close
legale

Irlanda: da oggi i pazienti possono avere accesso alla cannabis medica

Nuova cannabis medica in atto, ma Stephen Donnelly afferma di non avere intenzione di legalizzarla in Irlanda

Il ministro della Sanità Stephen Donnelly ha introdotto finanziamenti e risorse per i pazienti a cui è stato prescritto il farmaco in circostanze di accessibilità molto limitate. Da oggi, alcuni pazienti in Irlanda potranno accedere alla cannabis medicinale attraverso il servizio sanitario. Tuttavia, come nel Regno Unito, i prodotti a base di cannabis saranno disponibili solo per i pazienti con un numero limitato di condizioni.

La cannabis fa ufficialmente parte del servizio sanitario irlandese da oggi.

Tuttavia, i finanziamenti e le modalità di accesso al farmaco per i pazienti a cui è stato prescritto rimangono molto limitati.

Il ministro della Sanità Stephen Donnelly ha annunciato il finanziamento del programma, che consentirà ai medici specialisti di prescrivere cannabis medica per un numero limitato di condizioni. Ai pazienti possono essere prescritti farmaci a base di cannabis per spasmi muscolari associati a sclerosi multipla, nausea causata dalla chemioterapia e forme gravi di epilessia.

leggere :  La FDA esprime sostegno alla depenalizzazione

Le misure sull'accesso ai medicinali fanno eco a quelle attualmente in vigore nel Regno Unito, dove la cannabis medica è stata legalizzata nel 2018. In una dichiarazione, Ha detto il signor Donnelly "Uno dei miglioramenti ai nostri servizi sanitari che beneficeranno di questo finanziamento aggiuntivo è il programma di accesso alla cannabis medica che è stato aggiunto al piano di servizio dell'HSE per il 2021.

"L'obiettivo di questo programma è quello di facilitare l'accesso compassionevole alla cannabis per ragioni mediche, dove il trattamento convenzionale ha fallito".

I governi in Europa sono sottoposti a crescenti pressioni per espandere i programmi di cannabis medica poiché il pubblico assume una posizione più liberale nei confronti della droga. Tuttavia, la maggior parte dei paesi europei non ha ancora istituito un'industria della cannabis medica come quelle in Canada e in alcuni stati degli Stati Uniti.

"In definitiva, è il consulente medico che deciderà, in consultazione con il suo paziente, di prescrivere un trattamento particolare, compreso un trattamento a base di cannabis, per un paziente a sua cura".
Il nuovo programma di cure mediche per la cannabis in Irlanda dovrebbe essere simile a quello del Regno Unito, dove l'accesso ai farmaci attraverso il NHS è stato scarso. Invece, molti pazienti ottengono l'accesso ai loro farmaci attraverso cliniche private di cannabis in tutto il paese.

Il ministro della Sanità irlandese Stephen Donnelly ha continuato:

Il fiore di cannabis rimarrà proibito sia per scopi medici che ricreativi, con solo i farmaci cannabinoidi autorizzati disponibili nell'ambito del programma di cannabis medica. I medici devono ancora abbracciare la cannabis medica come opzione di routine, anche per condizioni approvate dal governo. Ciò è spesso dovuto alla mancanza di prove cliniche che dimostrino l'efficacia dei prodotti.


tag: IrlandaleggeTraitement
Maestro d'erba

L'autore Maestro d'erba

Emittente di Weed media e responsabile delle comunicazioni specializzato in cannabis legale. Sai cosa dicono? sapere è potere. Comprendi la scienza alla base della medicina della cannabis, rimanendo aggiornato con le ultime ricerche, trattamenti e prodotti relativi alla salute. Rimani aggiornato con le ultime notizie e idee su legalizzazione, leggi, movimenti politici. Scopri suggerimenti, trucchi e guide pratiche dei coltivatori più esperti del pianeta, nonché le ultime ricerche e scoperte della comunità scientifica sulle qualità mediche della cannabis.