close
salute

Qual è la connessione tra cannabis e zucchero?

stevia e cannabis

Quali sono i migliori sostituti dello zucchero per la cannabis?

Se gli edibili sono il metodo preferito dai pazienti per consumare cannabis medica, lo zucchero potrebbe diventare un problema serio. Quindi come possono i pazienti rendere più sano un alimento? Ci sono ingredienti alternativi che una persona potrebbe provare a creare le proprie alternative più sane.

L'America consuma più zucchero ogni giorno di qualsiasi altro paese al mondo. Secondo La Fondazione Diabete, l'assunzione giornaliera approssimativa di zucchero per l'americano medio è di 126 grammi. Ciò rappresenta più di 45 kg di zucchero all'anno. Ricercatori e medici incolpano lo zucchero per la crescente crisi sanitaria nel paese, inclusi l'aumento dei tassi di obesità, diabete e malattie cardiache.

A causa dei rischi per la salute, questo ingrediente dolce è sempre più un tabù, e ora i sostituti dello zucchero sono comuni sulle etichette come lo sono nella vita reale. Stevia, agavi e sciroppi vari stanno lentamente rompendo la presa dello zucchero nella nostra società, ma sono più sani? Diamo un'occhiata a uno dei sostituti più popolari: la stevia fa male?

Anche se può sembrare strano avvicinarsi all'argomento dello zucchero dal punto di vista della cannabis medica, bisogna considerare la crescente popolarità degli edibili. Gli analisti prevedono che le vendite di prodotti alimentari raggiungeranno i 4 miliardi di dollari entro il 2024 negli Stati Uniti e in Canada. Uno sguardo al corridoio di un dispensario e il legame con lo zucchero è evidente. Oggi, la maggior parte degli edibili sono brownies, biscotti, caramelle, gomme e bibite. La maggior parte di loro contiene zucchero.

L'etichetta può fare affermazioni sulla salute sui benefici di stevia, agave o miele, ma qual è la verità? Sulla base della ricerca attuale, non tutti i dolcificanti sono uguali. Lo zucchero in qualsiasi forma danneggerà il corpo umano se viene consumato in grandi quantità.

leggere :  CBG Efficace rimedio naturale contro l'anoressia

Cosa c'è di sbagliato nello zucchero?

Lo zucchero bianco, cristallizzato e granuloso, che si trova nella maggior parte dei biscotti e delle torte, è un problema. Essendo un prodotto altamente raffinato, non contiene assolutamente vitamine, minerali o valore nutritivo.

Lo zucchero raffinato ha un indice glicemico alto, che si attesta a 65. L'indice glicemico è una scala che descrive l'impatto di una sostanza sul livello di glucosio nel sangue. Un indice glicemico basso significa digestione, assorbimento e metabolismo lenti. Gli zuccheri con un indice più alto causano picchi di insulina e, in ultima analisi, diabete.

Mentre i dolcificanti ad alto indice glicemico sono peggiori, il problema principale con qualsiasi dolcificante è l'enorme quantità che si trova nella dieta nordamericana standard. Che si tratti di sciroppo d'agave, miele o zucchero di canna raffinato, hanno tutti lo stesso impatto. Quindi è meglio porre la domanda: "La stevia fa male?" Piuttosto che "Troppa stevia ti fa male?"

La ricerca descrive chiaramente quanto troppo zucchero distrugge la mente e il corpo nel tempo. Nel 2014, l'American Journal of Public Health ha descritto2) come una dieta ricca di zuccheri acceleri rapidamente il processo di invecchiamento. La ricerca ha anche ripetutamente confermato che più zucchero nella dieta significa un aumento del rischio di obesità (come riassunto in questo articolo del 2014 del BMJ). Troppo zucchero può anche portare a un declino neurologico e un aumento del rischio di demenza, come le pagine del rapporto The Atlantic nel 2018.

In quasi tutte le misure sanitarie, lo zucchero ha un impatto negativo. Chiaramente c'è un motivo per passare a diete a basso contenuto di zucchero e ad adottare migliori sostituti dello zucchero a basso indice glicemico.

Sostituti dello zucchero in cucina con la cannabis

Nel tentativo di ridurre i picchi di insulina, alcuni nutrizionisti sostengono i dolcificanti a basso indice glicemico. Ad esempio, il miele ha un indice glicemico di 58, agave di 19 e sciroppo d'acero di 54. Un indice glicemico basso è un buon primo passo, ma il prossimo è ridurre il consumo di zucchero di tanto. possibile.

leggere :  Estratto di CBD di Epidiolex ora riconosciuto per la terza malattia genetica

Se cucini con la cannabis, quali sono le alternative allo zucchero bianco utilizzate in molte ricette? Ecco alcune opzioni:

Stevia: la Stevia è un nuovo dolcificante estratto da una pianta chiamata Stevia rebaudiana. A differenza di tutte le altre popolari alternative allo zucchero, la stevia non ha alcun impatto sulla glicemia. Questo fatto ha portato alla sua crescente popolarità come sostituto. Sebbene non ci siano studi a lungo termine su questa pianta, la Food and Drug Administration la considera sicura.

Agave: questa è un'estrazione dolce presa dalle piante di agave blu originarie del Messico. È popolare tra i nutrizionisti perché è circa il 40% più dolce dello zucchero normale, il che significa che un po 'di agave fa molto. L'agave, sebbene meno raffinata dello zucchero bianco, non contiene preziosi oligoelementi.

Sciroppo d'acero: lo sciroppo d'acero è la linfa concentrata degli alberi di acero, un alimento base in Canada. Ogni quaranta litri di linfa prelevata dall'albero equivale a un litro di sciroppo d'acero. Come altri dolcificanti naturali, lo sciroppo d'acero è composto principalmente da fruttosio, ma contiene antiossidanti e diversi minerali essenziali.

Miele: il miele è leggermente più dolce dello zucchero da tavola e spesso ha un sapore floreale che dipende dai fiori impollinati dai suoi creatori, le api. Come lo sciroppo d'acero, è principalmente fruttosio, ma contiene anche vitamine e minerali, tra cui niacina, riboflavina, tiamina e vitamina B6. Per ottenere il maggior numero di nutrienti da un cucchiaio di miele, i pazienti vorranno cercare miele grezzo non raffinato e di origine biologica.

Fortunatamente i cibi sono facili da preparare in casa e le ricette sono adattabili. I pazienti possono sperimentare opzioni salate, sostituti dello zucchero più sani o ricette con contenuto di zucchero ridotto. Invece di una tazza di zucchero raffinato, perché non passare a qualche goccia di stevia o una piccola quantità di miele crudo e non pastorizzato? La dieta nordamericana è già ricca di zuccheri; non c'è motivo per cui dovrebbe esserlo anche la nostra medicina.


tag: AlimentareConsumodiabeteSostituzione
Maestro d'erba

L'autore Maestro d'erba

Emittente di Weed media e responsabile delle comunicazioni specializzato in cannabis legale. Sai cosa dicono? sapere è potere. Comprendi la scienza alla base della medicina della cannabis, rimanendo aggiornato con le ultime ricerche, trattamenti e prodotti relativi alla salute. Rimani aggiornato con le ultime notizie e idee su legalizzazione, leggi, movimenti politici. Scopri suggerimenti, trucchi e guide pratiche dei coltivatori più esperti del pianeta, nonché le ultime ricerche e scoperte della comunità scientifica sulle qualità mediche della cannabis.