close
Affari

Birra infusa con cannabinoidi

Keith Villa, fondatore del birrificio Blue Moon, ha iniziato a creare una birra cannabinoide senza alcol.

La nuova società, chiamata Ceria Beverages, sarà guidata da Keith e sua moglie Jodi Villa. Servirà come co-fondatore e mastro birraio, e lei sarà il suo CEO. La cannabis non può essere prodotta, quindi sarà un'infusione a base di THC e CBD.

Keith Villa spera di ripetere il successo ottenuto con la birra Blue Moon.

infuso, birraio, Ciera, alcol cannabis, birra

Questa non è la prima produzione a combinare bevanda e cannabis. Viticoltori californiani sono già sulla creazione di questo tipo di prodotto.

Previsto per il lancio alla fine del 2018, i prodotti offriranno tre punti di forza: leggero, normale e corposo. In termini di sapore, la birra sarà prodotta per essere una "birra artigianale premium". Prima di aggiungere la cannabis, l'alcol verrà rimosso. Dopotutto, mescolare TCH e alcol non sembra l'idea migliore.

leggere :  Germania, la cannabis potrebbe portare 5 miliardi di dollari all'anno secondo un sondaggio

infuso, birraio, Ciera, alcol cannabis, birra

Senza alcool ma contenente cannabinoidi

Secondo un annuncio di Ceria, con sede ad Arvada, un sobborgo di Denver, la società ha collaborato con la società di ricerca sui cannabinoidi Ebbu. L'obiettivo è sviluppare una bevanda alla cannabis contenente THC, così come altri cannabinoidi e terpeni. Si tratta di recuperare gli effetti del THC, consumandolo come l'alcol.

Questo differisce da altre birre infuse con cannabis, che non possono contenere legalmente sia THC che alcol (Ceria sarà analcolica). Allo stesso modo, con la maggior parte dei "commestibili" gli effetti non sono sempre prevedibili.

Ceria qualifica questa bevanda come "birra artigianale analcolica" perché sarà prodotta come la birra e avrà il sapore della birra, ma dealcolizzata prima di essere "infusa" con la cannabis, ha spiegato Villa. La bevanda sarà venduta solo nelle cliniche di cannabis.

“Sono pronto a presentare un nuovo marchio ad alto impatto nel settore, questa volta con una nuova linea di birre artigianali di cannabis personalizzate. Oggi l'opportunità e la domanda ci sono, esortando gli americani a godere di un modo più sociale di consumare la cannabis - bevendo piuttosto che fumare o ingerire commestibili ", ha detto Villa.

Questo è uno sviluppo interessante in un momento in cui la cannabis sta diventando legale. Ciò solleva domande tra i birrai e altri professionisti del settore delle bevande in merito concorrenza tra cannabis e birra artigianale.

leggere :  Uno studio ha scoperto che la cannabis può essere considerata una "droga gateway inversa"

Altri birrai vogliono conquistare questo mercato

Hanno cours des derniers mois, diverse birre sono entrate in questo mercato della birra alla cannabis. Se i regolamenti sono rigidi, queste birre generalmente non includono il THC. Lo stretto rapporto tra canapa e luppolo ha dato origine a diverse birre. Ci sono Hemperor IPA del New Belgium e SuperCritical di Lagunitas. Queste birre senza THC, prodotte con cuori di canapa e terpeni di cannabis, differiscono principalmente nel loro gusto.

infuso, birraio, Ciera, alcol cannabis, birra

Cosa diranno i dilettanti? Mentre alcuni si chiedono fino a che punto arriverà questa denaturazione della birra, altri si concentrano su una cosa: il gusto.


tag: AlcoolbirraVin
Maestro d'erba

L'autore Maestro d'erba

Emittente di Weed media e responsabile delle comunicazioni specializzato in cannabis legale. Sai cosa dicono? sapere è potere. Comprendi la scienza alla base della medicina della cannabis, rimanendo aggiornato con le ultime ricerche, trattamenti e prodotti relativi alla salute. Rimani aggiornato con le ultime notizie e idee su legalizzazione, leggi, movimenti politici. Scopri suggerimenti, trucchi e guide pratiche dei coltivatori più esperti del pianeta, nonché le ultime ricerche e scoperte della comunità scientifica sulle qualità mediche della cannabis.