close
Cultura

Semi di cannabis autofiorenti, l'evoluzione di genetiche attraenti

Autofiorente, l'evoluzione genetica dei semi autofiorenti

Probabilmente lo sviluppo più interessante nell'industria della cannabis negli ultimi anni è per quanto riguarda i semi di cannabis autofiorenti, noti anche come semi "automatici" o autofiorenti. È noto che le migliori genetiche autoflow tendono a produrre una resa maggiore rispetto alle varietà tradizionali (fotoperiodo classico) che si sviluppano in un periodo simile. La forza dell'automatico e del tradizionale è stata abbastanza simile per molti anni. Ma come è avvenuta l'evoluzione dei semi di cannabis autofiorenti? 

Semi autofiorenti di 1ère Génération

La prima generazione di "automatiche" può essere descritta come una generazione che ha fornito la prova del concetto. E che ha gettato le basi per lo sviluppo delle generazioni future. È iniziato negli anni '1 e '80, quando le auto sono state commercializzate da "Joint Doctor". Joint Doctor è un influente breeder con sede nel Regno Unito che ha cambiato la storia della cannabis autofiorente con l'introduzione della sua varietà 'Lowryder'.

Auto fioritura, l'evoluzione di una genetica attraente
Il Lowryder

Sentivano che se avessero dato alla pianta di cannabis l'opportunità di prosperare per più di venti ore al giorno, avrebbe dato a queste piante il vantaggio competitivo rispetto alle varietà tradizionali. Il numero di gemme è stato sicuramente più alto in un periodo molto più breve. Ma la prima generazione di queste piante di cannabis non ha avuto un rendimento così elevato come le piante a fotoperiodo. Peggio ancora, hanno sofferto di una significativa riduzione della potenza ... L'industria della cannabis non ha prestato molta attenzione a questi automatici di prima generazione. Ma il lavoro è continuato per anni per dare alla luce la 1a generazione.

Semi autofiorenti di 2th Generation

Il potenziale della 1a generazione ha dimostrato alla comunità che è possibile migliorare le prestazioni e la potenza degli automatismi. Così è iniziato un lungo lavoro volto a creare un autoflow di seconda generazione geneticamente più attraente. I breeder si sono concentrati sulla creazione di questi semi autofiorenti per un periodo tra il 2 e il 2005. Sebbene la resa e la potenza siano state migliorate durante questo periodo, è stato necessario più lavoro per migliorare e massimizzare il potenziale del seme. automatiche che conoscevamo.

Auto fioritura, l'evoluzione di una genetica attraente
La cannabis autofiorente non reagisce ai cambiamenti del fotoperiodo, ma i fiori secondo la sua età

Generazione automatica 3th

Con l'avvento della 3a generazione, l'attesa è valsa sicuramente la pena. Questa generazione di autofiorenti sono i semi che vediamo oggi sul mercato. I coltivatori più esperti riescono a ottenere rese impressionanti di 100-200 g dal loro impianto automatico. Ora è quasi impossibile distinguere la differenza tra la forza (potenza) delle varietà tradizionali e le cosiddette varietà automatiche.

Auto fioritura, l'evoluzione di una genetica attraente
White Diesel Haze pochi giorni prima della raccolta

Ma tieni presente che c'è ancora una differenza tra le banche del seme premium che possono offrire vere banche del seme di terza generazione automatiche e altre banche del seme che offrono semi privi di potenza e resa ... assicurati di fare le tue ricerche e controllare le recensioni delle banche del seme (seeders) che desideri utilizzare. Ovviamente, avere i migliori semi autofiorenti di terza generazione è importante, ma ancora più importante è il successo del processo di autofiorente. Usa l'esperienza della banca del seme e le tecniche utilizzate per mantenere risultati costanti.

leggere :  18 Consigli per le talee

La genetica autoflow può essere utilizzata a casa?

È diventato subito evidente che la netta maggioranza dei coltivatori che utilizzavano un sistema automatico trascurava il concetto di lunga data di quella che viene chiamata "fase di fioritura". Quando le autoflow vengono coltivate in casa, i coltivatori avranno bisogno solo di un substrato di coltivazione con una fonte di luce a 20 ore al giorno. Sebbene sia una tecnica semplificata, il coltivatore domestico deve imperativamente attenersi alle 20 di sera.

Auto fioritura, l'evoluzione di una genetica attraente
Pineapple express automatico (Barney's Farm)

Piantare un seme autofiorente ogni 7 giorni consentirà quindi il raccolto di una pianta matura man mano che matura. Questo processo crea un flusso continuo in una singola stanza di crescita. Di conseguenza, possiamo raccogliere molto regolarmente in un piccolo armadio (tenda da coltivazione) ... Questa è senza dubbio la tecnica migliore per coltivare cannabis a casa.

Autoflow per la crescita all'aperto

Se preferisci coltivare le tue autofiorenti all'aperto, dovresti sapere che queste piante di cannabis autofiorenti hanno un tempo di crescita di tre mesi. Alla fine di questo periodo, il raccolto ... Queste piante di cannabis tendono a crescere fino a un'altezza di circa 1 metro. Se vuoi mantenere il tuo raccolto fuori dalla vista, questa è la soluzione perfetta. Se vuoi raccogliere cannabis all'aperto in piena estate, l'uso di "automatics" è probabilmente l'unico modo per raggiungere questo obiettivo.

Auto fioritura, l'evoluzione di una genetica attraente
Gli automatici si esprimono molto bene all'aperto

Se vivi in ​​un clima "mediterraneo", otterrai due o anche tre raccolti automatici in primavera, estate e autunno.

leggere :  Cervi e cervi affamati di verde

Genetica Super Auto

Super Autos, queste varietà create da Flash Seeds offrono ai coltivatori piante sativa più grandi (per autoflow), in un fotoperiodo più breve. La Super Auto, è anche chiamata Amazonian Auto. Questo tipo di cannabis inizia a fiorire dopo un periodo vegetativo più lungo rispetto ad altre auto, cioè da 28 a 32 giorni. Le Super Auto possono raggiungere altezze superiori a 5 piedi (1 metri). Ma il più alto è stato misurato a un'incredibile altezza di 50 piedi (8 m)!

Auto fioritura, l'evoluzione di una genetica attraente
Le "automatiche super" impiegano più tempo a fiorire, ma producono raccolti abbondanti

La durata di una Super Auto è compresa tra 90 e 100 giorni. È un po 'più lungo delle già note autofiorenti. Ma la durata di vita leggermente più lunga consente al fenotipo sativa di esprimersi per consentire una resa maggiore. La genetica Super Auto (o Amazonian Auto) ci offre alcune varietà molto interessanti. Dovrebbero quindi essere osservati da vicino, poiché saranno parte integrante del futuro dell'industria della cannabis.


tag: Agricoltura / GrowAUTOFLOPiantagione
Maestro d'erba

L'autore Maestro d'erba

Emittente di Weed media e responsabile delle comunicazioni specializzato in cannabis legale. Sai cosa dicono? sapere è potere. Comprendi la scienza alla base della medicina della cannabis, rimanendo aggiornato con le ultime ricerche, trattamenti e prodotti relativi alla salute. Rimani aggiornato con le ultime notizie e idee su legalizzazione, leggi, movimenti politici. Scopri suggerimenti, trucchi e guide pratiche dei coltivatori più esperti del pianeta, nonché le ultime ricerche e scoperte della comunità scientifica sulle qualità mediche della cannabis.