close

IL CBD COME ALTERNATIVA ALLO XANAX PER L'ANSIA?

Si ritiene comunemente che Xanax non sia una soluzione a lungo termine efficace o salutare per l'ansia. Negli Stati Uniti, le benzodiazepine sono responsabili di una crisi senza precedenti. In Europa e in Francia, milioni di persone lo prendono ogni anno. Il CBD è un'alternativa legittima alle benzodiazepine note come Alprazolam o Xanax?

Il CBD ha dimostrato in vari studi di alleviare naturalmente l'ansia, ma ha anche dimostrato di frenare le tendenze alla dipendenza, che possono alleviare i sintomi di astinenza che ti rendono difficile smettere di usare questo antidepressivo. molto.

Alprazolam è un farmaco noto come Xanax. Il suo abuso è aumentato di numero dagli anni '90, ma è ancora prescritto a oltre 50 milioni di persone ogni anno per curare l'ansia. Dovrebbe alleviare l'ansia, ora suscita preoccupazione ...

ANSIA, xanax
Numero di decessi per overdose di benzodiazepine negli Stati Uniti

Il problema è che l'ansia è un sintomo ad ampio spettro che i medici distribuiscono prescrizioni per Xanax come le caramelle. Questo sta diventando un problema poiché i medici stanno scoprendo che è molto più avvincente di quanto si pensasse in precedenza. Secondo'ANSM il numero di francesi che consumano una benzodiazepina è ancora troppo elevato, specialmente tra quelli con più di 65 anni. La Francia è dietro la Spagna a 2esimo  classifica del consumo di benzodiazepine in Europa.

Il consumo di benzodiazepine aumenta anche il rischio di incidenti stradali. Studi internazionali mostrano un aumento dal 60 all'80% del rischio di incidenti, rischio moltiplicato per 8 in caso di consumo concomitante con alcol. Tutte le benzodiazepine sono ora classificate come pericolo di "livello tre" dal 13 marzo 2017, con conseguente grave incompatibilità con la guida.

In questo articolo, esamineremo in profondità gli aspetti scientifici di come funziona il CBD e perché così tante persone usano il CBD come alternativa naturale agli antidepressivi.

CHE COSA È ESATTAMENTE IL CANNABIDIOLO (CBD)

Perché tanto clamore intorno a questo particolare composto nella cannabis? Esiste davvero un'alternativa legittima alle benzodiazepine?

La pianta di cannabis è stata utilizzata nelle civiltà dell'Egitto e Cina per migliaia di anni. In questo momento, stiamo appena iniziando a riscoprire i benefici medici naturali. Legalizzazione federale del CBD negli Stati Uniti nel 2018 sembra essere solo la “punta dell'iceberg”.

CBD è l'abbreviazione di cannabidiolo ed è uno degli oltre 100 composti organici, prodotti naturalmente dalla pianta di cannabis chiamati "fito-cannabinoidi" ... (THC e CBD sono i fito-cannabinoidi più noti)

I cannabinoidi non sono prodotti solo dalla pianta di cannabis, ma tutti i mammiferi, compresi gli umani, producono naturalmente i propri cannabinoidi nei loro corpi. Questi producono naturalmente cannabinoidi nel corpo umano, chiamati " endocannabinoidi".

I nostri "endo-cannabinoidi" prodotti naturalmente interagiscono con una parte del sistema nervoso centrale che contiene i recettori dei cannabinoidi. Questa è una rete specifica di recettori interconnessi noti come "sistema endocannabinoide"…. Tutti i mammiferi hanno a sistema endocannabinoide.

Pertanto, i nostri "endocannabinoidi" naturali interagiscono con i "recettori endocannabinoidi" che fanno tutti parte del "sistema endocannabinoide". Il compito principale e la responsabilità del “sistema endocannabinoide” è mantenere l'omeostasi nel corpo.

ANSIA, xanax

Ci piace visualizzare il "sistema endocannabinoide" come un "elastico controattivo".

Suona oscuro? Lo sappiamo, quindi spieghiamo… .. Ad esempio, quando l'elastico viene tirato in una direzione dall'ansia… allora il sistema endocannabinoide contrasta lo squilibrio riportando l'elastico teso in equilibrio.

Esistono due tipi principali di "recettori cannabinoidi" nel nostro "sistema endocannabinoide" ...

Recettori dei cannabinoidi di tipo 1 (CB1) - I recettori CB1 sono una parte essenziale della regolazione del nostro sistema nervoso centrale e sono più concentrati nel nostro cervello e nel midollo spinale.

Recettori cannabinoidi di tipo 2 (CB2) - I recettori CB2 sono concentrati principalmente in diverse parti del sistema immunitario, nelle cellule della pelle e nella maggior parte degli organi interni.

Quindi, quando prendiamo il CBD ... il composto "fito-cannabinoide" nel CBD diventa parte dei nostri naturali "recettori endocannabinoidi". Fondamentalmente, il cannabinoide CBD si inserisce come una chiave in una serratura quando interagisce con i recettori CB1 e CB2.

Anche in questo caso, il "sistema endocannabinoide" è responsabile del mantenimento dell'omeostasi nel corpo. Ciò include la regolazione del dolore, dell'infiammazione, dell'ansia, del sistema immunitario, della risposta alla dipendenza e di molte altre risposte del sistema corporeo.

Questa azione rende il CBD un ottimo candidato per un'alternativa ai farmaci anti-ansia come Xanax o Valium.

PUO 'ESSERE UN CAMBIAMENTO NELLA SOCIETA' CHE AUMENTA IL LIVELLO DI ANSIA?

Ognuno soffre di ansia per diversi motivi, il che rende difficile per i ricercatori trovare una risposta definitiva, ma ci sono alcuni affascinanti studi approfonditi che fanno un ottimo lavoro nel ridurre le probabili fonti di aumento dell'ansia.

Alcuni scienziati hanno osservato che gli esseri umani nel mondo occidentale (Stati Uniti ed Europa) diventano più sensibili psicologicamente perché non dobbiamo più preoccuparci di "cibo e riparo" per sopravvivere.

La maggior parte di noi ha un tetto sopra la testa e un facile accesso al cibo ... Gli scienziati quindi credono che il nostro sguardo si sia spostato dall'istinto di sopravvivenza e si sia rivolto al materialismo. .

Molti affermano che ora ci stiamo concentrando su desideri superficiali, come una macchina nuova e una casa più grande, piuttosto che desideri profondamente radicati come la gioia della famiglia e degli amici e un senso di comunità.

Per supportare questa teoria, a sondaggio l'esame dei mutevoli atteggiamenti degli studenti del primo anno in un periodo di 40 anni ha rivelato che il numero di studenti che apprezzano i "guadagni finanziari" è quasi raddoppiato dagli anni '1960. Inoltre, "sviluppo" di una filosofia di vita significativa ”è diminuita drasticamente.

leggere :  Questi bambini del Connecticut hanno trattato con cannabis medica

Quindi dovresti incolpare i social media?

I ricercatori hanno esaminato l'impatto dei social media sull'aumento dell'ansia. Le società di social media come Facebook, Twitter e Instagram hanno invaso la nostra società così rapidamente che è altamente improbabile che abbiano alcun impatto. Facebook è stata fondata nel 2004 e oggi conta oltre 2 miliardi di utenti. Gli studi che esaminano il legame tra social media e ansia non sono un concetto nuovo e sono relativamente facili da trovare. Una sondaggio che ha esaminato i social media in più di 400 adolescenti ha scoperto che coloro che hanno utilizzato di più i social media avevano una bassa autostima e livelli più alti di ansia e depressione.

Una altro studio, coinvolgendo 1700 giovani adulti americani, ha confrontato il numero di piattaforme di social media utilizzate con i livelli di ansia e depressione. I risultati non sono stati sorprendenti e hanno mostrato che le persone che hanno utilizzato più piattaforme di social media hanno riportato livelli più elevati di depressione e ansia. Un altro studio su giovani di età compresa tra i 18 ei 22 anni è giunto a conclusioni simili.

Quindi c'è un chiaro legame tra i social media e l'ansia, ma questo è un classico scenario paradossale della gallina e dell'uovo?

I social media causano l'ansia delle persone? O l'ansia sta spingendo le persone a utilizzare i social media? Non è facile rispondere a questa domanda ...

LA VITA IN NOI È PIÙ E PIÙ STRESS?

L'ansia è più diffusa perché la società in cui viviamo è più stressante rispetto a 5, 10 o 50 anni fa? Beh, ne dubito. Determinare il livello di stress nella nostra società oggi, rispetto a quello che ha vissuto in ogni momento, non è qualcosa che possiamo realmente misurare. Quello di cui siamo sicuri è che la tecnologia sta cambiando il modo in cui viviamo più velocemente che mai.

Con il cambiamento arriva l'ansia, ma sta a noi come individui parlare di questi cambiamenti con le nostre famiglie, amici e vicini per rafforzare il nostro senso di appartenenza e comunità. È questa forza nel dialogo e nelle relazioni personali che ci dà un senso di appartenenza e ci fa concentrare meno sui beni materiali.

ANSIA, xanax

XANAX È DAVVERO LA MIGLIORE SOLUZIONE ALL'ANSIA?

È stato progettato negli anni '1970 per sopprimere i "neurotrasmettitori GABA" dal corpo che, a loro volta, attenuano le risposte naturali del corpo, compresa la risposta all'ansia. Oggi è più comunemente usato per la gestione "a breve termine" dell'ansia. Sfortunatamente, crea dipendenza e il "breve termine" si trasforma rapidamente in un lungo termine.

Allora perché 50 milioni di prescrizioni per un farmaco Schedule IV con note qualità di dipendenza vengono scritte ogni anno?

Grandi profitti per le grandi aziende! (Secondo Forbes, oltre $ 5 miliardi di vendite nel 2013)

Tutti sono ansiosi. È una delle tante emozioni che ci rendono umani. La gravità dell'ansia è vista in modo diverso da tutti e non è richiesto alcun test per ricevere una prescrizione. Questo rende molto facile scrivere una ricetta per l'ansia per i medici di tutto il mondo. Molte persone si affidano a Xanax per trattare, affrontare o persino mascherare problemi personali.

Secondo La dottoressa Joanna Starrels, professore nel dipartimento di medicina presso l'Albert Einstein College of Medicine.

"In generale, i medici di base non hanno ricevuto la formazione necessaria per prescrivere farmaci con un rischio così alto di dipendenza o overdose",

Non credo che le persone si rendano conto che le benzodiazepine hanno molte cose in comune con gli oppioidi ",

dice il Dottor Sumit Agarwal"Creano dipendenza", dice.

“Ti fanno respirare più lentamente, ti fanno cambiare il tuo stato mentale. E poi, alla fine, [loro] possono causare overdose e morte. "

COME XANAX INTERAGISTA CON IL CORPO

Quando il tuo corpo è ansioso, produce naturalmente una sostanza chimica nota come GABA. GABA riduce la segnalazione nel cervello che altrimenti ecciterebbe il cervello e causerebbe ansia ... I recettori GABA interagiscono per calmare la risposta all'ansia.

Xanax agisce aumentando i livelli di GABA e aumentando l'efficacia dei recettori GABA.

Tuttavia, questo può essere pericoloso perché in sole 6 settimane il corpo inizierà a dipendere dallo Xanax e produrre naturalmente sempre meno GABA ... A lungo termine, questo non farà che aumentare l'ansia e i sintomi di astinenza.

L'aumento del GABA è solitamente associato a maggiore sonnolenza e diminuzione della vigilanza, della memoria, della tensione muscolare e dell'ansia.

COME FUNZIONA IL CBD SULL'ANSIA?

A differenza dello Xanax, che tratta l'ansia aumentando la sonnolenza e diminuendo la vigilanza attraverso la sua interazione con il recettore GABA, il CBD prende di mira un recettore diverso, il recettore della serotonina 5-HT1a, responsabile dell'equilibrio emotivo e della felicità. .

In un'analisi di studi precedenti del 2015, i ricercatori hanno concluso che il CBD è un trattamento promettente per molte forme di ansia.

L'analisi degli studi ha rivelato che gli effetti del CBD sulla riduzione dell'ansia dipendono dal recettore 5-HT1A, che si trova in diverse regioni del cervello.

Secondo un altro studio pubblicato sul British Journal of Pharmacology, l'effetto del CBD sull'ansia si basa su un approccio su più fronti.

Il CBD aumenta l'endocannabinoide umano naturale chiamato "anandamide".

Come il CBD, anche "l'anandamide" attiva il recettore della serotonina 5-HT1a.

Questi risultati sono estremamente positivi per il futuro del CBD nel trattamento dei disturbi mentali che si ritiene coinvolgano meccanismi di gestione dello stress compromessi.

Ad esempio, depressione, disturbo da stress post-traumatico (PTSD), disturbo d'ansia generalizzato (GAD), disturbo di panico (PT), disturbo d'ansia sociale (SAD) e disturbo ossessivo-compulsivo ( TOC).

Questi risultati supportano anche l'uso del CBD come alternativa sicura e naturale allo Xanax.

Secondo uno studio condotto dalla NYU School of Medicine, studi sull'uomo confermano i risultati delle prime ricerche e suggeriscono anche questo

"Il CBD ha effetti di riduzione dell'ansia e un eccellente profilo di sicurezza".

Vedi la tabella qui sotto per il CBD rispetto allo Xanax per alleviare l'ansia.

QUALI SONO GLI EFFETTI INDESIDERATI A LUNGO TERMINE DI XANAX?

Secondo il dott. Marc Fishman, psichiatra specializzato in dipendenze.

leggere :  Estratto di CBD di Epidiolex ora riconosciuto per la terza malattia genetica

"Per molti pazienti, l'ansia peggiora nel tempo ma non migliora".

“[Xanax] ripristina la sensibilità in modo che la nuova normalità diventi lo stato di intossicazione, di aggiunta di benzo, e poi ci vuole di più, e poi ci vuole di più. "

Secondo la FDA, è un farmaco da prescrizione utilizzato: per il sollievo a breve termine dei sintomi di ansia. La FDA prosegue dicendo che "XANAX è una sostanza controllata dal governo perché può essere abusata o creare dipendenza". Secondo'Centro di dipendenza americano, quando le persone abusano di Xanax per lungo tempo, il cervello inizia a dimenticare come funzionare normalmente senza di essa.

È chiaro che un'alternativa allo Xanax è necessaria per combattere l'ansia

Sono inclusi effetti collaterali a lungo termine:

  • sonnolenza
  • stanchezza
  • Vertigini
  • Difficoltà a concentrarsi
  • Secchezza delle fauci
  • Evoluzione della libido
  • Aumento della salivazione.
  • Difficoltà a parlare.
  • Cambiamenti nell'appetito
  • Problemi di memoria
  • Coordinamento ridotto
  • irritabilità
  • Confusione
  • Ritenzione urinaria
  • Cambiamenti nel ciclo mestruale
  • Ipotensione arteriosa
  • Danno al fegato
  • Dipendenza da Xanax

QUALI SONO LE PERSONE ANZIE CHE DICONO DI CBD ALL'INTERNO DI XANAX

“Sono totalmente diversi. Il CBD non è così forte. Ovviamente è molto più sicuro. L'uso del CBD è molto utile per la mia ansia e per mantenermi libero dal benzo. Benzos mi ha rovinato la vita, il CBD l'ha resa migliore ”. Reddit anonimo

“La mia strada era estremamente accidentata, ho abusato della benzina. Il CBD non mi ha aiutato a smettere di benzodiazepine, ma di sicuro il CBD mi ha aiutato a tornare indietro ... 18 mesi senza benzo e CBD mi aiutano a migliorare nel tempo e non solo come " cerotto " ". Reddit

"Il CBD ha aiutato così tanti di noi 🙂 Scegliere rimedi naturali rispetto a sostanze chimiche anestetizzanti che i medici vogliono prescriverci è così benefico ... Sono così felice di aver trovato il CBD."

"Sai che il CBD ha un impatto quando puoi leggere perfetti sconosciuti e sentirti connesso. Si spera che sarà approvato dall'assicurazione medica nel prossimo futuro. Cambierà l'America in meglio ”.

QUAL È IL MIGLIOR PRODOTTO DI CBD PER L'ANSIA?

Ci sono quattro modi fondamentali per "ingerire" il CBD ... E ogni metodo di assunzione del CBD ha i suoi vantaggi.

Per l'ansia, otterrai i migliori risultati dall'assunzione di olio di CBD e probabilmente anche una penna a sfera CBD (a seconda della gravità della tua ansia).

Le creme topiche al CBD non sono molto efficaci per l'ansia.

PERCHÉ L'OLIO DI CBD E UNA PENNA VAPE AL CBD PER L'ANSIA?

L'olio di CBD è il metodo più comune per consumare il CBD. L'olio di CBD ha un tasso di assorbimento medio nel sangue del 35% e gli effetti di solito durano 8 ore…. Tuttavia, l'olio di CBD può richiedere dai 30 ai 60 minuti per avere effetto.

Anche lo svapo di CBD è molto popolare e gli esperti concordano sul fatto che sia il metodo più efficace per assumere il CBD.

Vaping CBD ha un'elevata "biodisponibilità" e ha effetto quasi istantaneamente con un tasso di assorbimento del 45-60%…. Tuttavia, gli effetti della vaporizzazione del CBD durano solo una o due ore.

L'olio di CBD avrà effetti duraturi per 6-8 ore, ma l'arco funzionerà bene per affrontare eventuali "spirali" di ansia che possono sorgere durante il giorno.

COSA DEVI SAPERE PRIMA DI ACQUISTARE PRODOTTI CBD

Puoi acquistare CBD praticamente ovunque, ma devi essere cauto e assicurarti di acquistare marchi di qualità con risultati di laboratorio comprovati e una storia comprovata dei clienti.

Molti consumatori vendono prodotti CBD "contraffatti" e si lamentano che questi prodotti non funzionano…. Quando in effetti, hanno appena acquistato un prodotto scadente che potrebbe non contenere affatto CBD.

Ecco cosa devi sapere!

Il CBD non è uguale al THC e non ti farà sballare (no, nemmeno un po ')
Il CBD è legale al 100% negli Stati Uniti ed è disponibile per la vendita online (sì, incluso il Texas)
Il CBD a spettro completo è migliore del CBD isolato, ma potrebbe essere rilevato in un test antidroga
Esistono diversi modi per ingerire il CBD
Il CBD ha pochi o nessun effetto collaterale
Non acquistare CBD da Amazon e aspettarti che funzioni
Cercare sempre risultati di test di laboratorio indipendenti per ciascun prodotto
(Ecco la nostra guida approfondita che spiega in dettaglio cosa cercare quando si acquista un CBD)

CONCLUSIONE: olio di CBD contro Xanax:

Il CBD è un composto organico naturale derivato da una pianta. Xanax è stato formulato in laboratorio nel 1971. Il CBD è stato declassificato come farmaco e reso disponibile al pubblico nel 2018. È ampiamente elogiato per il suo alto profilo di sicurezza e la mancanza di gravi effetti collaterali. Il CBD e lo Xanax sono entrambi usati per combattere l'ansia, ma ciascuno di essi ha due diversi approcci al trattamento dell'ansia.

Xanax prende di mira i recettori GABA che riducono l'ansia aumentando la sonnolenza e diminuendo la vigilanza. Ciò alla fine porta a una riduzione della produzione di GABA e una dipendenza dallo Xanax per attivare il recettore GABA.

Il CBD, d'altra parte, prende di mira il recettore della serotonina 5-HT1a che riduce l'ansia favorendo l'assorbimento naturale della serotonina, che favorisce l'equilibrio delle emozioni e la "felicità" ... Non c'è nessuna prova di dipendenza da CBD.

Nel mondo in evoluzione di oggi, l'ansia sembra essere uno stile di vita sempre più diffuso per molti ed è improbabile che scompaia presto….

Trattarti con Xanax non sembra una soluzione duratura per affrontare l'ansia a lungo termine.

Il CBD, d'altra parte, ha una moltitudine di vantaggi.

Ciò include la riduzione dell'ansia e, invece di mascherare l'ansia, il CBD sembra affrontare meglio la causa sottostante o almeno gestire l'ansia permettendoti di trattare la causa sottostante ....

Dopo aver esaminato tutte le prove, è chiaro che il CBD è assolutamente un'alternativa più sicura e più sana allo Xanax per l'ansia.

Speriamo che questo articolo ti sia piaciuto o almeno ti sia stato utile ... Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto e sentitevi liberi di condividerli sui social media.

Fonte: @ Stati UnitiCBD.org


tag: anxiétébenzodiazepineMedico e ParafarmaceuticoTestimoneTraitement
Maestro d'erba

L'autore Maestro d'erba

Emittente di Weed media e responsabile delle comunicazioni specializzato in cannabis legale. Sai cosa dicono? sapere è potere. Comprendi la scienza alla base della medicina della cannabis, rimanendo aggiornato con le ultime ricerche, trattamenti e prodotti relativi alla salute. Rimani aggiornato con le ultime notizie e idee su legalizzazione, leggi, movimenti politici. Scopri suggerimenti, trucchi e guide pratiche dei coltivatori più esperti del pianeta, nonché le ultime ricerche e scoperte della comunità scientifica sulle qualità mediche della cannabis.