Oops! Sembra che ha fatto è stato disattivato Javascript. In modo per voi di vedere questa pagina in quanto è destinato ad apparire, ti chiediamo di fatto si prega di riattivare il Javascript!
close
Stile di vita

Unisciti a Norman Reedus nella lotta contro il cancro pediatrico

Norman Reedus, l'attore di "Walking Dead", raccoglie fondi per bambini malati di cancro; e che consumano cannabis per scopi medici.

Norman Reedus, che interpreta Daryl Dixon in The Walking Dead del CMA, sta raccogliendo fondi per aiutare i bambini con gravi malattie a ottenere cure mediche basate sulla cannabis. Questa volta è la famosa organizzazione Salvataggio di Sophie chi trarrà beneficio dalle donazioni raccolte per la ricerca sul cancro pediatrico.

Norman Reedus Against Pediatric Cancer

Nel ruolo di Daryl Dixon con la sua arma di predilezione, una balestra da caccia che gestisce alla perfezione; Norman Reedus è un eccellente killer di zombi, nella serie The Walking Dead. L'attore è una star televisiva, ma anche una persona impegnata nella cannabis medica. E questa non è la prima volta che Reedus ha contribuito a raccogliere fondi per i bambini bisognosi di un simile trattamento.

A gennaio 2017, ha twittato una richiesta di donazioni a CannaKids.org per un sorteggio con alcune delle sue attrezzature autografate (dalla serie Walking Dead). Ma, al momento, per ogni $ 5 a cui dai SavingSophie.org, sei registrato per vincere i Goodies firmati da Reedus.

I goodies sono notoriamente pensati per i fan di The Walking Dead ...

Salvataggio di Sophie

Salvataggio di Sophie è un'organizzazione senza scopo di lucro istituita dai genitori di Sophie Ryan, a cui è stato diagnosticato un tumore al cervello di glioma del percorso ottico all'età di otto anni. Dopo aver creato una pagina Facebook sulla situazione dei loro bambino, un amico li ha presentati a Ricki Lake e al regista Abby Epstein, che erano in produzione sul loro documentario "Weed The People".

Con questa nuova connessione e questa nuova informazione; i genitori hanno deciso di utilizzare una combinazione di olio di chemio e cannabis per trattare le condizioni di Sophie. Così, grazie alle donazioni per l'organizzazione, i genitori di Sophie "sperano di consegnarli a coloro che ora si trovano nella stessa situazione finanziaria di noi ...".

Il tumore al cervello di Sophie si è ridotto a 90%, secondo il loro sito web.

Le donazioni contribuiranno a finanziare l'iniziativa di ricerca sul cancro del gruppo. Attualmente il gruppo è attualmente composto da Giovani pazienti 4 e adulti 4. Pertanto, questi pazienti 8 seguono una "terapia con cannabinoidi contemporaneamente a trattamenti prescritti da un medico".

"Il nostro obiettivo con questa ricerca è di fornire trattamenti per il cancro non tossici; attraverso prove umane in modo che i medici abbiano accesso a questo farmaco salvavita ".

È chiaro che il cacciatore di zombi ha un cuore benevolo; specialmente per i bambini che cercano di usare la cannabis come trattamento per il cancro.

Unisciti a Norman Reedus nella lotta contro il cancro pediatrico
5 (100%) 2 voti
tag: CancroFiglioStella
GTranslate Your license is inactive or expired, please subscribe again!