close
Cultura

Coltivazione di un bonsai di cannabis

Uno dei modi più creativi per coltivare cannabis a casa è addestrarlo come un vero bonsai

La parola "Bonsai" è un termine giapponese che, tradotto parola per parola, significa "piantato in un vaso". Puoi coltivare una pianta di cannabis per ottenere qualsiasi forma tu possa immaginare. E se lo fai bene, puoi addestrare la tua pianta a sembrare un vero albero bonsai. Oltre ad essere un modo divertente per coltivare la tua pianta, questo approccio alla coltivazione della marijuana ha una serie di vantaggi.

coltivazione, cannabis, bonsai

I benefici del Bonsai

Ti aiuta a coltivare piante piccole e maneggevoli, ma producono comunque molti germogli, può aiutare a mantenere la tua pianta sana e libera da malattie. Un bonsai ben fatto richiede solo 20x20 cm. Quando abbiamo la possibilità di incontrare un fenotipo notevole nel corso degli anni Selezionidiventa impensabile non farlo mantenere come pianta madre, per crescere talee  in seguito a piacimento. Una madre bonsai, se ben nutrita, produce da 10 a 30 talee ogni 14 giorni sotto una lampada a scarica (HPS o MH) o ogni 20 giorni sotto luci al neon. In uno spazio di 1m20 x 60cm con 18 mamme sotto luci al neon, possiamo ottenere più di 9500 talee all'anno ...

coltivazione, cannabis, bonsai
In uno spazio di 1m20 per 60cm con 18 mamme sotto luci al neon, possiamo ottenere più di 9500 talee all'anno ...

Non stiamo qui parlando di produzione intensiva, ma mostra quanto possa essere flessibile ed efficiente questo sistema. Permette agli intenditori di mantenere una buona selezione di varietà in uno spazio relativamente piccolo. Queste piante madri, se beneficiano di condizioni ideali, possono quindi invadere rapidamente la camera di coltura. Per preservare la genetica senza che diventino ingombranti, il coltivatore ricorre generalmente ai bonsai.

leggere :  Gli agricoltori del Nebraska possono ora coltivare canapa per il 2020

Crea una madre da una talea

Cominciamo facendo una madre da una talea, ed è semplice. Trovi spesso che con ogni giro di talee, alcuni stanno meglio, sono più forti e generalmente sembrano più belli di altri. Prendi uno o due di questi ritagli, e soprattutto non tra i rifiuti. Tieni presente che questa madre ti fornirà talee, il meglio è necessario. Metti la talea in un vaso quadrato da 6 cm. Questi vasi sono più pratici per potare le radici come vedrai più avanti.

coltivazione, cannabis, bonsai

Lascialo crescere per alcuni giorni in modo che inizi a mettere radici e poi potalo per ottenere 3 o 4 germogli laterali. Questi rametti formeranno lo scheletro principale di tua madre. I primi due cresceranno più velocemente e quando saranno circa 12 cm. Pizzica o taglia le estremità appena sopra un nodo. Ciò consentirà alla seconda coppia di crescere immediatamente, pizzicandola allo stesso modo.

Fai crescere un albero dei bonsai

coltivazione, cannabis, bonsai
Una delle chiavi del successo è fornire una luce diffusa che non attivi eccessivamente la crescita.

 

Passo 1. Praticare i fori nel piatto

Usa il trapano per creare una serie di fori nel bordo superiore del piatto. Successivamente farai passare la corda o il filo attraverso questi fori, assicurati che tutto ciò che usi possa adattarsi ai fori che fai.

Passo 2. Forma la cassaforma

Il primo passo per iniziare davvero a fare del tuo bambino di cannabis (tagliando) un albero bonsai è usare un piccolo paletto di legno per formare il tronco. Questo per influenzare il tronco per ottenere la forma che desideri. Premi il paletto di legno molto delicatamente nel terreno e lungo il tronco della tua pianta. Non vuoi danneggiare le radici, quindi vai piano. Piega o avvolgi la "cassaforma" attorno alla tua pianta.

Ora, con una corda (o filo), attraverso un foro qualsiasi, avvolgi la corda o il filo e lega tutto insieme. Ciò manterrà il tuo tronco in crescita nella direzione che hai appena posizionato.

Passo 3. Allena i rami

Man mano che la tua pianta di cannabis continua a crescere, devi continuare a formare i singoli rami per ottenere la forma del bonsai che prevedi. Per fare questo, userai fondamentalmente la tua corda o filo, insieme ai fori che hai praticato nella parte superiore del vaso, per formare i rami in modo che crescano nella direzione in cui ti servono.

leggere :  Il Canada sanzionerà qualsiasi quantità eccedente la marijuana

Ovviamente questo è il tuo design. Quindi, se vuoi che una sezione inizi a diventare più grande, non lasciarla andare così tanto. Se vuoi che una sezione cresca più orizzontalmente di quanto non sia alta, allora è qui che dovrebbe essere attaccata.

Passo 4. Taglia i rami secondo necessità

Di tanto in tanto, puoi anche tagliare una nuova crescita per mantenere la tua pianta nella sua forma di bonsai. Quando lo fai, devi stare molto attento a non rompere accidentalmente un ramo principale.

coltivazione, cannabis, bonsai

Solo i rami tagliati che sono nuovi rami escono da un ramo primario. E quando lo tiri, fallo con attenzione e delicatamente. Si consiglia di utilizzare un paio di forbici affilate. Questo passaggio ti aiuterà a mantenere la tua pianta nella forma di bonsai desiderata. Ma il taglio aiuterà anche a migliorare la circolazione dell'aria. Una migliore circolazione dell'aria ridurrà il rischio che la tua pianta raggiunga una cima piena di umidità, e quindi muffa, o che il terreno venga contaminato da un fungo indesiderato.

coltivazione, cannabis, bonsai

Passo 5. raccolta borre

Alla fine il tuo bonsai di marijuana entrerà nella fase di fioritura. Tieni gli occhi aperti per i tricomi dei capelli che coprono i fiori della tua pianta. Quando i tricomi diventano bianco latte, puoi tagliare i fiori. Appenderli a testa in giù in una stanza ben ventilata per asciugarli.

coltivazione, cannabis, bonsai
Il controllo del pH dell'acqua è fondamentale. Innaffia senza eccessi, a temperatura ambiente e monitora lo stato delle foglie, per prevenire la tua pianta da eventuali malattie.

Quando puoi appendere lo stelo con le dita, è il momento di guarire le gemme. Per fare questo, metterli in barattoli di vetro, sigillare il coperchio e posizionare il barattolo in un luogo buio e asciutto. Controlla i vasetti ogni giorno. Se diventa troppo bagnato, rimuovi il coperchio. Quindi sostituire la copertura. Una volta che i boccioli sono semi-asciutti ma ancora appiccicosi, sei pronto per illuminare.

coltivazione, cannabis, bonsai
Possiamo allungare la vita di un bonsai per decenni, mantenendolo nel suo stato vegetativo: 6 ore di luce (sotto neon) e 6 ore di buio.

Mentre ti godi dei frutti del tuo lavoro di coltivazione, siediti e goditi la bellezza del tuo bonsai. Il bonsai è un'arte antica!

coltivazione, cannabis, bonsai
Incredibile Bonsai a forma di spirale (utilizzando un semplice cavo elettrico)
coltivazione, cannabis, bonsai

Scopri di più sulle diverse tecniche di misura

tag: Agricoltura / GrowMarijuanaNewsPiantagione
Maestro d'erba

L'autore Maestro d'erba

Emittente di Weed media e responsabile delle comunicazioni specializzato in cannabis legale. Sai cosa dicono? sapere è potere. Comprendi la scienza alla base della medicina della cannabis, rimanendo aggiornato con le ultime ricerche, trattamenti e prodotti relativi alla salute. Rimani aggiornato con le ultime notizie e idee su legalizzazione, leggi, movimenti politici. Scopri suggerimenti, trucchi e guide pratiche dei coltivatori più esperti del pianeta, nonché le ultime ricerche e scoperte della comunità scientifica sulle qualità mediche della cannabis.