close
légalisation

Messico: la Corte Suprema rovescia la condanna della cannabis

La Corte Suprema messicana ha stabilito che il divieto di cannabis era incostituzionale e ha ordinato allo stato di consentire al pubblico di consumare per il proprio uso.

La Corte Suprema del Messico attraversato la soglia necessaria per creare la giurisprudenza: cinque decisioni simili in materia, annunciando che si era pronunciato a favore di due cause intentate contro il divieto dell'uso della marijuana per scopi ricreativi.

Un precedente che altri tribunali messicani dovranno seguire

"Questo è un giorno storico", ha detto Fernando Belaunzaran, un difensore della droga e membro dell'opposizione di sinistra Partito della rivoluzione democratica (PRD).

Secondo la decisione dei giudici, i cittadini adulti hanno il diritto fondamentale all'autosviluppo: un diritto che consente loro di decidere quali attività intraprendere senza il loro intervento.

"Il diritto non è assoluto e il consumo di alcune sostanze può essere controllato, ma gli effetti del consumo di cannabis non giustificano un divieto totale sul suo consumo", afferma il governo.

La corte ha ordinato al regolatore federale della salute COFEPRIS di consentire alle persone che cercano il diritto di consumare erba per farlo personalmente.

Alla luce di questa decisione, il Congresso messicano sarà probabilmente obbligato a farloapprova la legalizzazione e regolamentazione del mercato per legge.

Il Congresso dovrebbe ora agire per regolamentare l'uso della cannabis in Messico, ha detto Belaunzaran.

I funzionari del nuovo governo del presidente eletto Andres Manuel Lopez Obrador hanno detto che potrebbero prendere provvedimenti per legalizzare rapidamente come parte di una più ampia strategia per combattere la povertà e la criminalità.

AP Photo / Eduardo Verdugo

Questo caso è il quinto in un numero di casi, in seguito a sentenze analoghe tra 2015 e 2017, che secondo la legge messicana creano un precedente vincolante per il resto dei tribunali e del governo. Da 2015 , la Corte Suprema messicana aveva stabilito che il divieto di coltivazione e di possesso di cannabis per uso personale era incostituzionale.

Il tribunale ordinò allo stato e al ministero della salute di consentire al pubblico di consumare cannabis per scopi ricreativi, per suo uso personale, anche se, per il momento, non aveva ancora approvato la vendita e il suo marketing

Decisioni analoghe sono state emesse negli ultimi anni dalle corti supreme di Georgia eSudafrica , così come in 9 diversi paesi: Alaska in 1975, Germania in 1994, Argentina in 2009, République tchèque in 2013, Colombia 2015, Svizzera 2017.

Oggi, il consumo di minori in Messico è aumentato nonostante il divieto, cioè il divieto non ha impedito, al contrario, ha fallito, d'altra parte il Il Messico è stato a lungo una fonte di contrabbando negli Stati Uniti. Questa depenalizzazione sarebbe una soluzione? Il Congresso messicano ha 90 giorni per abrogare le leggi.

Messico: la Corte Suprema rovescia la condanna della cannabis
5 (100%) 3 voti
tag: leggeMessico
fr French?
X

Iscriviti alla Newsletter

Trova tutte le notizie gratuitamente

copyright © Newsletter | BLOG-CANNABIS