close
Scienza

Soffiare fumo attraverso il naso

Come sbarazzarsi dei sintomi legati al fumo attraverso il naso

Fumare, in generale, non è un'abitudine salutare ... Ma ci sono poche prove che suggeriscono che soffiare il fumo nel naso fa male. Tuttavia, ciò che si sa è che l'espulsione attraverso il naso raggiunge la cavità nasale dello stesso danno dei polmoni e della bocca. Inoltre, il fumo può ancora causare sintomi peggiori e simili alla bronchite, nonché infiammazioni e danni reversibili alle vie aeree. Tuttavia, il danno complessivo dell'erba è inferiore, ma dipenderà anche da quanto spesso fumi e da come la usi.

fumo, tabacco, naso

Fumo attraverso il naso

fumo, tabacco, naso
Principio della cascata

La ricerca ha dimostrato che il fumo di cannabis non è associato agli stessi danni del fumo di tabacco. Tuttavia, anche quando fai una "cascata" con uno spinello puro, questo fumo meno dannoso rimane fumo ... Ecco cosa possono essere irritanti le esalazioni attraverso il naso:

1. calore

Come suggerisce il buon senso, il fumo è caldo. Il calore intenso nei polmoni e nelle vie respiratorie può essere irritante.

fumo, tabacco, naso

Inoltre, il fumo della materia vegetale carbonizzata contiene catrame e braci. Questi ingredienti brucianti possono causare lesioni e irritazione ai tessuti molli del naso, della gola e delle vie respiratorie.

2. invecchiamento

Il fumo è un fattore importante nell'invecchiamento. Il fumo è un inquinante che può causare a stress ossidativo sulla pelle e su altri tessuti esposti.

fumo, tabacco, naso

Sebbene non ci siano prove certe che il fumo di cannabis contribuisca al cancro nasale o della pelle, il fumo d'altra parte accelera il processo di invecchiamento della pelle.

3. Maggiore esposizione ad agenti cancerogeni

Finora a meta-analisi degli studi Il pooling non ha trovato alcuna correlazione tra cannabis e tumori della testa e del collo. Tuttavia, la combustione di materiali vegetali aumenta l'esposizione a sostanze cancerogene note come benzene, toluene e naftalene. In generale, è preferibile evitare questi composti quando possibile.

fumo, tabacco, naso
Il classico vaporizzatore della comunità medica

Una piccolo studio ha mostrato che la vaporizzazione a una temperatura di 365 ℉ (185 ℃) riduce il rischio di esposizione del 100% a questi agenti cancerogeni. Naturalmente, questi numeri possono cambiare a seconda del tipo di vaporizzatore.

leggere :  5 miti culinari intorno alla cannabis

4. siccità

La bocca secca è uno degli effetti collaterali più noti dell'uso di cannabis. L'erba secca la bocca perché composti come il THC si legano alle proteine ​​cellulari note come recettori dei cannabinoidi.

fumo, tabacco, naso

Questi recettori sono presenti nelle mucose di tutto il corpo, incluso il naso. Quindi espirare fumo attraverso il naso può renderlo secco e irritato.

5. Concentrato additivo

Sono necessarie ulteriori ricerche, ma respirare dal naso dopo aver gonfiato una penna a vapore può avere effetti negativi sulla salute rispetto all'espulsione dopo un bong strappato. Questo non è a causa della cannabis, ma a causa degli additivi usati come diluenti nelle cartucce del vaporizzatore.

fumo, tabacco, naso
Addensante in polietilene glicole per vernice brevettata

Alcune cartucce spray contengono glicole propilenico o glicole polietilenico. il recherches mostrano che quando questi additivi vengono bruciati a 446 ℉ (230 ℃), rilasciano i composti cancerogeni di formaldeide e acetaldeide.
Anche il glicole propilenico è disidratante. Il che significa che può aspirare l'umidità dalle mucose del naso. Nel rapporti aneddotici, gli spray contenenti glicole propilenico hanno causato danni al naso dopo un uso ripetuto.

6. Microbioma nasale

Come il resto del corpo, la cavità nasale è un ecosistema brulicante di microrganismi e virus benefici (e possibilmente pericolosi). Quando espiri la cannabis nel tuo naso, anche il tuo microbioma nasale viene fumato.
Sebbene nessuno studio abbia esaminato specificamente come il fumo di cannabis influenzi il microbioma, il ricerca sul tabacco ha rivelato che il fumo è associato a importanti cambiamenti nella flora nasale.

fumo, tabacco, naso
Colonia di microbiomi

In particolare, il fumo di sigaretta può aumentare il numero di batteri patogeni nell'area. Ciò potrebbe rendere i consumatori più suscettibili alle infezioni. Tuttavia, è importante notare che il fumo di tabacco è stato anche associato all'immunosoppressione e non è chiaro se la cannabis avrebbe o meno lo stesso effetto.

Ridurre il danno del fumo

Anche se fumare fa male a te, certamente non significa che la cannabis sia dannosa. Ci sono molti modi per limitare il danno causato dal fumo. Questi inclusi:

1. Controlla il tuo calore

Se fumi, scegliere un metodo più fresco come un bong o una pipa ad acqua è meglio che fumare canne, zombi, schegge o una pipa standard. Perché? Il fumo delle tubature dell'acqua è solo un po 'più fresco del fumo di altri metodi di consumo.

fumo, tabacco, naso

Mentre fumare su un bong è ancora fumare, l'acqua cattura le braci più calde e abbassa la temperatura complessiva del fumo. Come accennato in precedenza, il calore è irritante per i tessuti molli del sistema respiratorio.

2. Utilizzare una soluzione salina

Se il fumo soffia, il naso sembra un po 'secco, potrebbe esserci tempo per una soluzione salina. La soluzione salina è più o meno solo uno spruzzo di acqua salata. Questo spray può inumidire nuovamente i passaggi nasali.

leggere :  Fumare erba potrebbe aiutare la fertilità maschile?

fumo, tabacco, naso

Questo li rende meno inclini a lacrimare ed è semplicemente più comodo. La soluzione salina può anche aiutare a seccare la bocca.

3. Optare per metodi di consumo più sicuri

Il fumo non è l'unico modo per utilizzare la cannabis. Lo svapo è considerato un modo molto più sicuro per inalare l'erba. A differenza del fumo, che brucia il materiale vegetale ad alte temperature, i vapori si riscaldano a basse temperature. Questo scioglie le ghiandole di resina cerosa sulla pianta e crea un vapore piuttosto che un fumo.

fumo, tabacco, naso

La combustione avviene a 445 ℉ (230 ℃). A questa temperatura, composti cancerogeni come il benzene può essere rilasciato dalla pianta di cannabis. È un prodotto naturale, sebbene tossico, di materiali in fiamme. Questo è uno dei motivi principali per cui il fumo è considerato dannoso per la salute. I materiali di consumo, le tinture, le capsule e i cerotti sono altri modi per utilizzare la cannabis. Tuttavia, l'inalazione è il modo più rapido per sperimentare gli effetti psicoattivi dell'erba.

4. esercizio

Sperando di liberare il muco e pulire le vie respiratorie, l'esercizio fisico può aiutare. La pratica dello sforzo costringe la respirazione profonda, che è benefica per i polmoni e il naso. Esercizio stimola anche la funzione immunitaria e si ritiene che riduca l'infiammazione.

fumo, tabacco, naso
L'esercizio aumenta anche la circolazione sanguigna, il che significa che i nutrienti essenziali e l'ossigeno saranno dispersi in tutto il corpo. Senza movimento, il trasporto dei nutrienti è molto più stagnante. Ciò significa che meno ossigeno e sangue ricco di sostanze nutritive arriveranno alle aree intorno al naso e ai seni.

5. Mangia una dieta pulita e ricca di piante

Ti senti affollato? Mangia l'ananas. Mangiare una dieta ricca di frutta e verdura può fare miracoli per la salute generale. Ma lo sapevi che alcuni cibi possono avere effetti benefici sui polmoni? L'ananas, ad esempio, contiene una proteina chiamata bromelina. Mentre le proteine ​​sono più concentrate nei gambi dell'ananas, si trovano anche nella frutta. Il ricerca recente suggerire che questo composto può essere utile nel trattamento dei sintomi delle infezioni del seno.

fumo, tabacco, naso

dai ricerche aggiuntive nei roditori suggeriscono che la somministrazione orale di questo composto riduce l'infiammazione associata all'asma. Poiché il fumo modifica potenzialmente le comunità microbiche nel naso, anche il consumo di cibi prebiotici può essere utile. I cibi prebiotici includono cipolla, aglio, porri, asparagi, foglie di tarassaco e topinambur. Questi alimenti contengono tutti fibre che i microrganismi amano mangiare.

Vai alla sezione di cannabis medica del sito cliccando qui


tag: StudioNewstabaccovaporizzazione
Maestro d'erba

L'autore Maestro d'erba

Emittente di Weed media e responsabile delle comunicazioni specializzato in cannabis legale. Sai cosa dicono? sapere è potere. Comprendi la scienza alla base della medicina della cannabis, rimanendo aggiornato con le ultime ricerche, trattamenti e prodotti relativi alla salute. Rimani aggiornato con le ultime notizie e idee su legalizzazione, leggi, movimenti politici. Scopri suggerimenti, trucchi e guide pratiche dei coltivatori più esperti del pianeta, nonché le ultime ricerche e scoperte della comunità scientifica sulle qualità mediche della cannabis.