close
Cultura

L'erba albina

l'erba albina 12

Erba albina, le ragioni principali della sua esistenza

L'albinismo nelle piante è davvero un fenomeno strano, ma non così inaudito. Tuttavia, ci sono diverse teorie e ragioni per cui alcune piante esprimono l'albinismo. Non parleremo del "New York White", leggenda metropolitana di un'erba sopraffatta che sarebbe cresciuta nelle fogne di New York... Ma il vero scoop sull'erba albina, esiste. Ecco i motivi principali per cui una pianta diventa albina

L'erba albina

Albinismo nelle piante

Le piante generano energia dal sole. Il colore verde delle foglie e di altre parti della pianta deriva da uno speciale pigmento chiamato clorofilla. Ma la clorofilla fa molto di più che fornire colorante alla pianta. Questo pigmento è vitale per la sua sopravvivenza, la clorofilla assorbe specifiche lunghezze d'onda della luce (ultravioletti blu e rosso). E ciò che non assorbe si limita a rimbalzare. Quando la clorofilla assorbe il giusto tipo di luce, converte l'energia luminosa in zucchero utilizzabile attraverso il processo di fotosintesi.

L'erba albina

Tuttavia, le piante albine non hanno clorofilla ... Ciò significa che non c'è pigmento disponibile per assorbire l'energia del sole. Fondamentalmente, queste piante hanno perso la capacità di rispondere adeguatamente alla luce. Quindi come se fossero costantemente al buio (le fogne?). Questo è il motivo per cui la maggior parte delle piante albine muoiono in una fase precoce prima di raggiungere la maturità.

1. genetica

Come a gli esseri umani, l'albinismo nelle piante è un raro difetto genetico. L'albinismo è un tratto genetico recessivo che rende le piante più deboli. Le piante possono mostrare segni di albinismo nella fase di semina. La pianta non deve essere completamente bianca per essere considerata albina. Alcune piante possono perdere clorofilla solo su alcune foglie o altre parti delle piante. Che può essere innescato da una combinazione di fattori genetici e ambientali.

L'erba albina

È interessante notare che alcune specie di piante albine sono in grado di sopravvivere da sole. La sequoia albina, che si trova nel nord della California, ad esempio, non fotosintetizza affatto. Piuttosto, confondendo i botanici, la sequoia albina ha assunto un carattere parassitario. La sequoia albina attinge alle radici di un albero genitore, nutrendosi dei suoi nutrienti.

L'erba albina

Mentre la sequoia albina può sopravvivere in questo modo, è significativamente più piccola, meno resistente e con caratteristiche dell'ago caratteristiche diverse dalla sua salute relativa. La ricerca su altre piante albine può far luce sui possibili modi per aiutare le piante di cannabis albine a sopravvivere, anche se solo per curiosità.

erba albina

Il processo di ibridazione può anche evidenziare i tratti albini in un ceppo. Per ibridare una pianta, i breeder spesso reincrociano i ceppi per evidenziare alcuni tratti recessivi. In alcuni casi, è possibile che l'ibridazione consenta di esprimere più spesso le caratteristiche albine.

leggere :  Cannabis contro le radiazioni nucleari

2. Il clorosi apicale

Troppa luce è un'altra delle principali cause di sbiancamento. Forse alcuni ceppi hanno più predisposizione genetica per questo sbiancamento. Ma in determinate circostanze di illuminazione, specialmente con sistemi di illuminazione a LED (forti), si verifica la clorosi apicale. Il fenomeno è paragonabile a una cosiddetta lieve bruciatura delle cellule fotosintetiche.

L'erba albina

Tuttavia, accade spesso che le piante diventino bianche nelle aree più vicine alle luci. Occasionalmente, i germogli e le foglie superiori di una pianta diventeranno bianchi con troppa luce. È una delle principali fonti di stress per la pianta, perché il bocciolo sbianca e poi perde la sua capacità fotosintetica….

La cannabis bianca è buona?

Come avrai intuito, la risposta a questa domanda è un semplice "no". La cannabis bianca non può sfruttare l'energia del sole allo stesso modo di una pianta di cannabis colorata (verde, viola o rossa). La luce rimbalza sugli oggetti bianchi, motivo per cui le pareti di una grow room sono spesso dipinte di bianco piatto.

L'erba albina

La colorazione delle foglie e dei boccioli aiuta la pianta a catturare la luce solare e a convertirla in energia. Senza la clorofilla necessaria per convertire la luce in zuccheri, la pianta non può sopravvivere. Sebbene fornire nutrienti aggiuntivi possa aiutare, la qualità complessiva del raccolto ne risentirà. Per quanto riguarda il valore genetico della marijuana tipicamente albina, la pianta è più estetica della cannabis ...

leggere :  Nel sud del Senegal, l'economia delle Isole Karones si basa quasi interamente sulla coltivazione della cannabis

Cosa devo fare se ho l'albinismo?

Che sia dovuto a un errore di illuminazione oa un problema di riproduzione imprevisto, potrebbero esserci alcuni modi per salvare una pianta che ha iniziato a mostrare una colorazione bianca. Le prime ricerche hanno scoperto che nutrire le piante con zuccheri in assenza di luce le aiuterà a crescere e ad aumentare di volume. Tuttavia, la crescita delle piante può essere anormale e guadagni leggeri.

L'erba albina

Esperimenti nel 1919 hanno rivelato che l'aggiunta di zuccheri e sostanze nutritive supplementari ai campioni di mais albino li ha aiutati a crescere. Tuttavia, senza questi zuccheri extra, le piante albine muoiono ...

L'erba albina

Tuttavia, se una pianta di cannabis inizia a diventare bianca o mostra segni di albinismo, alimenti aggiuntivi possono aiutarti a salvare il tuo raccolto. Ma la pianta deve ancora avere quella colorazione verde presente da qualche parte per essere migliorata.

L'erba albina

Un'altra opzione consigliata sono le impostazioni di illuminazione. Forse prendi in considerazione il passaggio a un'installazione LED di potenza inferiore. Anche la regolazione dell'altezza della luce può essere utile. Dovrebbero essere abbastanza vicini da fornire lumen adeguati. Ma attenzione, la luce non dovrebbe essere troppo vicina alle piante che mostrano segni di stress da calore.

L'erba albina

Se una pianta è bianca dallo stadio della piantina, è probabilmente un fatto genetico. Ma alcuni suggeriscono che le piante di cannabis bianca produrranno meno THC e CBD rispetto a una pianta verde. In effetti, questa è un'ipotesi esatta! Poiché una pianta bianca ha quindi meno energia (fotosintesi) di cui necessita, avrà quindi ancora più difficoltà a produrre cannabinoidi, quindi non efficaci in termini medici o ricreativi ...


tag: Agricoltura / GrowPiantagione
Maestro d'erba

L'autore Maestro d'erba

Emittente di Weed media e responsabile delle comunicazioni specializzato in cannabis legale. Sai cosa dicono? sapere è potere. Comprendi la scienza alla base della medicina della cannabis, rimanendo aggiornato con le ultime ricerche, trattamenti e prodotti relativi alla salute. Rimani aggiornato con le ultime notizie e idee su legalizzazione, leggi, movimenti politici. Scopri suggerimenti, trucchi e guide pratiche dei coltivatori più esperti del pianeta, nonché le ultime ricerche e scoperte della comunità scientifica sulle qualità mediche della cannabis.