close
legale

I Democratici della California tagliano le tasse per salvare l'industria

Analisi: Tasse più basse, meno vincoli normativi sosterrebbero una migliore crescita nel mercato della cannabis con licenza in California

L'industria regolamentata della cannabis della California ha lottato per anni a causa di quattro problemi principali: tassazione e regolamentazione eccessive, concorrenza clandestina che non paga le tasse o segue le regole statali e divieto federale che impedisce il commercio interstatale.

Almeno uno di questi problemi è stato finalmente risolto, almeno per ora. Il governatore Gavin Newsom ha recentemente firmato un disegno di legge sul bilancio proposto dai legislatori statali democratici che riduce e vincola temporaneamente varie tasse specifiche sulla marijuana.

Coloro che operano nel mercato stanno lavorando con le autorità di regolamentazione statali per ridurre alcuni degli oneri più pesanti che hanno imposto al settore. Le singole giurisdizioni dovrebbero consentire a più rivenditori autorizzati di competere nel mercato sotterraneo, ma la maggior parte ha adottato la politica pro-illecita di vietare le vendite legali. E il governo federale? Bene, buona fortuna con quello.

leggere :  L'Alabama si prepara alla legalizzazione della marijuana medica

Una riduzione delle tasse di tre anni per stabilizzare il mercato

In particolare, la nuova legislazione della California elimina la tassa di coltivazione sui coltivatori autorizzati e limita qualsiasi ulteriore aumento delle accise per tre anni, tra le altre modifiche. NORML Direttore della California Dale Gieringer notare che “il disegno di legge sul bilancio è un utile inizio, ma occorre fare molto di più per rendere la cannabis legale più prontamente disponibile per i consumatori che ora fanno affidamento sul mercato non regolamentato. »

Ricerche recenti hanno dimostrato che questo approccio è essenziale per la salute a lungo termine del settore. Secondo un'analisi economica pubblicata questa primavera da La Fondazione Ragione, i costi normativi, le tasse elevate e i divieti municipali ai rivenditori di cannabis hanno limitato in modo significativo la crescita del mercato della marijuana con licenza in California.

L'analisi ha stimato che la California impone un'aliquota fiscale effettiva fino a $ 92 per oncia (28 grammi). Questo importo è superiore all'onere fiscale imposto sulle transazioni di cannabis al dettaglio in altri stati.

leggere :  La casa americana approva il disegno di legge sulla ricerca sulla cannabis

Gieringer, che ha scritto la prefazione allo studio, all'epoca ha raccomandato ai legislatori di imporre "sostanziali tagli alle tasse" per "ridurre la domanda illecita del mercato, pur mantenendo entrate ragionevoli" per i rivenditori con licenza statale.


tag: CaliforniaimpostaleggePolitica
Weedmaster

L'autore Weedmaster

Emittente multimediale e responsabile delle comunicazioni specializzato in cannabis legale. Sai cosa dicono? sapere è potere. Comprendi la scienza alla base della medicina della cannabis, rimanendo aggiornato con le ultime ricerche, trattamenti e prodotti correlati alla salute. Rimani aggiornato con le ultime notizie e idee su legalizzazione, leggi, movimenti politici. Scopri suggerimenti, trucchi e guide pratiche dei coltivatori più esperti del pianeta, nonché le ultime ricerche e scoperte della comunità scientifica sulle qualità mediche della cannabis.