close
legale

Conseguenza della guerra con la Russia: l'Ucraina vuole accelerare l'insediamento dell'industria

Il Gabinetto dei Ministri dell'Ucraina ha sostenuto il disegno di legge sulla regolamentazione della circolazione delle piante di cannabis per scopi medici, industriali e scientifici

L'Ucraina, che è già considerata abbastanza permissiva quando si tratta di consumo di cannabis, vuole avanzare a fattura in materia di cannabis medica al fine di consentire la creazione di un'industria legale per uso terapeutico. Secondo il ministro della Salute, questa decisione potrebbe rendere la vita più facile a molte persone che soffrono di disturbo da stress post-traumatico, in particolare nel contesto della guerra con la Russia.

Il ministro della Sanità ucraino Viktor Lyashko annunciato ieri (martedì) che il governo ucraino ha sostenuto il disegno di legge che dovrebbe portare alla creazione di un'industria della cannabis medica nel paese, tra l'altro nel contesto della guerra con la Russia.

Si tratta di un disegno di legge che è stato presentato al parlamento ucraino nel giugno 2021, ma non ha ancora potuto essere votato, a causa, tra l'altro, dello scoppio della guerra con la Russia. Ma ora gran parte della popolazione pensa che sia proprio il momento di portare avanti la legislazione.

Comprendiamo gli effetti negativi della guerra sulla salute mentale", ha affermato scritto Liashko in un post su Facebook. “Comprendiamo il numero di persone che avranno bisogno di cure mediche a causa di questa esposizione e comprendiamo anche che non c'è tempo per aspettare. »

Ha detto, agli oppositori di questa decisione e cercando di prevenirla confrontando la cannabis medica con la cannabis ricreativa, che il disegno di legge ha lo scopo solo di fornire cure mediche alle persone che ne avranno bisogno e che non c'è più tempo da perdere .

Secondo il ministro, il progetto dovrebbe consentire di ampliare l'accesso dei pazienti a una serie di indicazioni come tumori, stress post-traumatico (PTSD), malattie neurologiche e dolore cronico.

leggere :  L'Argentina legalizza la coltivazione della cannabis medica per gli individui

In effetti, gli ucraini sono stati recentemente esposti a disagio psicologico a causa del conflitto e, secondo un rapporto di Forbes, gli esperti avvertono che la guerra ha già causato enormi traumi psicologici, soprattutto tra bambini, giovani e anziani.

Secondo il piano, il governo ucraino rilascerà alle aziende idonee licenze per coltivare, produrre e vendere prodotti a base di cannabis medica e istituire un sistema di monitoraggio del governo per monitorare le fasi della distribuzione del prodotto.

Le licenze di cannabis verranno fornite elettronicamente e verrà creato un organo esecutivo centrale per monitorare le percentuali di THC nei prodotti attraverso test di laboratorio.

Secondo la proposta, che riguarda solo la cannabis terapeutica, saranno definiti tre gruppi di piante di cannabis, in base al loro contenuto di THC: canapa industriale (0,2% o meno THC), cannabis terapeutica “povera” (tra 0,2% e 1% THC) E cannabis terapeutica “forte” (oltre l'1% di THC).

Inoltre, il disegno di legge prevede diverse condizioni e requisiti per la coltivazione, a seconda del tipo di pianta di cannabis. Così, ad esempio, la coltivazione di cannabis a basso contenuto di THC sarà possibile sia in piena terra che in terreno chiuso (indoor), mentre la coltivazione di piante di cannabis ricche di THC sarà possibile solo in terreno chiuso.

Come abbiamo pubblicato all'inizio di quest'anno con l'inizio della guerra, le leggi sulla cannabis in Ucraina sono piuttosto permissive e, infatti, il paese ha una politica di non discriminazione non solo sull'autoconsumo, ma anche sulla coltivazione domestica di una pianta con un importo limitato. fiori.

leggere :  Il Portogallo legalizza la produzione e il consumo

Ad esempio, nel Paese, la coltivazione della cannabis per uso personale (una pianta con 10 fiori) è considerata un illecito amministrativo, per il quale la sanzione è una multa compresa tra 9 euro e 53 euro. Il possesso di meno di 5 grammi di cannabis non è soggetto ad alcuna procedura e, secondo varie fonti nel paese, si prevede di aumentare questa quantità a 10 grammi.

L'Ucraina, che faceva parte dell'URSS, era anche uno dei maggiori produttori di canapa in Europa tra le altre produzioni come olio, grano e fibre.

Il Consiglio dei ministri ha sostenuto il disegno di legge "Sulla regolamentazione della circolazione delle piante di cannabis a fini medici, industriali, scientifici e tecnico-scientifici al fine di creare le condizioni per ampliare l'accesso dei pazienti alle necessarie cure oncologiche e post-traumatiche da stress risultante dalla guerra”

“Comprendiamo gli effetti negativi della guerra sulla salute mentale. Siamo consapevoli del numero di persone che avranno bisogno di aiuto e cure mediche a causa dell'esposizione al trauma della guerra. Non c'è tempo da perdere, quindi, abbiamo già preparato una base legislativa per garantire l'intero ciclo di produzione della cannabis in Ucraina, ovvero dalla coltivazione alla lavorazione. »

Le campagne di comunicazione contro la produzione di cannabis equiparano deliberatamente le droghe a base di cannabis alla cannabis illecita al fine di minarne il valore come medicina e screditare l'idea stessa del suo uso per scopi medici. Le droghe a base di cannabis, infatti, non sono “concorrenti” delle droghe, e ben diverse sono le misure volte a regolarne la circolazione.


tag: leggePoliticaRussiaUcraina
Weedmaster

L'autore Weedmaster

Emittente multimediale e responsabile delle comunicazioni specializzato in cannabis legale. Sai cosa dicono? sapere è potere. Comprendi la scienza alla base della medicina della cannabis, rimanendo aggiornato con le ultime ricerche, trattamenti e prodotti correlati alla salute. Rimani aggiornato con le ultime notizie e idee su legalizzazione, leggi, movimenti politici. Scopri suggerimenti, trucchi e guide pratiche dei coltivatori più esperti del pianeta, nonché le ultime ricerche e scoperte della comunità scientifica sulle qualità mediche della cannabis.