close
Cultura

Primo studio scientifico sulla coltivazione ottimale della cannabis

primo studio scientifico sulla coltivazione ottimale della cannabis

Pubblicazione del primo studio scientifico sulla riproduzione professionale della marijuana

‎I ricercatori dell'Università di Guelph hanno pubblicato quello che si ritiene sia il primo articolo scientifico sul miglioramento della produzione di cannabis medicinale a base di erbe. Questo sta aiutando a spostare l'industria della cannabis nel regno dei laboratori high-tech e delle pratiche di coltivazione basate sull'evidenza. Questo è il primo studio scientifico per ottenere il meglio da una riproduzione professionale della pianta di marijuana.

Riproduzione professionale

riproduzione professionale, studio scientifico

Zheng, insieme al professor Mike Dixon e al dottorando Deron Caplan, ha studiato i tassi ottimali di fertilizzante e substrati di crescita fuori suolo. Compreso il rapporto richiesto per coltivare piante di cannabis con una maggiore quantità di componenti medicinali e una resa migliore. Inoltre, lo studio è finanziato in parte dal Natural Sciences and Engineering Research Council of Canada. I risultati sono stati recentemente pubblicati sulla rivista HortScience.

“La coltivazione della marijuana è illegale da molti anni. E finora non c'è quasi nessuna ricerca scientifica su come produrre questa cultura ", ha detto il professor Youbin Zheng. “Non c'è stata nessuna scienza a guidare questo settore. "

Questo è il primo di una serie di studi che indagano sulle pratiche orticole ideali per l'allevamento di cannabis indoor.

“L'Università di Guelph è una delle migliori università al mondo per la ricerca orticola. Soprattutto per la produzione agricola controllata ", ha detto il signor Zheng, un laureato in orticoltura ambientale presso la School of Environmental Sciences. “Abbiamo la tecnologia avanzata e l'esperienza per guidare quest'area di ricerca. E siamo ben posizionati per formare orticoltori per l'industria della cannabis.

L'Università conduce da diversi anni ricerche scientifiche sulla produzione di cannabis per scopi scientifici. Le modifiche legislative hanno consentito a più coltivatori di lavorare alla ricerca di competenze.

“Questo ci ha permesso di concentrarci maggiormente su questo tipo di ricerca. "

Lo studio recentemente pubblicato ha esaminato le prestazioni della pianta durante la fase vegetativa. I ricercatori hanno determinato la quantità ottimale di fertilizzante e hanno sviluppato due substrati di crescita (fuori suolo). Questo per produrre piante con un alto rendimento di THC e CBD.

leggere :  6 Domande più frequenti poste dai coltivatori principianti

Secondo studio scientifico a venire

riproduzione professionale, studio scientifico

Un secondo articolo, che apparirà presto HortScience, esaminare le percentuali di fertilizzante ideali. Ma anche le condizioni del substrato in crescita per le piante in fase di fioritura. Il team di ricerca sta attualmente studiando l'illuminazione e l'irrigazione per produrre cannabis ad alto rendimento e di qualità.

“Il controllo dello spettro luminoso, ad esempio, offre la possibilità di standardizzare la concentrazione di cannabidiolo. È il componente chimico della marijuana medica che non sembra causare effetti inebrianti. Ha detto Dixon, direttore del Center for Environmental Controlled Systems Research. "Abbiamo questa competenza unica e ora possiamo applicarla a un'area che non è stata ancora studiata scientificamente"

I proibizionisti stanno impedendo tentativi di rendere le piante di cannabis più potenti. E pochi professionisti sfruttano al massimo le fonti artificiali di luce e nutrienti. È vero che la coltivazione della cannabis è stata esaminata e testata da molti agricoltori. Ma per la prima volta nelle migliori condizioni del Nord America da parte dei ricercatori. E se l'industria giovane in futuro beneficerà di questi risultati, crescerà solo in termini di qualità.

riproduzione professionale, studio scientifico
Il substrato a base di fibra di cocco elogiato dallo studio

Un'intera serie di indagini universitarie mostra il rapporto ideale di fertilizzanti organici per la coltivazione di cannabis su substrati di cocco. Inoltre, l'Università di Gueloph, specializzata nel miglioramento genetico delle piante, si occupa scientificamente della coltivazione della cannabis medica. Tuttavia, ciò che spiega la fretta dei team, dell'esperienza è che l'industria nascente è molto poco documentata sul campo. Presto i dati saranno nuovi per la cannabis contemporanea ...


tag: Agricoltura / GrowCanada
Maestro d'erba

L'autore Maestro d'erba

Emittente di Weed media e responsabile delle comunicazioni specializzato in cannabis legale. Sai cosa dicono? sapere è potere. Comprendi la scienza alla base della medicina della cannabis, rimanendo aggiornato con le ultime ricerche, trattamenti e prodotti relativi alla salute. Rimani aggiornato con le ultime notizie e idee su legalizzazione, leggi, movimenti politici. Scopri suggerimenti, trucchi e guide pratiche dei coltivatori più esperti del pianeta, nonché le ultime ricerche e scoperte della comunità scientifica sulle qualità mediche della cannabis.