close
CBD

La somministrazione di CBD riduce la pressione sanguigna

Il CBD riduce la pressione sanguigna e la risposta cardiovascolare allo stress

Studi epidemiologici hanno mostrato una relazione positiva tra stress a lungo termine e sviluppo di malattie cardiovascolari. Il CBD (canabidiolo) è attualmente oggetto di molte ricerche a causa del suo potenziale terapeutico. E secondo gli ultimi dati degli studi clinici pubblicati online sul Journal of Clinical Investigation: la somministrazione orale di CBD è positivamente associata a una riduzione della pressione sanguigna nei volontari sani.

CBD nei disturbi del sistema cardiovascolare

Fattori come l'isolamento sociale, lo stato socioeconomico, la depressione, la vita stressante e professionale e l'ansia sono associati a un aumento del rischio per lo sviluppo e alla progressione accelerata delle malattie cardiovascolari. Le attuali direttive europee sulla prevenzione delle malattie cardiovascolari hanno sottolineato l'importanza di affrontare questi fattori. Pertanto, lo stress mentale induce ischemia miocardica nei pazienti con malattia coronarica.

cardiovascolare, abbassa la pressione sanguigna, la pressione sanguigna
Il sistema cardiovascolare

I cannabinoidi (CB) sono composti che si legano ai recettori del CBD. Sono strutturalmente simili ai composti che si legano ai recettori CB. L'altro fitocanabinoide principale è il cannabidiolo (CBD), che non ha proprietà psicoattive. Inoltre, il canabidiolo ha dimostrato di avere proprietà antinfiammatorie, anticonvulsivanti, antiossidanti, ansiolitiche, anti-nausea e antipsicotiche. Si è anche scoperto che lo è terapeutico in caso di ictus. Un certo numero di studi preclinici hanno anche dimostrato gli effetti benefici del CBD in una serie di disturbi del sistema cardiovascolare.

leggere :  Un trattamento per la sindrome dell'intestino irritabile

Lo studio

cardiovascolare, abbassa la pressione sanguigna, la pressione sanguigna

Gli ricercatori dell'Università di Nottingham ha valutato gli effetti di una singola dose orale di 600 mg di estratto di CBD rispetto al placebo in nove soggetti maschi. Hanno concluso che la somministrazione di cannabidiolo ha ridotto la pressione sanguigna sistolica e il volume vascolare. Cioè, la quantità di sangue pompata dal ventricolo sinistro del cuore in una contrazione. È stato osservato un aumento della frequenza cardiaca dopo la somministrazione di CBD. Ma nessun evento avverso è stato segnalato dai partecipanti durante o dopo le sessioni di studio. Gli autori hanno concluso:

"I nostri dati mostrano che una singola dose di CBD riduce la pressione sanguigna a riposo. E nella risposta della pressione sanguigna allo stress, in particolare allo stress da freddo. "-" Questo può riflettere gli effetti ansiolitici e analgesici del CBD, così come qualsiasi potenziale effetto cardiovascolare diretto ... Sono necessarie ulteriori ricerche per determinare se il CBD ha un ruolo nel trattamento dei disturbi cardiovascolari come l'ipertensione. "

Gli studi sugli animali mostrano anche che il canabidiolo modula la risposta allo stress cardiovascolare Pertanto, il CBD riduce la risposta allo stress cardiovascolare dopo la somministrazione di una singola dose di CBD (600 mg). Questo con l'ipotesi che la pressione sanguigna sarebbe ridotta dal CBD. Quindi, la cannabis ha molteplici effetti desiderabili sul sistema cardiovascolare.

Solo perché non hai dovuto pagare per queste informazioni non significa che non abbiamo bisogno di aiuto. In Canna-Media continueremmo a combattere la disinformazione e il separatismo medico. Per mantenere le informazioni, il tuo supporto è essenziale



tag: cardiologiaRicercaSistema endocannabinoide
Maestro d'erba

L'autore Maestro d'erba

Emittente di Weed media e responsabile delle comunicazioni specializzato in cannabis legale. Sai cosa dicono? sapere è potere. Comprendi la scienza alla base della medicina della cannabis, rimanendo aggiornato con le ultime ricerche, trattamenti e prodotti relativi alla salute. Rimani aggiornato con le ultime notizie e idee su legalizzazione, leggi, movimenti politici. Scopri suggerimenti, trucchi e guide pratiche dei coltivatori più esperti del pianeta, nonché le ultime ricerche e scoperte della comunità scientifica sulle qualità mediche della cannabis.