close
Blog-Cannabis

Il veleno di Durban è una Sativa flessibile ma molto vigorosa

Questa pura sativa della varietà locale del Sud Africa è originaria della città portuale di Durban. Rinomato per il suo aroma e gusto speziato, questo ceppo sta guadagnando popolarità in tutto il mondo per i suoi effetti energizzanti e stimolanti. Durban Poison è la varietà perfetta per aiutarti a rimanere produttivo durante una giornata impegnativa.

Le persone coinvolte nella cultura possono distinguere ceppi definiti come "razze locali" o "varietà del patrimonio". Il termine "varietà del patrimonio" si riferisce a un piccolo gruppo di specie nel nostro caso il veleno di Durban che è naturalmente sopravvissuto nella sua area geografica originale e ha raggiunto la stabilità genetica.

Una tensione cerebrale per dare creatività

Durban è un'eccellente fonte di energia cerebrale con una serie di effetti chiari e funzionali che stimolano la creatività, la socievolezza e l'umore generale. Molto energico, è considerato una delle varietà di sativa più puri e più ampiamente disponibili sul mercato. I veri Durban sudafricani sono noti per essere estremamente audaci e psichedelici nei loro limiti, ma le versioni olandesi che circolano sul mercato (a volte incrociate con Skunk per la stabilità) perdono un po 'di questo vantaggio. I principali benefici medicinali sono energia, stimolazione dell'appetito, sollievo dall'emicrania e antinauséeuses.

Profilo terpenico

Ricorda di anice ha una miscela molto distinta di odori dolci e speziati: finocchio, anice, arancia, limone e pino, che lo rende il favorito di molti pazienti del dispensario e intenditori.

Sebbene sia una pura sativa (normalmente), la maggior parte delle versioni termina piuttosto rapidamente e non si allunga come un matto. Molti affermano che il vero "veleno" sudafricano di Durban è molto vivace e finisce dopo 120 giorni, ma questo non è il caso per le versioni disponibili in seme Afropips e African Seeds che sembrano essere le più molto tempo per finire.

Nota per il coltivatore

Durban era conosciuto e apprezzato in Olanda perché era una delle poche sativa a finire fuori. Le versioni a fioritura corta sono adattate ai climi nordici e crescono molto in alto. La maggior parte delle varietà è totalmente gestibile all'interno, specialmente con il metodo SCROG. Il tempo di raccolta per Durban Poison coltivato all'aperto è tra gli ultimi giorni di settembre e i primi giorni di ottobre.

I coltivatori e i concentrati apprezzeranno le ghiandole di resina sovradimensionate che rendono questa varietà una scelta di qualità per l'estrazione del concentrato. I boccioli sono rotondi e ruvidi e lasciano uno spesso strato di tricomi su quasi tutte le parti della pianta.

per leggere come
Le migliori varietà per i videogiochi

Durban Poison è una pianta alta e rispettabile. Ha orgogliose foglie verdi che si estendono da un centro pieno di gemme, pistilli arancioni e lucidi con tricomi ricchi di THC. Il suo profumo è quello di pino, limone e spezie, il profumo naturale di molte varietà pure e locali. Ha confezionato tutti i cannabinoidi e i terpeni potenti e terapeutici che può nelle sue foglie e germogli per sopravvivere alla competizione dalla diversità del suo ambiente rigoroso adottato.

Risultato della ricerca per "Trichome veleno Durban"
Durban Poison può durare tra le nove e le dieci settimane per fiorire ed essere pronto per un raccolto redditizio

Il ceppo DP è una pianta alta e resistente a cui è resistente stampoagli insetti dannoso, acari, batteri, virus e molti tipi di funghi e danni meccanici.

Origini, genetica, storia

Durban Poison è il frutto della sua patria sudafricana situata nella città di Durban, una vivace città portuale. È stata scoperta da un allevatore appassionato e importata negli Stati Uniti negli anni 70. La sua genetica, pura Sativa, gli conferisce una capacità di stimolare l'immaginazione producendo un effetto energetico ed euforico. Questo ceppo proveniva da un ambiente sotto il sole africano, quindi ha bisogno di molto sole.

(Julia Sumpter / Leafly)

in casa

I coltivatori indoor spesso scelgono di coltivare Durban Poison con metodi idroponica. La fioritura può richiedere fino a dieci settimane. Il produttore può aspettarsi 350 grammi di Sativa per metro quadrato. Questa potente pianta sarà un'aggiunta proficua al repertorio di qualsiasi coltivatore. Tuttavia, cresce meglio all'aperto.

per leggere come
Progressione delle tecniche di coltivazione in Italia

Durban Poison cresce al meglio in condizioni che imitano la sua patria africana, con tanto sole. Aggiungere elementi nutriente ulteriore messa a terra può migliorare le prestazioni.

Durban Poison è l'ultima erba per alleggerire il morale nei giorni lenti. La sua esplosione di euforia ti solleverà senza abbassarti. Alcuni lo usano come una scelta come una buona tazza di caffè. L'energia che guadagni non ti stancherà. Questo può essere un ottimo modo per aumentare la produttività, specialmente quando si eseguono attività creative durante un'attività artistica o un'esperienza da condividere con gli amici. Questa erba ti metterà a tuo agio socialmente e ti renderà più riflessivo e articolato.

Durban Poison può essere utilizzato anche con gli alimenti commestibili che affumicato Quando usi l'erba come prodotto commestibile, assicurati di saperlo Contenuto di THC. Poiché si tratta di una varietà altamente stimolante, probabilmente non si vuole prendere un overdose di Spacecake. Con i prodotti commestibili, gli effetti si stabilizzeranno molto più lentamente e dureranno molto più a lungo.

Questa erba è anche adatta per vaporizzatori assicurati di avere uno spray compatibile se spruzzare il fiore, resina o cera tamponando

tag: AfricaAgricoltura / Growganjageneticoall'apertotensioneErbaccia