close
CBD

Decifrazione: CBD vs THC per alleviare l'ansia

struttura chimica del cbd thc

È stato dimostrato che il CBD allevia l’ansia senza i rischi del THC

Un recente studio condotto da ricercatori dell’Università del Colorado Boulder esplora gli effetti della cannabis sull’ansia, evidenziando la differenza tra CBD (cannabidiolo) e THC (tetraidrocannabinolo). Le conclusioni di questa ricerca, pubblicate sulla rivista Cannabis e ricerca sui cannabinoidi, offrono spunti interessanti sull’uso di questi composti per alleviare l’ansia.

L’ansia è uno dei disturbi mentali più comuni negli Stati Uniti e colpisce un adulto su cinque. Con le prescrizioni di farmaci anti-ansia in aumento, questo studio si posiziona come il primo ad esaminare in modo casuale l’impatto dei prodotti a base di cannabis disponibili in commercio sui sintomi dell’ansia.

Sollievo dall'ansia: CBD vs THC

Secondo i ricercatori, la cannabis, in generale, ha dimostrato di essere efficace nell’alleviare l’ansia. Tuttavia, lo studio rileva che il CBD, in particolare, è più sicuro del THC. Il team ha reclutato 300 persone con ansia per partecipare allo studio, il primo ad esaminare come i prodotti a base di cannabis disponibili in commercio possano influenzare i sintomi di questa condizione mentale.

I partecipanti hanno fumato diversi tipi di cannabis, tra cui una varietà ad alto contenuto di THC, un'altra ad alto contenuto di CBD e una terza contenente quantità uguali di entrambi i cannabinoidi. I risultati hanno mostrato che la cannabis contenente sia CBD che THC ha alleviato significativamente i sintomi dell’ansia. Tuttavia, coloro che hanno fumato una varietà a predominanza di CBD hanno mostrato miglioramenti maggiori con meno paranoia.

I risultati suggeriscono che il CBD potrebbe svolgere un ruolo cruciale nell’alleviare l’ansia senza i potenziali effetti collaterali associati al THC. Il team sottolinea che questi risultati provengono da una prospettiva a breve termine e che sono necessarie ulteriori ricerche per comprendere gli effetti a lungo termine.

Allo stesso tempo, l'industria cannabis in Colorado sta attraversando difficoltà, con i prezzi in calo di circa il 56% dal 2021, rendendo difficile la redditività dei coltivatori. Nonostante questi problemi, la tradizione annuale del Mile High 420 Festival di Denver continua a celebrare l'amore per la cannabis il 20 aprile.

Questo studio della CU Boulder offre informazioni significative sulle implicazioni del CBD e del THC nel sollievo dall’ansia. Sebbene il CBD sembri offrire un sollievo più sicuro, è essenziale continuare a esplorare come questi composti possano contribuire alla gestione dell’ansia, aprendo nuove strade per le persone che affrontano questo disturbo mentale diffuso. I risultati attuali segnano un progresso cruciale nella comprensione dell’uso della cannabis per trattare l’ansia, ma la ricerca deve continuare a scoprire tutti gli aspetti di questa complessa relazione tra cannabis e salute mentale.

tag: Tendenze e ricerche sul CBD
Weedmaster

L'autore Weedmaster

Emittente multimediale e responsabile delle comunicazioni specializzato in cannabis legale. Sai cosa dicono? sapere è potere. Comprendi la scienza alla base della medicina della cannabis, rimanendo aggiornato con le ultime ricerche, trattamenti e prodotti correlati alla salute. Rimani aggiornato con le ultime notizie e idee su legalizzazione, leggi, movimenti politici. Scopri suggerimenti, trucchi e guide pratiche dei coltivatori più esperti del pianeta, nonché le ultime ricerche e scoperte della comunità scientifica sulle qualità mediche della cannabis.