close
legale

Justin Trudeau delude i sostenitori della legalizzazione canadese

Il primo ministro Justin Trudeau dice che non legalizza la marijuana per rendere felici i fumatori.

Ha definito la recente inondazione di nuovi dispensari in città come Toronto "frustrante". Anche se questo sta accadendo lentamente, il Canada sta legalizzando la cannabis. Il primo ministro Justin Trudeau, nonostante alcune delusioni, ha promesso una campagna elettorale ai cittadini canadesi, i legislatori stanno lavorando frettolosamente alla stesura della legislazione (che sarà disponibile questo mese). Ma pur promettendo di "legalizzare" e "regolamentare" la marijuana come primo ministro, Justin Trudeau ha deluso i sostenitori della legalizzazione canadese.

Dispensari fuorilegge?

"Le persone stanno violando la legge in questo momento", ha detto venerdì il Primo Ministro al Consiglio. l'edizione Toronto Star. I commenti di Trudeau arrivano quando il suo governo sta per introdurre una legislazione che regola la vendita di marijuana per questa primavera del 2017. Ha dovuto affrontare pressioni, tra cui l'NDP (Nuovi Democratici del Canada) per depenalizzare la marijuana in modo che i canadesi che fumano nel frattempo non siano lasciati indietro dai loro precedenti penali.

un-enorme-toronto-police raid-mezzi-guerra-tra-governo-e-pot-1464289404 Dispensari
Incursione massiccia della polizia di Toronto sui dispensari di marijuana

“Le persone hanno infranto la legge. "-" Il governo sta legalizzando la marijuana per impedire ai bambini di accedervi e per impedire alle organizzazioni criminali di uscirne ", ha detto. "Quindi non so quanto possiamo essere più chiari non legalizziamo la marijuana per soddisfare gli utenti ricreativi. "

Ma Trudeau ha deciso sistematicamente che il movimento di legalizzazione avrebbe tagliato i flussi finanziari dei "gruppi criminali" ... Tuttavia, in questa fase, non c'è modo legale per i poliziotti di fermare la diffusione di questi dispensari, né di fermare la crescita di l'industria della marijuana medica.

clp_ot0wyaqti6t
Polizia sulla scena del "crimine", durante un raid contro la "Cannabis Culture" in Queen Street,

"Se chiudi un dispensario, un altro si aprirà perché c'è un bisogno che non viene affrontato", ha detto Jamie Shaw, presidente uscente della Canadian Association of Medical Cannabis Dispensaries - "Una volta che iniziano ad aprirsi, diventa una valanga. "

Justin Trudeau considera questi dispensari parte del mercato nero; Il Canada mira con la legalizzazione a porre fine a qualsiasi forma di vendita di cannabis che non rispetti il ​​(futuro) modello statale e a ridurre il costo della lotta alla droga, che attualmente ammonta a più di 7 miliardi all'anno ...

negozi incursione pot-Toronto Police
Un dispensario di marijuana sul Danforth, chiuso dopo il Police Pass di Toronto

Fino a quando il suo governo liberale non legalizzerà la marijuana, Justin Trudeau sta attualmente appoggiando i raid nei dispensari di marijuana che hanno ampiamente operato pubblicamente in molti centri urbani in tutto il Canada. Sette dispensari di Ottawa sono stati "attaccati" in una sola settimana nel solo novembre. "È una situazione frustrante e posso capire la frustrazione che le persone hanno al riguardo"ha riconosciuto Trudeau.

leggere :  La polizia bavarese ha fatto irruzione nella catena di supermercati Lidl per biscotti al CBD

Trudeau, la delusione

Il leader del partito liberale canadese, Justin Trudeau, al termine di una conferenza stampa a Ottawa in ottobre 20, 2015 dopo aver vinto le elezioni generali. Il leader liberale Justin Trudeau si rivolge ai tradizionali alleati del Canada, dopo aver vinto un mandato elettorale schiacciante per cambiare il modo di affrontare il riscaldamento globale e tornare al multilateralismo, evitato dal suo predecessore. FOTO AFP / NICHOLAS KAMM (credito fotografico dovrebbe leggere NICHOLAS KAMM / AFP / Getty Images)

Questi dispensari offrono prodotti agli utenti legali e la piattaforma del Partito Liberale di Trudeau supporta la legalizzazione. Ma la politica di Justin Trudeau sembra essere chiara, intanto limitare l'accesso alla marijuana - la legalizzazione non mira ad espandere le opzioni di accesso per i consumatori, ma piuttosto a mettere una morsa del governo sul mercato della marijuana ...

 "Per me, come professionista sanitario che cerca di guidare i pazienti verso una soluzione, il problema è l'accesso", ha detto il dottor Marc Engfield all'Ottawa Citizen.

La potenziale legalizzazione ha tuttavia galvanizzato il mercato canadese, sebbene sia prevista una piena legalizzazione a metà 2017 al più presto. I consumatori di marijuana ricreativi e le comunità che sostengono la cannabis che hanno svolto un ruolo fondamentale nell'elezione di Trudeau si sentono traditi.

tempo-change
I sostenitori della cannabis sono rimasti delusi dalla "legalizzazione canadese" e Justin Trudeau ...

"Tutto quello che abbiamo visto sono incursioni e arresti e più precedenti penali, più problemi e più problemi", ha detto al Toronto Sun Abi Roach, direttore della Cannabis Friendly Business Association. “Quando Trudeau è stato eletto ho pianto ... Abbiamo fatto una campagna per Trudeau perché volevamo che vincesse perché credevamo a quello che stava dicendo ... Wow, sono stato imbrogliato o cosa? Penso che questo sia il modo in cui si sentono la maggior parte dei consumatori di cannabis. " 

Il supporto di Trudeau per i raid della cannabis clinica solleva preoccupazioni su ciò che il Globe and Mail l'ha definita una "raccolta fondi" in cui Trudeau ha accettato denaro da rappresentanti di interessi un po 'speciali ... e, della loro causa. E tra queste cause c'è la legalizzazione della marijuana ricreativa in Canada ...

leggere :  Riparazioni legali per i rivenditori di erbe infestanti

Un primo ministro molestato

52ee9274-3975-4edc-baab-39568f01e03b_original

Per sapere che il primo ministro Justin Trudeau è stato vittima di minacce di morte di un giovane montrealese in preda a disturbi psichiatrici aggravati dalla marijuana ... "Farmaci, non voglio più prenderne", ha detto quest'ultimo in tribunale dopo essere stato dichiarato penalmente non responsabile di questi reati, poi rinchiuso un ospedale per due mesi. Secondo la Mental Disorders Review Commission, il Montrealer (sotto x) ha insistito con il Primo Ministro il 10 giugno.

bipolare per lettera

"Lo giuro, Justin, sto iniziando ad allenarmi per ucciderti se non fai niente per me", ha scritto in un messaggio confuso….

Senza risposta, ha quindi telefonato all'ufficio del signor Trudeau e ha ribadito le sue minacce prima di essere arrestato dalla RCMP (Royal Canadian Mounted Police) ... A questo Montrealer viene diagnosticata disturbo bipolare con episodio maniacale "aggravato dall'uso di cannabis e anfetamine" ... I media fanno notare che ha consumato più di tre canne al giorno dalla sua adolescenza ...

131129_sz2ky_rci-ron-francis_sn635
Il caporale Ron Francis dell'RCMP, in uniforme, fuma una ... sigaretta di marijuana ^^

Ma la Commissione ha accettato di rilasciarlo, dovrà evitare tutte le "droghe" (cannabis compresa ...), non molestare più Justin Trudeau e seguire le "preziose" istruzioni del suo medico ...


tag: CanadaleggeMedicinaDivieto
Maestro d'erba

L'autore Maestro d'erba

Emittente di Weed media e responsabile delle comunicazioni specializzato in cannabis legale. Sai cosa dicono? sapere è potere. Comprendi la scienza alla base della medicina della cannabis, rimanendo aggiornato con le ultime ricerche, trattamenti e prodotti relativi alla salute. Rimani aggiornato con le ultime notizie e idee su legalizzazione, leggi, movimenti politici. Scopri suggerimenti, trucchi e guide pratiche dei coltivatori più esperti del pianeta, nonché le ultime ricerche e scoperte della comunità scientifica sulle qualità mediche della cannabis.