close
Scienza

Il polline dei fiori ermafroditi può fertilizzare i fiori femminili?

pianta di cannabis ermafrodita

Il polline dei fiori ermafroditi può fertilizzare le femmine, secondo uno studio canadese

Sembra sfidare ciò in cui credevamo da molto tempo, ma un team di ricercatori canadesi ha trovato alcuni risultati intriganti. Per apprezzare appieno il significato delle loro scoperte, è necessario comprendere le basi della biologia riproduttiva della cannabis: l'impatto sulla morfologia floreale, la formazione dei semi, i rapporti tra i sessi della prole e la variazione genetica.

La cannabis lo è dioica, il che significa che i fiori maschili e femminili si trovano solitamente su piante diverse. La coltivazione della cannabis si concentra sulle piante femminili perché i tricomi dei fiori femminili non fecondati sintetizzano i più alti livelli di cannabinoidi e terpeni.

Purtroppo per i coltivatori commerciali, le piante ermafrodite, cioè quelle i cui fiori contengono organi riproduttivi sia maschili che femminili, possono comparire spontaneamente, con conseguente produzione di semi e una forte riduzione del contenuto. in oli essenziali. Si ritiene che l'ermafroditismo nasca come un modo per produrre semi quando una pianta sente che le condizioni per la sua sopravvivenza sono tutt'altro che ideali. I fattori genetici e ambientali sono coinvolti nello sviluppo degli ermafroditi, inclusi fattori di stress fisici o chimici.

leggere :  Bere alcol in combinazione con THC aumenta notevolmente lo sballo

Uno dei principali stress è l'interruzione del normale fotoperiodo di buio di 12 ore che viene utilizzato per incoraggiare le piante a fiorire. I fiori ermafroditi possono anche apparire quando le temperature sono troppo alte o troppo basse.

I ricercatori canadesi hanno studiato l'ermafroditismo da varietà commerciali di cannabis indoor.

Il loro studio, pubblicato in Frontiere in scienze delle piante, utilizzava talee radicate coltivate in strutture commerciali al coperto in condizioni standard del settore che massimizzavano lo sviluppo dei fiori femminili.

pianta ermafrodita
Il sistema di produzione vegetativa della pianta di cannabis viene prima coltivato con un fotoperiodo di 24 ore per 4 settimane, quindi passato a un regime di 12 ore scuro e 12 ore di luce.

Gli autori hanno scoperto che gli organi riproduttivi maschili (antere) erano presenti nel 5-10% delle piante esaminate. Raramente, un intero fiore è stato convertito in grappoli di antera.

Questa è la prima volta che si è scoperto che il polline dei fiori ermafroditi, sebbene produca molto meno polline dei fiori delle piante maschili, feconda i fiori femminili e porta alla produzione di semi vitali.

È interessante notare che tutti i semi raccolti dai fiori ermafroditi hanno prodotto piante femminili, il che di solito non è il caso dei semi delle piante incrociate.

leggere :  Un nuovo approccio alla segnalazione del sistema endocannabinoide può aiutare nel cancro alla prostata

I coltivatori commerciali si affidano a talee di piante madri femminili perché sono geneticamente identiche alla pianta madre e sviluppano solo fiori femminili.

Se il raccolto utilizza piante da seme, i maschi vengono distrutti per prevenire l'impollinazione delle piante femminili. Quando le piante maschili sono escluse da una grow room, come nella coltivazione commerciale, è probabile che questo sviluppo spontaneo di fiori ermafroditi sia la causa della produzione di semi di basso livello.

Conclusione: i risultati del presente studio suggeriscono che un ciclo di autoproduzione per la produzione di semi femminizzati non ha un impatto misurabile sulla diversità genetica di questo ceppo.


tag: ermafroditoRicercatensione
Maestro d'erba

L'autore Maestro d'erba

Emittente di Weed media e responsabile delle comunicazioni specializzato in cannabis legale. Sai cosa dicono? sapere è potere. Comprendi la scienza alla base della medicina della cannabis, rimanendo aggiornato con le ultime ricerche, trattamenti e prodotti relativi alla salute. Rimani aggiornato con le ultime notizie e idee su legalizzazione, leggi, movimenti politici. Scopri suggerimenti, trucchi e guide pratiche dei coltivatori più esperti del pianeta, nonché le ultime ricerche e scoperte della comunità scientifica sulle qualità mediche della cannabis.