close
Scienza

Piante 6 contenenti cannabinoidi terapeutici diversi dalla cannabis

Blog-Cannabis

Cosa sono i cannabinoidi?

Sentiamo molto circa il termine cannabinoidi ora che la legalizzazione è in aumento, ma lo sapevate che ci sono molti diversi tipi di cannabinoidi si trovano in più di impianti 8 diverse dalla cannabis pianta?

Un cannabinoide è un composto naturale presente nelle piante, in particolare nella pianta Cannabis Sativa. Dei composti 480 trovati nella cannabis, 66 di essi sono considerati cannabinoidi. I cannabinoidi sono molecole lipidiche che agiscono tutte in una certa misura sui recettori dei cannabinoidi, che sono un componente primario del sistema endocannabinoide.

Esistono tre tipi di cannabinoidi, riassunti di seguito:

  • fitocannabinoidi : Cannabinoidi prodotti dalle piante
  • endocannabinoidi : Cannabinoidi prodotti nel corpo umano e animale.
  • Cannabinoidi sintetici : cannabinoidi prodotti in laboratorio.

I cannabinoidi più comunemente citati (ilcannabinoidi classici") Includere THC, CBD, THCV e CBC. La principale differenza tra i cannabinoidi è la misura in cui sono psicologicamente attivi. Il CBD è circa il 40% della resina di cannabis, e il THC è l'unico cannabinoide vegetale che produce un chiaro effetto psicoattivo da solo.

Poi ci sono i recettori cannabinoidi, CB1 e CB2. Negli ultimi anni, molti altri costituenti vegetali non cannabinoidi sono stati segnalati per legarsi a questi recettori CB e interagire funzionalmente con essi.

Benefici per la salute dei cannabinoidi

I benefici medici dei cannabinoidi sono promettenti. La ricerca suggerisce che i cannabinoidi hanno la capacità di:

  • Riduci l'ansia
  • Riduce l'infiammazione e allevia il dolore
  • per controllare la nausea e il vomito causati dalla chemioterapia
  • Uccidere le cellule tumorali e rallentare la crescita del tumore
  • Rilassa i muscoli tesi in persone con sclerosi multipla
  • Stimolare l'appetito e migliorare l'aumento di peso nelle persone affette da cancro e AIDS
  • Aiuta a guarire il cervello
per leggere come Lo svapo che vuole sostituire il sigillo

D'altra parte, gli scienziati canadesi l'hanno scopertoprobabilmente ci sono molti più cannabinoidi di quanto si pensasse.

6 Piante diverse dalla cannabis sativa che contiene composti simili a cannabinoidi

Pepe nero (Piper nigrum)

Il pepe nero contiene alti livelli di terpeni chiamati beta-cariofillene (BCP). Questo conferisce al pepe nero (e ad alcune varietà di cannabis) il suo gusto e l'aroma di pepe. PCO funziona anche come un cannabinoide e ha affinità vincolante con il recettore CB2. La ricerca suggerisce che i composti antinfiammatori di questo terpene lo rendono adatto per il trattamento di malattie come l'artrite e l'osteoporosi.

Semi di lino (Linum usitatissimum)

Molto recentemente, i semi di lino sono stati trovati per produrre composti simili a cannabinoidi che sono molto simili al CBD, che sembrano avere effetti anti-infiammatori molto simili. Lo studio che lo ha trovato ha anche dimostrato che il processo industriale di produzione di tessuto da semi di lino non influenza l'attività del CBD. Questi risultati suggeriscono nuove applicazioni mediche per i prodotti di lino, in particolare per il tessuto come materiale di medicazione avente proprietà anti-infiammatorie.

Cacao (Theobroma cacao)

Oltre a fornire il corpo con una dose gigante di magnesio, cacao contiene anche diverse sostanze chimiche diverse, come teobromina, feniletilammina, triptofano e anandamide. Il cacao colpisce il sistema endocannabinoide disattivando l'enzima chiamato FAAH. Questo enzima rompe l'endocannabinoide chiamato anandamide. La ricerca ha qualificato ilanandamide versione naturale di THC per il corpo. Ecco perché ti senti rilassato e felice dopo aver mangiato del delizioso cioccolato fondente.

Tartufo nero (Tuber melanosporum)

I ricercatori hanno scoperto che il tartufo nero crea la stessa anandamide (nota come "molecola della felicità") come la cannabis e il cacao. Come accennato in precedenza, l'anandamide è un endocannabinoide prodotto naturalmente dall'organismo che regola la percezione dell'umore e del dolore legandosi al recettore CB1.

Epatico o Marchantiophyta (Marchantiophyta)

Nativo di New Zealand, fegato, produce un insolito tipo di cannabinoidi (chiamato perrottetineinique acido) che è strettamente legata al THC. Questo cannabinoide è noto per trattare la bronchite e alleviare problemi alla cistifellea, al fegato e alla vescica.

per leggere come Erbe medicinali che si combinano bene con il fumo

Non assumere mai un nuovo epatico: sempre ingerito per infusione o estratto di erbe. La dose non deve mai superare 3,8 grammi di erba essiccata (circa i cucchiaini 4 di un'infusione di 3-6%.

Labrador cinese (rododendro anthopogonoides)

Labrador, che sta vivendo una crescita significativa in Nord America, è una delle piante più antimicrobiche del pianeta. Secondo la ricerca, l'olio essenziale estratto dal rododendro cinese può uccidere qualsiasi cosa, dagli stafilococchi alle cellule tumorali.

Uno studio in 2011 rivelato che "due nuovi derivati ​​croman e il tipo di cromene cannabinoidi chiamato acido anthopogocyclolique e acido anthopogochromique e cinque composti correlati noti come analoghi sintetici dei cannabinoidi: il cannabicromene (tipo CBC), il cannabiciclolo (tipo CBL) e cannabicitan (tipo CBT) sono stati isolati con acido geranilico o sellinico in antopononidi cinesi ".

La pianta di cannabis ha aperto la strada alla scoperta del sistema endocannabinoide nel nostro corpo. Oggi botanici e naturalisti stanno scoprendo che le molecole di tipo cannabinoide nelle piante sono più prevalenti di quanto si pensasse in precedenza. Tutte le piante sopra elencate hanno proprietà terapeutiche preziose. Molti di loro sono stati usati come rimedi tradizionali per secoli. Stiamo appena iniziando a capire perché si sono dimostrati così utili.

Per saperne di più sulle piante medicinali associative

Piante 6 contenenti cannabinoidi terapeutici diversi dalla cannabis
4.7 (93.33%) 6 voti
tag: cannabinoidipiante medicinali

Iscriviti alla Newsletter

Trova tutte le notizie gratuitamente

copyright © Newsletter | BLOG-CANNABIS