close
Cultura

Suggerimenti per un'irrigazione efficiente delle tue piante

consigli per un'irrigazione efficace delle vostre piante

Le piante hanno bisogno di acqua, luce solare, sostanze nutritive e aria per prosperare. Fornire alla pianta di cannabis una buona irrigazione è probabilmente il più difficile da realizzare.

Non esiste una scienza esatta per annaffiare una pianta di cannabis e poiché la maggior parte dei substrati di coltivazione ti impedisce di osservare le radici, non hai modo di sapere direttamente cosa sta succedendo. sotto terra. Se la vampate di calore (vampate di calore) diventa popolare, è necessario controllare l'irrigazione a monte. Tuttavia, ci sono un certo numero di prodotti e strategie che può aiutarti a mantenere il tuo giardino sano e ben idratato.

Alcuni elementi per ottimizzare l'irrigazione

come innaffiare la cannabis, coltivare cannabis, radici di cannabis, foglie di cannabis, annaffiare

1. perlite

La perlite proviene dall'ossidiana che è il vetro vulcanico. Viene prodotto quando l'ossidiana viene riscaldata ad alta temperatura e quindi si espande. È leggero, poroso e organico. Questo lo rende un ottimo integratore per il tuo terreno in quanto impedisce al terreno di aggregarsi e favorisce un buon flusso di ossigeno.

2. "Pentole intelligenti"

Suggerimenti per innaffiare le tue piante in modo efficace

Gli "Smart Pots" sono vasi realizzati con tela. I contenitori di stoffa aiutano le radici a respirare, permettono al calore di fuoriuscire e all'acqua di defluire. Tutte queste caratteristiche sono direttamente correlate al miglioramento della qualità delle radici e del modo in cui vengono irrigate.

3. Linea di gocciolamento

Le linee di gocciolamento consentono di innaffiare le piante in modo coerente e distribuire l'acqua in modo uniforme in tutto il vaso. Inoltre prevengono l'allagamento in superficie durante l'irrigazione. Inondando la pentola con acqua, la perlite salirà in superficie dove non è necessaria. I sistemi di gocciolamento aiutano anche a prevenire l'evaporazione durante il giardinaggio in un clima caldo.

leggere :  Come piantare i tuoi semi

4. timer

È fondamentale misurare la quantità di acqua che dai alle tue piante. Se determini la portata del tuo sistema di irrigazione, puoi impostare un timer per sapere quando è il momento di passare al vaso successivo, assicurandoti che ogni vaso riceva la stessa quantità di acqua.

Quanto spesso dovresti annaffiare le piante di cannabis?

Suggerimenti per innaffiare le tue piante in modo efficace

La quantità di acqua di cui hanno bisogno le tue piante varia sempre a seconda delle dimensioni, della temperatura, della salute e dello stadio di crescita.

Una pianta sott'acqua sembra appassita e debole. Le piante che sono troppo innaffiate sembrano piante sott'acqua, ma le punte delle foglie si arricciano come se perdessero acqua dalla pentola. Ovviamente, non vuoi che le tue piante siano in nessuna di queste due condizioni, ma quando determini il tuo programma di irrigazione, è meglio non annaffiarle a sufficienza piuttosto che dar loro troppa acqua. Le radici hanno bisogno di ossigeno per sopravvivere ed essere felici.

Quando pensi che la tua pianta di cannabis possa avere sete, prenditi il ​​tempo per osservare:

  • Le foglie sono luminose?
  • Sono rigidi e forti?
  • Come è la terra?

Se il terreno si sente asciutto quando affondi il dito nel terreno di alcune nocche e la pianta sembra debole, è tempo di annaffiare. Il peso del vaso può anche essere un indicatore di idratazione, se è abbastanza leggero da essere sollevato. Idealmente, presta attenzione ai tempi e innaffia la tua pianta appena prima che inizi a sembrare meno vivace. È necessario un ciclo variabile tra umido e secco affinché le radici crescano e penetrino più in profondità nel vaso.

Il tuo bidone è della misura giusta?

Suggerimenti per innaffiare le tue piante in modo efficace

Per idratare adeguatamente le piante di cannabis, la vasca deve essere della giusta dimensione; una pianta non può bere acqua se le sue radici non la raggiungono. Quando la pianta non può bere tutta l'acqua, l'acqua ristagna ed evapora lentamente. Questo promuove parassiti, funghi e marciume radicale.

leggere :  BHO vs. CO2

Le piante dovrebbero iniziare in cubetti di 2,5 cm × 2,5 cm, quindi spostarsi in vasi da 10 cm × 10 cm pollici, quindi 2,5 L, 11 L, ecc. Le piante sono pronte per essere trapiantate quando una sana struttura delle radici comprende il terreno. Il trapianto è una buona opportunità per vedere la qualità delle tue radici. Radici bianche e lucenti, dalla struttura spessa e robusta, sono segno di una corretta annaffiatura.

Quanto dovresti spruzzare le piante di cannabis?

Aspetta che il terreno inizi ad asciugarsi prima di annaffiare di nuovo. Se non sei sicuro della tua capacità di dire quando è ora di annaffiare di nuovo, aspetta di vedere le prime fasi dell'immersione e poi aggiungi immediatamente l'acqua.

Prendi appunti, fai calcoli e metti le tue piante in un programma di irrigazione. L'impostazione di un ciclo in cui la pianta deve essere annaffiata ogni due o tre giorni è l'ideale. Man mano che le piante crescono, il loro bisogno di acqua aumenterà. Quando aumenti la quantità di acqua che dai alle tue piante, capita spesso che abbiano bisogno di un supplemento tra un'annaffiatura e l'altra; Devi solo spruzzarlo e quindi aumentare la quantità di acqua assegnata durante l'irrigazione.

Coloro che fanno troppi calcoli tendono a innaffiare eccessivamente le loro piante. Le piante di cannabis sono come qualsiasi altra pianta: possono sopportare troppo come la mancanza d'acqua, quindi prenditi il ​​tuo tempo per determinare il programma di irrigazione ideale. Prima trovi il momento perfetto, prima vedrai le piante fiorire.


tag: Agricoltura / Grow
Maestro d'erba

L'autore Maestro d'erba

Emittente di Weed media e responsabile delle comunicazioni specializzato in cannabis legale. Sai cosa dicono? sapere è potere. Comprendi la scienza alla base della medicina della cannabis, rimanendo aggiornato con le ultime ricerche, trattamenti e prodotti relativi alla salute. Rimani aggiornato con le ultime notizie e idee su legalizzazione, leggi, movimenti politici. Scopri suggerimenti, trucchi e guide pratiche dei coltivatori più esperti del pianeta, nonché le ultime ricerche e scoperte della comunità scientifica sulle qualità mediche della cannabis.