close
Usi e controindicazioni

Come scegliere l'olio di CBD?

olio di cbd

Considerato la prossima grande soluzione per molti disturbi come dolore cronico, ansia, depressione, insonnia, tra gli altri, l'olio di CBD sta rapidamente guadagnando popolarità nel mondo medico. Con la ricerca in corso sul potenziale terapeutico dell'olio di CBD e le rigide leggi sulle piante di cannabis che stanno diventando più rilassate nei paesi, l'industria medica sta cercando di esplorare altri modi in cui le piante di cannabis possono aiutarci a essere utili.

Sebbene l'uso del CBD sia stato legalizzato solo per scopi medici, i medici oggigiorno consigliano di consumare olio di cannabis per trattare molte condizioni di salute.

Ultimamente, i mercati sono stati inondati di prodotti ricchi di CBD. La scelta di un'ampia gamma di prodotti fa bene al cliente, ma alla fine può anche confondere le persone e rendere difficile la selezione dei prodotti più adatti. Questo è il motivo per cui le persone si lamentano di non essere state in grado di ottenere i benefici ottimali dichiarati dagli esperti medici.

Se si deve credere agli esperti, si dice che l'olio di CBD e i prodotti a base di cannabidiolo insieme rappresentino più di $ 12 miliardi nel mercato. E l'unica ragione di questo boom è che si ritiene che l'olio di CBD possa curare anche molte altre malattie croniche.

Il CBD è disponibile in molte forme: capsule, estratti, infusi di miele, edibili, unguenti topici, olio e altro ancora. Con così tanti prodotti sul mercato, ci sono molte aziende e rivenditori che utilizzano tecniche di estrazione basse che tendono a influenzare negativamente la qualità dell'olio di CBD.

La ridotta potenza del CBD è il motivo per cui i pazienti non ottengono i benefici attesi.
Quando acquisti un prodotto CBD, devi stare molto attento nella selezione per ottenere il massimo beneficio che questo prodotto vanta. Ecco alcune cose da considerare per il tuo prossimo acquisto.

1. Scegli una concentrazione appropriata di CBD

I prodotti a base di olio di CBD come l'anticipo del dosaggio delle capsule in flaconi contagocce sono disponibili in una gamma di dosaggi. La concentrazione di CBD contenuta in quella capsula o flacone è spesso indicata sulla confezione.

Può variare dall'essere misurato in mg - 250 mg, 500 mg per 1000 mg all'essere specificato come concentrazione percentuale - 4%, 10% o 20% di cannabidiolo (CBD). Maggiore è la dose di CBD, più efficace sarà.

Tuttavia, non è consigliabile iniziare con olio di CBD altamente concentrato.
In effetti, si dovrebbe iniziare con una dose di CBD da bassa a moderata che può essere aumentata secondo necessità, se necessario.

La dose di CBD può essere regolata per diversi giorni o settimane dopo aver osservato attentamente gli effetti. Nel caso in cui una persona non ottenga gli effetti secondo il requisito, il dosaggio dovrebbe essere aumentato. È solo dopo alcuni aggiustamenti e osservando gli effetti che puoi finalmente sapere quale concentrazione di olio di CBD è la migliore per te.

2. Costo per dose di olio di CBD

Un altro fattore importante da considerare prima di acquistare l'olio di CBD è il costo di ciascuna dose. Dopo essere stati in grado di determinare la giusta quantità di dose di olio di CBD per te, è necessario capire se passare a un olio di CBD a concentrazione più elevata ti fa risparmiare denaro a lungo termine o no.

Gli oli che hanno una maggiore concentrazione di CBD sono decisamente molto più costosi, ma va notato che offrono maggiori benefici e possono essere redditizi quando si tratta della durata di conservazione del prodotto. Prendi, ad esempio, l'acquisto di un flacone da 1000 mg di olio di CBD ti costerà meno di quanto avresti speso acquistando due flaconi da 500 mg ciascuno.

3. Quale scegliere: olio di CBD a spettro completo o isolato di CBD?

Il CBD è generalmente classificato in due tipi: olio a spettro completo e quelli realizzati con isolati o cristalli di CBD quasi puri. È noto che l'olio di CBD a spettro completo contiene molti composti attivi oltre al CBD.

Qualche tempo fa, l'olio isolato di CBD era richiesto come standard per gli effetti della cannabis non psicoattiva. Ma con la ricerca scientifica sul potenziale terapeutico della cannabis, si è concluso che l'olio di CBD a spettro completo può fornire molti benefici che non possono essere forniti dal CBD nella sua forma isolata.

Si dice che gli oli di CBD a spettro completo contengano cannabinoidi come CBL, CBN, flavonoidi e altri composti aromatici noti anche come terpeni come il limonene e il pinene. Questi composti funzionano con l'olio di CBD attraverso un processo naturale chiamato "effetto entourage".

Quando diversi componenti della pianta di marijuana si uniscono, interagiscono con un corpo umano e producono un forte effetto positivo che ne beneficia - un effetto più forte di quello che un composto può causare da solo, questo fenomeno sinergico è chiamato effetto entourage.

Quale olio di CBD è la scelta più adatta a te?

Puoi scegliere uno dei due: olio di CBD realizzato con cristalli isolati di CBD o olio di CBD a spettro completo: la scelta dipende totalmente da te. Mentre il petrolio a spettro completo attualmente domina il settore, entrambi i tipi di oli offrono vantaggi. I produttori di solito specificano sulla pagina del prodotto o sulla confezione del prodotto se si tratta di un olio a spettro completo o meno. Avere informazioni complete sui diversi tipi di oli CBD è la chiave per scegliere quello giusto per te.

4. Olio, capsule o vaporizzatore?

Mentre è fondamentale scegliere tra l'olio di CBD a spettro completo o il CBD nella sua forma isolata, è anche importante scegliere il modo giusto per consumarlo. La disponibilità di oli di CBD varia ampiamente.

Dopo essere stato venduto in un flacone contagocce nero che può consentire la consegna sublinguale, sono prontamente disponibili capsule di CBD. Quindi puoi semplicemente mettere una goccia o due di olio di CBD dal contagocce direttamente sulla tua lingua e può entrare efficacemente nel tuo flusso sanguigno.

Consumando CBD attraverso le capsule, puoi essere certo di mantenere il controllo sulla dose controllata di CBD in modo molto discreto. A volte alle persone piace anche inalare l'olio di CBD usando un vaporizzatore. Sebbene possa essere un modo comodo e semplice per consumare olio, può influenzare drasticamente il nostro sistema. Diversi modi di consumare CBD ti aiutano a capire cosa funziona meglio per te.

5. Scegli un marchio di fiducia

Mentre ti chiedi se dovresti acquistare olio di CBD a spettro completo o un olio isolato, devi stare attento a non acquistarlo solo da un'azienda rispettabile. Un noto marchio può assicurarti il ​​massimo della qualità e dell'autenticità del prodotto con tutti i mezzi.

In questo modo, sarà più facile per te sfogliare le esperienze e le opinioni delle persone sui prodotti forniti da questa azienda. Parlare con altri clienti che hanno utilizzato lo stesso marchio può aiutarti a decidere rapidamente se vuoi acquistare il prodotto o meno.

Un altro vantaggio dell'acquisto di olio di CBD da un marchio di fiducia è che puoi controllare i metodi di estrazione utilizzati e sapere esattamente in cosa stai investendo. Compromettere la qualità è un rigoroso no-no quando si tratta di acquistare olio di CBD.

leggere :  I 9 migliori benefici per la salute del CBD per i tuoi animali domestici.

6. Scegli sempre CBD naturale a base di erbe

Sapevi che il CBD si presenta in due forme: una che si trova nelle piante e l'altra in forma cristallizzata? Molto spesso le persone non conoscono la differenza tra i due e i benefici dell'olio di CBD a base di erbe. Ogni volta che acquisti olio di CBD, assicurati di tenere a mente i seguenti punti e nota (o chiediti) se il CBD che scegli è a base di cristallo o vegetale.

a) l'olio prodotto dal CBD a base di erbe è noto per avere una potenza maggiore. L'olio di CBD composto da due cristalli ha un potenziale minore perché i cristalli vengono conservati per molti anni.

b) L'olio di CBD a base di erbe sarà privo di qualsiasi tipo di conservante, mentre l'olio di CBD prodotto utilizzando cristalli avrà conservanti che possono ridurre i suoi potenziali benefici.

c) poiché l'olio di CBD naturale sarà prodotto da piante fresche, è destinato a essere nella sua forma più pura e ti fornirà benefici effettivi.

7. Le piante di cannabis vengono coltivate biologicamente?

Hai mai notato che mentre fai acquisti tendi ad approfondire i dettagli nutrizionali più fini di tutto ciò che acquisti? Dovresti considerare lo stesso anche quando acquisti olio di CBD.

Una delle cose più importanti da tenere a mente è capire come e dove è stata coltivata la pianta di cannabis. Dovresti preferibilmente sceglierne uno che è stato coltivato biologicamente dalla stessa marca. Fa in modo che il contenuto nutrizionale e la quantità di CBD nella pianta siano superiori a quanto coltivato e coltivato con fertilizzanti.

Fertilizzanti e pesticidi non possono essere rimossi semplicemente lavando la pianta. Queste sostanze chimiche hanno gravi implicazioni per il tuo corpo in generale a causa del maggior contenuto di pesticidi e fertilizzanti presenti nella pianta.

8. Evita gli ingredienti non necessari

Fai attenzione alle aziende che vendono olio di CBD con ingredienti aggiunti: un sapore distinto, agenti diluenti o qualsiasi altro ingrediente sospetto nei loro prodotti, in particolare quelli utilizzati per lo svapo. Se coltivato correttamente e preparato utilizzando tecniche standard, l'olio di CBD non dovrebbe richiedere altri agenti aggiunti, né per sbiancare né per aromatizzare. Assicurati di controllare la confezione per queste informazioni.

Diversi metodi di estrazione in produzione

Il CBD viene estratto dalla pianta di cannabis in diversi modi per creare olio di CBD e tutte le metodologie danno come risultato un olio ugualmente puro. Alcuni marchi compromettono la qualità dei prodotti che utilizzano, risultando in un olio di CBD economico che può causare più danni che benefici.

Il modo in cui estraggono l'olio di CBD può utilizzare solventi come butano o propano che possono essere dannosi per noi. I prodotti realizzati utilizzando tali metodologie sono spesso più economici, ma annullano i benefici per la salute dell'olio di CBD.

Gli oli di CBD di buona qualità vengono in genere estratti utilizzando il metodo di estrazione dell'anidride carbonica che richiede che la CO2 sia sottoposta ad alta pressione per isolare, preservare e mantenere la purezza del CBD. Questo processo è più costoso e i prodotti sono anche pesanti per le tasche. Ma la qualità del prodotto che si acquista è assicurata perché questo metodo non prevede l'utilizzo di alcuna sostanza tossica.

L'uso di anidride carbonica non è l'unico modo innocuo per estrarre l'olio di CBD. Ci sono anche pochi altri metodi che possono fare il lavoro.

Estrazione di etanolo

L'etanolo, un alcol di bassa qualità, è una delle sostanze più comuni utilizzate per estrarre l'olio di CBD utilizzando il metodo di estrazione con solvente. Anche se l'estratto prodotto con questo metodo è sicuro per il consumo, contiene anche clorofilla che può avere alcuni spiacevoli effetti collaterali. La rimozione della clorofilla filtrando l'estratto riduce la potenza dell'olio.

Estrazione dell'olio d'oliva

L'olio d'oliva è una delle sostanze più comuni utilizzate per estrarre l'olio di CBD a casa. Innanzitutto, il materiale vegetale delle gocce di rugiada viene riscaldato per un tempo specifico a una certa temperatura per attivare le sostanze chimiche nella pianta. Il materiale viene quindi aggiunto all'olio d'oliva e riscaldato per circa un'ora o due. L'olio prodotto con questo metodo deve essere conservato in un luogo fresco e buio in quanto è altamente deperibile in natura.

Estrazione di idrocarburi

Metodo di estrazione molto popolare per l'estrazione di cannabinoidi come il tetraidrocannabinolo (THC) e i terpeni da materiale vegetale di cannabis, per produrre olio di CBD vengono utilizzati solventi idrocarburici come propano o butano. L'estratto di olio prodotto con questo metodo è pulito e contiene livelli sostanziali di terpeni e cannabinoidi.

I produttori famosi di solito utilizzano tecniche di produzione più pulite che sono molto trasparenti al riguardo. Se il metodo di estrazione non è menzionato sulla confezione del prodotto, sulla documentazione aggiuntiva o sulla pagina del prodotto, dovresti stare molto attento prima di fare una scelta.

Tecniche di prova

Molti produttori di olio di CBD utilizzano diverse tecniche di test per determinare la purezza e la potenza della post produzione dell'olio di CBD. Solo alcuni dei produttori più grandi e affidabili sono noti per farlo. Quando acquisti olio di CBD, dovresti controllare le tecniche che sono state utilizzate. I dettagli delle tecniche di test, nonché la purezza e la potenza dell'olio di cannabinoidi sono scritti sulla confezione del prodotto, sul sito Web e sui risultati del test (se applicabile).

Cerca la certificazione di laboratorio GMP

Ultimo ma non meno importante, dovresti richiedere la certificazione GMP che certifica che una determinata azienda ha utilizzato pratiche di produzione standard. Con una certificazione GMP, puoi essere sicuro di mettere le mani sull'olio di CBD della migliore qualità.

Un altro fattore importante qui è che le aziende premiate con questo certificato devono mantenere uno standard particolare per fornire il miglior prodotto di qualità. In parole povere, il certificato GMP sembra più o meno un timbro di autenticazione e garanzia che stai consumando il prodotto realizzato da un'azienda rispettabile e affidabile.

Considerazioni finali

Sebbene l'olio di CBD possa essere ottenuto legalmente in molte parti del mondo, sia online che nei negozi al dettaglio, può comunque essere difficile per te trovare un particolare olio di CBD che soddisfi le tue esigenze. Gli oli di CBD variano a seconda di come è stato raccolto il raccolto di cannabis, della forza, del metodo di estrazione, delle tecniche di test e di come è stato conservato.

Gli studi suggeriscono che le piante di cannabis coltivate biologicamente danno risultati brillanti. Prima dell'estrazione, la pianta di cannabis viene sottoposta a speciali tecniche di test per garantire la qualità e la freschezza del materiale da utilizzare. Al termine dell'estrazione, viene verificata la potenza degli estratti in modo che i clienti non ricevano altro che il prodotto della migliore qualità.

Prestare particolare attenzione durante la conservazione dell'olio di CBD trasparente e di colore ambrato chiaro. Dovrebbe essere conservato lontano dal calore e dalla luce in bottiglie di colore scuro per mantenere la vera potenza del CBD.

È consigliabile fare una ricerca approfondita e verificare quali aziende sono affidabili per acquistare olio di CBD.

Prima di acquistare un prodotto CBD, non limitarti a controllare la differenza di prezzo tra due marchi e acquistalo da una fonte casuale e inaffidabile, solo perché è leggero. Solo dopo aver acquistato prodotti CBD di qualità da produttori rinomati, può essere incorporato per trattare condizioni croniche e migliorare la tua salute generale.

5 cose che dovresti sapere sul CBD

Nuove ricerche stanno emergendo rapidamente su fatti e cifre sul cannabidiolo. Quindi quali sono alcune delle cose che potresti non sapere sul nostro composto CBD preferito?

Scopri le 4 cose che devi sapere sul CBD.

 E scoprire quanto sapevi già?

1 - Il CBD in realtà non si lega ai nostri recettori endocannabinoidi

Il CBD è un cannabinoide interessante, perché a differenza del suo composto gemello THC, che si integra perfettamente nei nostri recettori CB1, il CBD ha un'affinità di legame molto bassa con i nostri recettori CB1 o CB2. Tuttavia, stimola questi siti recettoriali dei cannabinoidi in altri modi interessanti.

leggere :  Depressione e benefici dell'olio di CBD

Il CBD aumenta la capacità del nostro corpo di produrre più del nostro endocannabinoide 1-AG, inibendo anche il nostro enzima FAAH; un enzima responsabile della scomposizione dell'anandamide, un altro dei nostri endocannabinoidi endogeni che è vitale per l'omeostasi.

Insieme a questi due endocannabinoidi cruciali per l'omeostasi nel corpo, la capacità del CBD di aumentare la quantità di questi composti naturali illustra quanto sia importante questo cannabinoide per la salute e il benessere generale.

2 - Il CBD può interagire con i farmaci

Molte persone che iniziano a prendere il CBD ci dicono che sono in grado di iniziare a ridurre la quantità di altri farmaci. Per quanto incredibile possa sembrare, abbiamo persino sentito dire che le persone potrebbero sostituire i farmaci precedenti con il solo CBD.

E sebbene gli studi forniscano prove favorevoli per questo, è comunque utile consultare il medico quando si inizia a usare il CBD. Ciò è dovuto alla sua potenziale interazione con un enzima nel nostro corpo chiamato enzima CYP450.

Questo enzima è responsabile della scomposizione, metabolizzazione e rilascio della quantità necessaria nel flusso sanguigno, un gran numero di farmaci attualmente sul mercato.

Quando questo enzima è "occupato", i farmaci nel nostro sistema potrebbero non essere scomposti e metabolizzati in modo efficiente, determinando livelli più elevati di questi farmaci nel nostro sistema rispetto a quanto il nostro corpo desidera.

Per dirla semplicemente, il CBD (insieme ad altri composti presenti negli alimenti come il pompelmo) può "occupare" questo enzima, il che significa che i farmaci che stai usando possono entrare nel flusso sanguigno, non metabolizzati e per di più in grandi quantità.

La maggior parte dei medici consiglia di assumere CBD un'ora o due dopo l'assunzione del farmaco standard, tuttavia, non siamo medici e quindi non siamo in grado di fornire suggerimenti o raccomandazioni medici, quindi ecco un ottimo collegamento che elenca i farmaci che richiedono il metabolismo dell'enzima CYP450 , per riferimento.

Se sei preoccupato, consulta il tuo medico e chiedigli di monitorare i livelli del farmaco nel sangue mentre aumenti la dose di CBD. Se il tuo medico non è ricettivo al CBD, unisciti a gruppi e forum online e chiedi ad altre persone che hanno usato lo stesso farmaco di te le loro esperienze nell'introdurre il CBD nel loro stile di vita.

3 - Il CBD può essere più potente con l'ambiente circostante

"L'effetto entourage" è un concetto ben noto nel mondo della cannabis medica, ma cos'è esattamente? L'effetto entourage si riferisce ai poteri sottili o meno di cannabinoidi, terpeni e flavonoidi minori nel corpo.

La ricerca qui è limitata, oltre che controversa, la massa popolata di consumatori di cannabis medica, così come un gran numero di ricercatori e professionisti del settore, credono che l'effetto entourage non sia solo potente ma vitale, per ottenere i migliori risultati quando si usa il medicinale cannabis o prodotti CBD. In particolare, i terpeni sono stati oggetto di attenta considerazione per quanto riguarda il loro ruolo in questo “effetto entourage”.

I terpeni sono alla base dell'aromaterapia, una terapia che viene utilizzata da secoli, utilizzando i profumi per stimolare il sistema olfattivo, la parte del cervello che si collega all'olfatto. Oli essenziali come la lavanda per il relax, l'essenza di limone per l'umore e la memoria e molti altri. È stato dimostrato che i terpeni hanno una gamma di qualità terapeutiche per il corpo fisico, basta dare un'occhiata a questa tabella dei terpeni e delle loro qualità di Steep Hill Labs.

È stato persino condotto uno studio in Israele, confrontando un estratto di pianta intera per isolare il CBD, che ha dimostrato che l'estratto di CBD della pianta intera era "superiore al CBD per il trattamento delle condizioni infiammatorie". È importante notare qui che la maggior parte delle malattie e delle condizioni ha una qualche forma di infiammazione.

4- Non tutti i prodotti CBD sono creati allo stesso modo

Il CBD è un argomento scottante in questo momento e a volte sembra che ogni uomo e il suo cane vendano prodotti a base di CBD. Con nuove aziende che spuntano ogni secondo, con dimensioni delle bottiglie confuse, quantità e percentuali di CBD, nonché una vasta gamma di ingredienti, come fai a sapere cosa cercare quando acquisti un prodotto CBD? Abbiamo formulato alcuni passaggi che potrebbero aiutare

step 1 - È importante assicurarsi che il prodotto che si sta acquistando non sia derivato da cristalli isolati di CBD, presenti con tutti gli altri composti naturali, minerali e vitamine naturalmente presenti nella pianta di cannabis.

Come accennato in precedenza, molti nelle comunità scientifiche e medicinali credono che il CBD sia più potente insieme al suo entourage di altri cannabinoidi, terpeni e flavonoidi minori, quindi trova un estratto di CBD che garantisca tutti questi composti nel prodotto finale.

Passo 2 - Cerca termini come "entourage completo" o "spettro completo" e tieni d'occhio le menzioni di terpeni e flavonoidi. Se il prodotto che stai per acquistare ti mostra solo la quantità di CBD e niente di più, ti consigliamo di verificare con l'azienda e assicurarti che il prodotto che stai acquistando sia un estratto vegetale intero.

Passo 3 - fare - assicurati che il tuo prodotto sia estratto da piante di cannabis biologiche. Questo è fondamentale perché non vuoi mettere sostanze chimiche non necessarie nel tuo corpo se puoi evitarlo.

Molte aziende di CBD utilizzano la canapa coltivata in tutto il mondo, dove l'inquinamento, le tossine nel suolo e nell'aria e i batteri possono contaminare la pianta di cannabis, dandoti un prodotto inferiore. Quindi assicurarti che il tuo CBD sia privo di tossine, inquinamento, batteri e funghi ti garantirà un prodotto di alta qualità.

step 4 - Assicurati di aver compreso la quantità di CBD nella tua bottiglia.

Il più delle volte, le aziende mettono grandi numeri sull'etichetta frontale della bottiglia, portando i clienti a pensarla come misure o percentuali di CBD, piuttosto che forse il contenuto totale di liquidi o la dimensione della bottiglia. Molti consumatori trovano difficile calcolare la quantità effettiva di CBD contenuta nel prodotto e, se scavano e si interrogano un po', spesso scoprono che il contenuto di CBD è molto più basso di quanto pensassero.

Ti suggeriamo quindi di fare le tue ricerche, porre le domande giuste e determinare da quale azienda acquistare. Unisciti ai gruppi CBD online, su Facebook, attraverso forum online e partecipa alla community. I consigli delle persone e le loro esperienze sono un ottimo posto per saperne di più su tutto ciò che riguarda il CBD. Ricordati di chiedere direttamente all'azienda cosa conta di più per te del prodotto che acquisti.

Ci auguriamo che tu abbia trovato interessante e utile questo articolo sulle 5 cose che dovresti sapere sul CBD! Se stai cercando un estratto di CBD a spettro completo, organico e di alta qualità, dai un'occhiata al nostro negozio online qui o contatta oggi stesso qualcuno del nostro team di assistenza clienti dedicato per qualsiasi domanda tu possa avere.

La scelta migliore per trovare olio di CBD di qualità

Nel corso degli anni, i ricercatori hanno lanciato l'olio di CBD per il suo potenziale ruolo nel trattamento di molte condizioni di salute comuni, tra cui malattie cardiache, depressione e acne. Per le persone con cancro, il CBD può agire come un'alternativa naturale per trattare il dolore e alleviare i sintomi.

Mentre la ricerca su altri potenziali benefici per la salute dell'olio di CBD è ancora in corso, restano da scoprire molti nuovi usi terapeutici per il dono di questa natura. Nonostante siano necessarie ulteriori ricerche sull'efficacia del CBD, la maggior parte degli studi indica che può rivelarsi un trattamento naturale potente e sicuro per vari elementi della salute.

Il CBD come composto ha il potenziale per fornire sollievo alle persone che soffrono di dolore cronico senza causare dipendenza o intossicazione. Ma nel caso in cui decidi di provare i prodotti CBD, assicurati di sapere esattamente da dove provengono i prodotti, come sono realizzati e come devono essere utilizzati.


Maestro d'erba

L'autore Maestro d'erba

Emittente di Weed media e responsabile delle comunicazioni specializzato in cannabis legale. Sai cosa dicono? sapere è potere. Comprendi la scienza alla base della medicina della cannabis, rimanendo aggiornato con le ultime ricerche, trattamenti e prodotti relativi alla salute. Rimani aggiornato con le ultime notizie e idee su legalizzazione, leggi, movimenti politici. Scopri suggerimenti, trucchi e guide pratiche dei coltivatori più esperti del pianeta, nonché le ultime ricerche e scoperte della comunità scientifica sulle qualità mediche della cannabis.