa informazione determinare se raccomandare l'imposizione di alcune restrizioni internazionali sulle sostanze psicotrope 16 nell'Allegato internazionale. Tra le sostanze, troviamo il Ciclopropil Fentanil, il Metossiacetil Fentanil, il Fluoro Butirfentanil. Così come Tramadolo, il Pregabalin e altre sostanze veramente pericolose. Ma anche la cannabis farà parte della lista, nella sua forma naturale, estrazione, o altro ...

Fentanyl, il nuovo farmaco 100 volte più potente della morfina che preoccupa gli Stati Uniti e il Canada

Chiama per commenti

Il presente avviso di richiesta di commento è richiesto dalla legge sulle sostanze e i farmaci controllati CSA). Inoltre, gli Stati Uniti sono parte integrante di Convenzione 1971 sulle sostanze psicotrope ... La convenzione psicotropa si riferisce alOMSche ha informazioni su una sostanza che, a suo parere, potrebbe richiedere una revisione o una modifica internazionale. A lungo termine, informerà il Segretario generale delle Nazioni Unite (Delle Nazioni Unite) e gli fornirà informazioni a supporto della sua opinione ...

Cannabis in discussione

La cannabis è una pianta conosciuta come Cannabis sativa o Cannabis indica. È una sostanza vegetale complessa contenente più cannabinoidi e altri composti, tra cui il cannabinoide THC (psicoattivo) e altri composti strutturalmente simili. I cannabinoidi sono definiti come aventi attività nei recettori cannabinoide 1 e 2 (rispettivamente CB1 e CB2). Inoltre, gli agonisti del recettore CB1 sono ampiamente riconosciuti per modulare la coordinazione motoria, l'elaborazione della memoria, il dolore e l'infiammazione. Inoltre, vengono riconosciuti anche gli effetti ansiolitici di questi due cannabinoidi.

I principali cannabinoidi della pianta di cannabis sono il THC, il cannabidiolo (CBD) e il cannabinolo. Ma queste sostanze rimangono nell'Allegato I del CSA ...

Cannabis sintetica

(-) - trans-delta-9-THC (noto anche come dronabinol), l'unico stereoisomero derivatizzato sintetico puro, è l'ingrediente attivo di due farmaci approvati dagli Stati Uniti:

  • MARINOL (dronabinol) in capsule (e generici)
  • SYNDROS (dronabinol) in soluzione orale.
  • MARINOL sotto l'allegato III
  • SYNDROS sotto CSA Schedule II.

MARINOL e SYNDROS sono prescritti per il trattamento dell'anoressia associata a perdita di peso in pazienti con sindrome da immunodeficienza acquisita (AIDS). Inoltre, sono anche prescritti per la nausea e il vomito associati alla chemioterapia antitumorale. Si noti che questi sintetici sono spesso utili nei pazienti che non rispondono adeguatamente al trattamento tradizionale.

CBD (cannabidiolo)

Il CBD è un altro costituente cannabinoide della pianta di cannabis. Negli Stati Uniti, un prodotto contenente CBD, la soluzione orale Epidiolex, ha ricevuto l'approvazione della FDA per il trattamento delle crisi associate a due forme rare e gravi di epilessia, la sindrome di Lennox-Gastaut e la sindrome di Dravet, in pazienti di età 2 o superiore.

Il CBD viene estratto in Epidiolex dalla pianta di cannabis. Ma al momento, il CBD sembra ancora essere controllato come sostanza di Schedule I nel CSA.

Tuttavia, la recente decisione 28 2018 da parte del MFA riguardante Epidiolex e tutte le future formulazioni simili di CBD che diventano farmaci approvati dalla FDA (Programma V del CSA). La Convenzione sulla diversità biologica non appare esplicitamente nelle tabelle 1961, 1971 o 1988 delle convenzioni internazionali sul controllo delle droghe ...

Pianta di cannabis e derivati

La riunione 40e (2018) diECDD, recensito criticamente il CBD. Gli esami preliminari sono stati fatti sulla pianta e sulla resina di cannabis. Per quanto riguarda anche estratti e tinture, THC e isomeri di THC. Alla fine, si raccomanda che i preparati considerati puramente CBD non siano inclusi negli allegati alle convenzioni internazionali sui farmaci.

L'uso ricreativo della cannabis, in attesa di commenti liberatori ...

Ma la pianta di cannabis sarà sottoposta ad un esame più che critico ... Il pubblico è invitato ad offrire i suoi commenti ... Il THC e gli isomeri del THC sono sempre nella linea di vista dei critici internazionale... Tuttavia, la recente legalizzazione in Canada potrebbe aumentare la consapevolezza. È attesa una declassificazione dell'allegato 1, per quanto riguarda la pianta di cannabis nella sua interezza. Infatti, la maggioranza del pubblico e della comunità scientifica, non giudicano più le sue sostanze come farmaci ... Ad esempio, un commento ricevuto di recente, ci dice che:

La cannabis, se consumata da adulti responsabili, può essere un'alternativa più salutare all'alcol e alle sigarette. Dovrebbe essere legale per scopi ricreativi e medici a livello federale. Può essere tassato e regolato. Molti stati hanno già legalizzato, quindi potremmo benissimo legalizzare a livello federale. La cannabis non è usata solo per il trattamento di gravi malattie, ma è anche usata al banco.

tag: ancora galleggianteleggepsicoattiva