close
legale

La FDA esprime sostegno alla depenalizzazione

Il commissario della FDA allude alla possibile depenalizzazione della cannabis

Il commissario Scott Gottlieb, parla della potenziale appartenenza alla Food and Drug Administration (FDA) per la ricerca scientifica sulla cannabis. Inoltre, esso esprime sostegno alla depenalizzazione.

Probabile sostegno della FDA per la depenalizzazione della cannabis

Scott Gottlieb è un medico americano che serve come commissario della Food and Drug Administration. A questo proposito, spiega che la FDA ha approvato versioni sintetiche di cannabinoidi, nonché derivati ​​farmaceutici della cannabis. Ciò sottolinea che questi prodotti sono preferibili al consumo della pianta di marijuana medica.

depenalizzazione, FDA
Gottlieb Gottlieb, nominato dalla FDA di Trump, si è assicurato milioni di aziende sanitarie ...

Alla domanda se l'alcol fosse più, meno o dannoso come la cannabis, Gottlieb ha obiettato a questi confronti. Pertanto, risponde che non credeva che fossero appropriati, perché le "abitudini di consumo" ricreative tra loro sono diverse. Quando è emerso il tema delle leggi federali sulla cannabis, Gottlieb ha notato che c'era una "differenza molto grande" tra legalizzazione e depenalizzazione.

“Potremmo depenalizzare l'uso di determinate sostanze e il possesso di determinate sostanze. E non andare verso la legalizzazione e la promozione del consumo. "

Questa affermazione parte dai punti delle discussioni federali sulla cannabis. Ma la pianta rimane criminalizzata dalle leggi federali per qualsiasi uso. E questo nonostante il numero crescente di stati che lo utilizzano per scopi medici e ricreativi.

leggere :  Il CBD o vivi in ​​una distopia

Scott Gottlieb, commissario della FDA, sul consumo di cannabis su CNBC.

Inoltre, Gottlieb afferma che la FDA intende continuare a rivedere le affermazioni riguardanti i benefici terapeutici della cannabis. Recentemente, la FDA ha approvato il primo farmaco derivato dalla cannabis, Epidiolex, noto per ridurre significativamente le convulsioni causate da due rare forme di epilessia: sindrome di Dravet (DS) e sindrome di Lennox-Gastaut (LGS).

Caso da seguire ...

Allo stesso tempo, la FDA ha inviato lettere ai produttori di CBD avvertendoli di non fare affermazioni mediche sui loro prodotti senza l'approvazione della FDA.

“Le sostanze che contengono componenti di cannabis saranno trattate come qualsiasi altro prodotto che fa affermazioni non provate sulla riduzione dei tumori cancerosi. Rapporti di Gottlieb. Inoltre, non consentiamo alle aziende di commercializzare prodotti destinati deliberatamente a persone malate. Per lo più, con affermazioni infondate che la loro sostanza può ridurre o curare il cancro. E non chiuderemo gli occhi sull'applicazione di questi principi quando si tratta di prodotti contenenti cannabis. "


tag: leggeNewsPoliticaUS
Maestro d'erba

L'autore Maestro d'erba

Emittente di Weed media e responsabile delle comunicazioni specializzato in cannabis legale. Sai cosa dicono? sapere è potere. Comprendi la scienza alla base della medicina della cannabis, rimanendo aggiornato con le ultime ricerche, trattamenti e prodotti relativi alla salute. Rimani aggiornato con le ultime notizie e idee su legalizzazione, leggi, movimenti politici. Scopri suggerimenti, trucchi e guide pratiche dei coltivatori più esperti del pianeta, nonché le ultime ricerche e scoperte della comunità scientifica sulle qualità mediche della cannabis.