close
storia

I vichinghi fumavano erba?

Blog-Cannabis

La scoperta del polline di cannabis vicino a un insediamento vichingo in Terranova solleva la domanda

I vichinghi fumavano o mangiavano cannabis mentre esploravano il Nord America? I ricercatori hanno trovato prove che i vichinghi hanno occupato questo avamposto per oltre un secolo, molto più di quanto si pensasse.

Risultato della ricerca di immagini per "cannabis vichinghi"

Situato nel nord di Terranova, il sito di L'Anse aux Meadows è stato fondato dai Vichinghi durante l'anno 1000. Fino ad ora, gli archeologi pensavano che il sito fosse occupato solo per un breve periodo. La nuova ricerca, pubblicata oggi (15 luglio) negli atti del giornale dell'Accademia nazionale delle scienze, suggerisce che i vichinghi vivessero lì probabilmente nel dodicesimo o addirittura nel tredicesimo secolo. [ In foto: avamposti vichinghi trovati in Canada ]

membro

In agosto 2018, una squadra archeologica ha scavato una torbiera situata vicino a 30 metri ad est dell'insediamento vichingo di L'Anse aux Meadows. Hanno scoperto uno strato di "ecofatti", residui ambientali che potrebbero essere stati portati sul sito dagli umani, risalenti al secolo 12e o 13e al radiocarbonio.

Questi ecofatti includono i resti di due coleotteri non nativi di Terranova - Simplocaria metallica della Groenlandia e Acidota quadrata dell'Artico. Lo strato conteneva anche polline di Juglans (noce) e Humulus, due specie che non crescono naturalmente a L'Anse aux Meadows; Al contrario, i Vichinghi avrebbero potuto raccogliere tutte queste specie animali e vegetali mentre navigavano verso sud.

Trovarono anche il letame di caribù rimasto sul pascolo, oltre a legna e carbone di legna rimanenti. Lo strato di torbiere è simile agli altri "strati culturali dell'Atlantico nordico settentrionale", ha scritto la squadra di archeologi nell'articolo di recensione.

Altre prove

Inoltre, gli archeologi hanno condotto un'analisi bayesiana, un tipo di analisi statistica - sulla datazione al radiocarbonio da manufatti precedentemente scoperti a L'Anse aux Meadows. Questa analisi suggerisce anche un'occupazione vichinga fino a 200 anni.

"Non significa occupazione continua", hanno scritto i ricercatori, osservando che i vichinghi avrebbero potuto abbandonare e rioccupare L'Anse aux Meadows quando le andava bene.

I vichinghi usavano la cannabis in Terranova?

La scoperta del polline di cannabis solleva la questione se i vichinghi abbiano usato la cannabis per fare vestiti o per scopi medico-ricreativi quando hanno esplorato il Nord America. Paul Ledger, autore principale del giornale e ricercatore post-dottorato presso la Memorial University di Newfoundland, ha sollecitato la prudenza nell'interpretazione dei risultati, osservando che il polline può essere facilmente trasportato dal vento.

È anche possibile che alcuni degli "ecofatti" siano stati introdotti nelle torbiere da popolazioni aborigene che vivevano in Terranova e non dai vichinghi.

Alla fine, "i risultati qui presentati pongono più domande che risposte", ha scritto la squadra di archeologi.

Reazione di altri ricercatori vichinghi

I ricercatori di Viking non affiliati al gruppo di ricerca hanno fortemente raccomandato di ponderare i risultati

"Penso che sia troppo presto per trarre conclusioni", ha dichiarato Birgitta Wallace, archeologa emerita di Parks Canada, che ha svolto ricerche approfondite sui vichinghi nel Nord America. Wallace ha detto a Live Science che non era convinta che i vichinghi lasciassero questi ecofatti.

"Penso che è altamente improbabile che Norvegese [un'altra parola per i vichinghi] sono tornati a 12ème e 13ème secoli, perché non v'è alcuna struttura sul sito di questo periodo potrebbe essere Nordic", ha detto Wallace. "Sappiamo che c'erano dei nativi, antenati dei Beothuks, sul sito in quel momento."

Patricia Sutherland, un ricercatore in visita presso il Museo canadese della natura e che ha anche fatto ricerche approfondite sui vichinghi in Nord America, ha detto che anche se i Vichinghi erano stati a Terranova nel XII o XIII secolo, è troppo presto per dirlo con certezza. "Sembra prematuro suggerire un tale scenario basato su" ecofatti "elencati nel documento", ha detto Sutherland. E 'possibile che alcuni coleotteri e polline di piante che si trovano nello strato sono stati fatti per L'Anse aux Meadows dai Vichinghi intorno all'anno 1000 e hanno continuato a prosperare dopo i Vichinghi, ha detto Sutherland.

Il team di ricerca prevede di continuare a lavorare a L'Anse aux Meadows ad agosto, ha detto Ledger.