close
legale

Gli europei sono pronti per la legalizzazione della cannabis

legalizzazione europea

Un nuovo sondaggio rivela che il 55% degli europei è favorevole alla vendita regolamentata di cannabis

Gli europei sono pronti per la legalizzazione della cannabis per uso adulto? Hanway Associates ha pubblicato questo sondaggio d'opinione all'inizio di questo mese in collaborazione con Curaleaf, Cansativa e Ince. Charlotte Bowyer, di Hanway Associates, presenta qui i principali risultati.

Il sondaggio rivela che il 55% degli intervistati è favorevole alla vendita regolamentata di cannabis per adulti. Mentre alcuni paesi europei hanno mercati di cannabis medica ben consolidati all'interno dei loro confini, i quadri legali sulla cannabis rimangono frammentati tra i paesi.

Malta è diventata il primo paese europeo a legalizzare la cannabis per uso adulto nel dicembre 2021, quando il suo parlamento ha approvato una legislazione che consente agli adulti di età pari o superiore a 18 anni di coltivare fino a quattro piante e possedere fino a 7 grammi di cannabis.

Il Lussemburgo sta anche valutando una legislazione che consentirebbe agli adulti di età pari o superiore a 18 anni di coltivare fino a quattro piante in casa per uso personale e la nuova coalizione tedesca ha segnalato il suo sostegno alla legalizzazione della cannabis per uso adulto.

La ripresa degli sforzi di riforma della politica sulla cannabis in tutta Europa ha ispirato il sondaggio Associati Hanway per valutare il sentimento europeo sulla legalizzazione dell'uso degli adulti, ha detto Charlotte Bowyer, capo del consiglio di amministrazione dell'azienda Tempi di affari della cannabis.

"Volevamo sapere cosa pensano veramente gli europei della legalizzazione, quindi abbiamo commissionato un sondaggio e ottenuto dati dagli otto principali mercati europei per vedere cosa pensano veramente gli europei della legalizzazione"

Le sondaggio si basa su un campione rappresentativo a livello nazionale di 9043 adulti di età pari o superiore a 18 anni in Francia, Germania, Italia, Spagna, Paesi Bassi, Portogallo, Svizzera e Regno Unito ed è stato effettuato tra il 24 febbraio e il 14 marzo.

“Ogni paese conduce i propri sondaggi, ma ognuno avrà una formulazione leggermente diversa e porrà la domanda in diversi periodi dell'anno. Vogliamo qualcosa che serva da riferimento. Facciamo le stesse domande in ogni mercato e [le] le ripeteremo ogni anno. Se abbiamo un buon punto di riferimento, possiamo effettivamente vedere come stanno cambiando le cose. »

I risultati, pubblicati il ​​7 aprile, non solo hanno rivelato che più della metà degli europei è favorevole alla vendita legale di cannabis agli adulti di età pari o superiore a 18 anni, ma hanno anche rivelato che il 30% degli intervistati è interessato alla vendita legale di cannabis agli adulti di età pari o superiore a XNUMX anni la sperimentazione della cannabis legale, evidenziando un mercato potenziale ampio e per lo più inutilizzato.

leggere :  L'Uruguay aumenta la percentuale di THC nelle farmacie e pensa al turismo

Gli italiani sono i più entusiasti della legalizzazione, secondo il rapporto, con il 60% degli intervistati a favore della vendita legale e regolamentata dal governo di prodotti a base di cannabis agli adulti dai 18 anni in su.

Il sondaggio ha rilevato il 59% di sostegno in Portogallo, il 58% in Svizzera, il 56% in Spagna, il 55% nel Regno Unito, il 52% in Francia, il 50% in Germania e il 47% nei Paesi Bassi.

I mercati più favorevoli alla riforma sono l'Italia e il Portogallo. Hanno circa il 60% di supporto per le vendite legali e regolamentate dal governo e alcuni dei tassi di opposizione più bassi.

Se osserviamo cosa pensano i francesi su questo argomento, vediamo che sono i più riluttanti e timorosi riguardo alla legalizzazione della cannabis nonostante abbiano il tasso di consumo più alto d'Europa. D'altra parte, abbiamo notato che i Paesi Bassi hanno ottenuto un punteggio basso alla domanda: "Sei favorevole alle riforme per la cannabis legale?" » mentre ci aspettavamo che questo tasso fosse molto alto, considerando che il modello olandese con i suoi coffeeshop esiste da molti anni. Inoltre, stanno adottando misure per legalizzare tutta o parte della catena di approvvigionamento in alcune regioni dei Paesi Bassi.

I negozi regolamentati sono il modello più popolare per la legalizzazione della cannabis in Europa, secondo il rapporto, con il 48% di opinioni favorevoli. La cultura domestica è meno popolare, con il 35% di supporto, e i club sociali sono i meno popolari, con il 32% di supporto.

Alla domanda sui vantaggi che gli europei vedono nella legalizzazione, il 51% ha affermato che la riforma delle politiche eliminerebbe la cannabis dal mercato illecito. La risposta successiva, al 36%, è che la legalizzazione ridurrebbe l'uso di droghe illegali più pericolose.

I Gli europei sono favorevoli alla regolamentazionen e la garanzia che le cose siano controllate e che sappiano che i loro prodotti sono sicuri, che il dosaggio è corretto e che è stato testato, ha affermato il signor Bowyer. E penso che questo spieghi perché c'è un tale sostegno per i negozi regolamentati dal governo, forse più che per le colture artigianali o i club sociali.

Le principali preoccupazioni sulla legalizzazione includono un aumento della guida in stato di ebbrezza, al 42%, e il consumo di cannabis tra i giovani, al 40%.

leggere :  Netanyahu ha deciso: verranno eliminati 40000 casi penali

Entrate fiscali, ripresa economica e occupazione sono elementi che il 40% dei consultati ha individuato come chiavi importanti per la legalizzazione. Le persone vogliono prodotti affidabili e conoscono i dosaggi. La rimozione di questo prodotto dal mercato nero e il controllo sulla tassazione sono supportati dagli europei, ha affermato.

Il sondaggio ha trovato supporto non solo per la tassazione delle vendite di cannabis per adulti, ma anche per l'utilizzo delle entrate fiscali generate per finanziare servizi pubblici come l'educazione alla cannabis e i programmi di trattamento delle dipendenze.

Anche il 51% degli europei si è detto favorevole al limitando il THC. Probabilmente perché gli europei non sono ancora abituati a certi prodotti usati in altri paesi, come il Nord America. Altri prodotti come edibili o altri prodotti simili saranno popolari in Europa e contribuiranno a formare un'industria responsabile per evitare possibili rischi di consumo eccessivo.

Il sondaggio ha anche rivelato un altro aspetto della legalizzazione della cannabis che gli europei non conoscono quanto i nordamericani: l'equità sociale.

Quando la questione della legalizzazione della cannabis si è concentrata sulla riduzione della discriminazione nei confronti delle comunità emarginate, solo il 17% degli europei ha risposto che sì, è un vantaggio. Una cifra costante da un paese all'altro, tranne che in Svizzera dove questa cifra sale al 27%. Questa rivelazione ha lasciato il team di Hanway Associates a chiedersi se la formulazione della domanda abbia distorto i risultati.

La domanda sulequità sociale è probabilmente più avanzato attraverso l'Atlantico rispetto ai paesi europei. Tuttavia, l'equità sociale diventerà un problema più grande in Europa con l'evolversi della riforma della politica sulla cannabis.

Mentre sempre di più paesi stanno valutando la legalizzazione cannabis, Bowyer ritiene probabile che i mercati europei della cannabis modellino quelli in Canada, con imballaggi semplici, etichette di avvertenza e restrizioni sulla pubblicità integrate nei regolamenti.

Quando si tratta di legalizzazione della cannabis, la signora Bowyer ha affermato che le opinioni sono generalmente divise in tre terzi: un terzo a favore, un terzo contro e un terzo incerto o non vuole esprimere un parere. Questa traiettoria ascendente potrebbe a sua volta convincere i leader europei che è giunto il momento di legalizzare, cosa che potrebbero non essere stati pronti ad ammettere prima.


tag: Europaleggesondaggiostatistique
Weedmaster

L'autore Weedmaster

Emittente multimediale e responsabile delle comunicazioni specializzato in cannabis legale. Sai cosa dicono? sapere è potere. Comprendi la scienza alla base della medicina della cannabis, rimanendo aggiornato con le ultime ricerche, trattamenti e prodotti correlati alla salute. Rimani aggiornato con le ultime notizie e idee su legalizzazione, leggi, movimenti politici. Scopri suggerimenti, trucchi e guide pratiche dei coltivatori più esperti del pianeta, nonché le ultime ricerche e scoperte della comunità scientifica sulle qualità mediche della cannabis.