close
Cultura

Cultura interna durante l'estate

Coltivare cannabis indoor in estate o battere il calore del sole in estate

Quando arriva l'estate, alcuni coltivatori di marijuana indoor si disperano e decidono di fermare tutto finché il caldo non se ne sarà andato. Alcuni di voi trasferiscono i propri sforzi all'esterno ... E spesso in siti remoti ... Altri contemplano la loro installazione idroponica vuota, seduti su una sedia ... E ci rendiamo conto che abbiamo spazio e attrezzature per giardinaggio per creare una cultura indoor per l'estate ... Ecco come sconfiggere il calore del sole.

estate, caldo, sole, cultura indoor

Spreco di capacità durante l'estate

Potremmo coltivare un intero ciclo da maggio a settembre e indoor. Ma i problemi di calore spesso sembrano troppo grandi per essere risolti. Le soluzioni ovvie includono l'installazione di lampade raffreddate ad aria o liquido, gas e aria condizionata ad alta capacità e altre soluzioni ingegneristiche che costano denaro ...

estate, caldo, sole, cultura indoor
Iniezione di CO2 ...

Puoi fare un'analisi costi-benefici per determinare se vale la pena fare tutto questo. Ad esempio, una stanza di crescita di 150 m2 da rinfrescare, può costare 450 euro… Ma possiamo contare in media su 80 euro al mese mantenendo la stanza fresca durante i mesi estivi. Inoltre, si può raccogliere 1 kg di marijuana eccellente facendo questo sforzo. Quindi, vale la pena installare e utilizzare un condizionatore portatile durante l'estate? Sì ! Ecco alcune idee in più su come coltivare la marijuana in casa durante i mesi più caldi.

Elimina il calore

La prima cosa da ricordare è che la tua produzione indoor probabilmente ha già un sistema per rimuovere il calore. Questo per mantenere la tua stanza in un intervallo di temperatura ottimale. Molti di noi lottano con il caldo tutto l'anno, specialmente se usiamo luci HID (ad alta intensità). Queste sono ancora le uniche luci che generano un'intensità sufficiente per darti una fase di fioritura ad alto rendimento.

estate, caldo, sole, cultura indoor

Se il tempo di crescita aumenta costantemente, il calore influisce negativamente sulla fotosintesi, sul metabolismo e sulla sudorazione. Molti coltivatori usano C02 nella loro grow room. L'aggiunta di CO2 extra aiuta le tue piante a rivitalizzare il loro metabolismo durante il caldo eccessivo.

Puoi anche rafforzare le tue piante contro lo stress da calore nutrendole. Ciò in combinazione con un aumento della CO2. Questo produce benefici durante il periodo di crescita e una resa migliore dal tuo raccolto.

Aria condizionata del tuo mezzo di coltura

La cosa principale da ricordare è che se si dispone di ventilatori, aria condizionata o altre funzioni di climatizzazione, è probabilmente possibile aumentare la capacità di questa apparecchiatura già esistente. Questo per mantenere il tuo giardino interno entro l'intervallo di temperatura favorito dalla cannabis. Ma i coltivatori si sono lamentati delle alte temperature, soprattutto nel pomeriggio.

Walls

Presta attenzione all'orientamento delle tue pareti esterne. Se la tua grow room è rivolta a ovest, nel pomeriggio, tieni presente che il sole sta schiantandosi sul muro. E se il muro è mal costruito e appena isolato, il calore del sole viene trasferito alla stanza di crescita ...

estate, caldo, sole, cultura indoor
Il rivestimento perfetto ...

In generale, chiudi la tua stanza di crescita facendo tutto il possibile per isolare l'interno dell'edificio dalla temperatura esterna e dalla luce solare. Sposta la grow room in un'altra posizione, più in basso nella tua casa, meglio nel seminterrato, in modo che il sole non colpisca nessuna parete dove si trova la grow room.

leggere :  Cervi e cervi affamati di verde

Camouflage termico

Pianta alberi decidui o arbusti per creare ombra nella tua casa. Dipingere le pareti esterne di bianco può essere una soluzione. Aprire le pareti della zona di coltivazione dall'interno e indossare un isolamento termico di alta qualità. Forse installando isolanti termici e UV sulle pareti interne.

estate, caldo, sole, cultura indoor
Camouflage ideale ...

Gli stessi tipi di interventi funzionano se la tua stanza di crescita è in una casa con una soffitta scarsamente isolata o un tetto molto scuro. Ma la maggior parte delle case non ha una sufficiente impermeabilizzazione della soffitta ... Quindi, il retrofit può aumentare l'isolamento. Questo viene fatto a costi energetici inferiori.

Blocco UV

E se utilizzi un isolamento che blocca gli infrarossi (intonaco, vernice, rivestimento anti-uv ecc ...), puoi anche ridurre la possibilità che la polizia utilizzi radar termici o RFI (interferenze a radiofrequenza) per rilevare la tua grow room. marijuana…

Ciclo leggero

Invece di avere le luci accese quando il tempo è bello e soleggiato, esegui il ciclo di illuminazione il più possibile dopo il tramonto e prima che sorga. Monitora le temperature esterne più calde su base oraria e accendi le luci durante questi periodi. Significa avere un controllo manuale o automatico. Quindi, quando la temperatura interna supera un certo livello, le luci si spengono.

estate, caldo, sole, cultura indoor

Naturalmente, è possibile utilizzare anche i regolatori clima / termici / idroponici che attivano la ventilazione e l'aria condizionata a temperatura controllata e ogni volta che le temperature superano il valore massimo. Puoi anche inserire luci non HID (come T5, plasma, LED o induzione) nella tua stanza di coltivazione della marijuana. Assicurarsi che le spie HID siano spente quando le temperature sono più calde.

estate, caldo, sole, cultura indoor

Qualsiasi forma di illuminazione elettrica genera calore, quindi disattivare HID e / o utilizzare un'illuminazione alternativa inferiore non è una soluzione rapida. Ma riduce il carico termico. Ricorda cosa fa la marijuana ... Puoi cavartela senza usare un HID durante la fase vegetativa. Ma durante la fase di fioritura, hai davvero bisogno delle tue HID se vuoi ottenere il massimo di THC e un buon potenziale di peso del raccolto.

estate, caldo, sole, cultura indoor
Cool HID Tube (raffreddato ad aria)

E sì, puoi ottenere raccolti decenti usando una configurazione non HID. Questo soprattutto in un armadio o in una grow room. Per quanto riguarda i LED, ci sono ancora molti problemi che scoraggiano i coltivatori professionisti. Le affermazioni dei produttori di LED sono per lo più fantasiose ...

Combatti contro lo stress da calore

Esistono diversi integratori facili da usare che proteggono le tue piante di marijuana dallo stress da calore. Molti di loro aumentano anche il metabolismo delle piante per utilizzare una maggiore CO2 e aumentare il vigore e la produttività complessiva della pianta.

silice

È possibile utilizzare un propellente di silicato di potassio idroponico. Perché la silice è una componente importante della struttura fisica delle tue piante. E in generale, è spesso insufficiente nei giardini idroponici. Anche nel giardinaggio terrestre, le piante di marijuana beneficiano di un additivo di silice quando inizi a nutrire le tue piantine o cloni che hanno radici ben consolidate. Inoltre, si consiglia di continuare per tutta la fase di fioritura.

leggere :  I passaggi chiave di "curare"
estate, caldo, sole, cultura indoor
Silicato di sodio +

Altri vantaggi sono che il silicato di potassio aumenta la produzione di fiori, aiuta la formazione di ghiandole resinose e rende le foglie, i gambi ei fiori delle tue piante meglio resistere alle punture di insetti e al calore ...

la vitamina B

Puoi anche alimentare una formula idroponica di vitamina B che aiuta le piante di marijuana a far fronte allo stress aumentando la capacità di assorbimento delle piante. Questo utilizzando sostanze nutritive per una crescita più rapida e rese di qualità più elevata.

estate, caldo, sole, cultura indoor
Complesso di vitamina B = Piante di marijuana più sane, più forti e più grandi

Il "complesso B", si riferisce a una formula completa contenente acido folico, B5, tiamina, B2, B7, niacina e altre vitamine del gruppo B che aiutano praticamente con tutte le funzioni di la pianta. Quando dai alle tue piante di marijuana un complesso B ben progettato, le aiuti a far fronte a caldo, freddo, siccità, luce intensa, aumento del metabolismo e altri fattori di stress che possono limitare crescita e resa.

Le radici

La natura ha predetto che le radici della marijuana cresceranno sottoterra, dove le temperature sono ben al di sotto di quelle del suolo. Quando le aree della radice di marijuana o le acque nutrienti superano i gradi 24, possono verificarsi vari problemi.

estate, caldo, sole, cultura indoor
Un problema alla radice può essere un vero disastro per la tua cultura

Questi includono microbi dannosi e / o alghe nei serbatoi idroponici o agenti patogeni dannosi nelle aree delle radici. Le radici lottano per funzionare e per rimanere in salute perché sono troppo calde per funzionare correttamente. Più calda è la tua acqua idroponica la temperatura dell'acqua ... Meno ossigeno contiene, meno le tue piante assorbono (dall'acqua) l'ossigeno necessario attraverso le loro radici.

estate, caldo, sole, cultura indoor
Radici sane

Alcuni coltivatori abbassano la temperatura della zona delle radici aggiungendo cubetti di ghiaccio o acqua ghiacciata al loro serbatoio di nutrienti o utilizzando un dispositivo di raffreddamento. Quindi manipolano lo scambio e la circolazione dell'aria nella stanza di crescita per garantire che la zona delle radici sia a 20/24 gradi.

Rete simbiotica

Aiutate anche le radici della marijuana fornendo microbi benefici, in modo che le radici siano schermate e rafforzate da una rete simbiotica di microbi, funghi. Questo rende le radici più probabilità di crescere a temperature superiori alle temperature ottimali.

estate, caldo, sole, cultura indoor
La rete simbiotica tra pianta e microrganismi

Esistono molte formule commerciali che affermano di contenere batteri o funghi benefici. Alcune di queste formule sono in polvere. Altri sono granulari o liquidi. Il più comune è aggiungere carboidrati come la melassa.

estate, caldo, sole, cultura indoor
Benefici dei funghi micorrizici sull'erba… Con e senza

I carboidrati vengono anche assorbiti dalle radici per aiutare le tue piante di marijuana ad avere più energia, soprattutto durante la fase di fioritura quando le piante hanno sempre più tempo per soddisfare il fabbisogno energetico. Puoi aggiungere un dispositivo di raffreddamento al tuo sistema di serbatoi idroponici o regolare la temperatura dei tuoi nutrienti idroponici per mantenere le tue radici in un intervallo di temperatura ideale (20/24 gradi).

Ceppi adattati

Alcuni ceppi di marijuana sono più adatti alle condizioni di crescita durante i caldi mesi estivi. Faremo affidamento su ceppi vicini alle condizioni meteorologiche dell'equatore. E ovviamente saranno fortemente influenzati dalla sativa.

estate, caldo, sole, cultura indoor
Il temuto Panama Red, 100% sativa

Un articolo è necessario per completare questo panorama di varietà adattate al caldo estivo. Ma sai già cosa serve per ottimizzare la tua coltivazione indoor durante l'estate. Ciò che è più importante. Resta fresco e goditi la tua estate ... all'aperto.


tag: Agricoltura / GrowganjaCosa ce di nuovoPiantagione
Maestro d'erba

L'autore Maestro d'erba

Emittente di Weed media e responsabile delle comunicazioni specializzato in cannabis legale. Sai cosa dicono? sapere è potere. Comprendi la scienza alla base della medicina della cannabis, rimanendo aggiornato con le ultime ricerche, trattamenti e prodotti relativi alla salute. Rimani aggiornato con le ultime notizie e idee su legalizzazione, leggi, movimenti politici. Scopri suggerimenti, trucchi e guide pratiche dei coltivatori più esperti del pianeta, nonché le ultime ricerche e scoperte della comunità scientifica sulle qualità mediche della cannabis.