close
Cultura

Botafarm, erba alta come un buon vino

Incontro con il produttore francese di Los Angeles, California, J. de Botafarm

Questo eccezionale coltivatore di cannabis alleva cannabis come i viticoltori francesi, dai quali ha ereditato. La sua visione della cannabis non è del tutto conforme agli standard del settore, al contrario per lui, è una questione di arte, passione e cucina ...

J. di Botafarm Génétics

Abbiamo incontrato J. de Botafarm, l'incontro è stato fruttuoso con informazioni e consigli che condividiamo in questo articolo.

J. è un coltivatore francese che ora vive in California, la sua azienda Botafarm è famosa per la produzione di cannabis grand cru… La sua somiglianza con la viticoltura non è banale. J., infatti, sin da giovanissimo si è appassionato alla vigna. Ha avuto questo da suo nonno, un viticoltore a Saint Emilion.

“Quindi è vero, mio ​​nonno aveva una piccola vigna a Saint Emilion, sin da quando ero molto giovane lo vedevo prendersi cura della sua vigna e del suo giardino con passione e tenerezza. Credo addirittura che a questo livello si possa parlare di amore. Il sapore di ciò che cresce è nella mia famiglia da generazioni. "

Per questo allevatore eccezionale, la cannabicoltura è più sottile e varia della viticoltura (o almeno uguale rispetto alla produzione di grand cru). Tra la produzione di THC, CBD e l'esecuzione di una buona cura, i passaggi per produrre una buona cannabis sarebbero un'arte, e in particolare per Botafarm, una tecnica segreta (giocare con il tempo) che non verrà rivelata in questo articolo (Tecnica rivoluzionaria ma non brevettabile…)

Cannabis, una pianta da padroneggiare

L'ideale di una buona piantagione per J. de Botafarm, avviene al chiuso. Infatti, a causa di condizioni irregolari, la cannabis all'aperto sviluppa un rapporto fiore / foglia troppo basso), inoltre, molti terreni possono contenere metalli pesanti che la cannabis ingerisce molto facilmente, il che obbliga il coltivatore a prestare molta attenzione alla sua produzione. .

Come sappiamo, un buon raccolto di cannabis deve essere biologico, organico e privo di pesticidi. Dati da padroneggiare, che sarebbero preferibili al chiuso.

Come viti, cannabis esterno è esposto a parassiti e parassiti, come è il famoso peronospora (Plasmopara viticola), che è un fungo specifica della vite, ma anche cannabis.

Si sviluppa a favore di primavere piovose e miti, contaminando organi erbacei, può portare a notevoli perdite di raccolto, nonché a problemi di qualità e indebolimento ... La ricerca attuale in biologia descrive i sintomi e danni sempre più aggressivi ... La peronospora è un veleno per la cannabis e, secondo J., molte colture sono minacciate o addirittura annullate da questo contaminante.

Una storia di terroir

coltivatore francese, Blueberry Muffin, OG Kush Master Yoda, Dj Short, Botafarm

Botafarm raccomanda principalmente la raccolta all'esterno per l'estrazione, sempre nelle giuste condizioni, ovvero con il controllo totale della produzione senza pesticidi.

La qualità della terra (parte del terroir), interviene fermamente nella coltivazione della cannabis, e come farebbe un buon enologo, la scelta della terra è più che preziosa ...

Secondo J., quindi in Oregon e in California probabilmente troveremo i migliori vini, piantagioni di migliori cannabis all'aperto (le piante saliranno a + 10 metri di altezza), e questo è dovuto a questo famoso terroir.

L'ispirazione di Botafarm

J. de Botafarm prende l'esempio di il famoso coltivatore Dj Short. Questo coltivatore di cannabis di fama mondiale è come il Willy Wonka della cannabis.

coltivatore francese, Blueberry Muffin, OG Kush Master Yoda, Dj Short, Botafarm

Daniel John (che non è un DJ…) Short, che attualmente vive in Oregon (non a caso) è un must per i cannibicoltori, oltre al suo background scientifico (e in psicologia cognitiva), ha partecipato allo sviluppo delle migliori varietà di cannabis, da cui Botafarm attinge in modo massiccio e metodico.

Gli dobbiamo la famiglia "Blue", come Purple Thai, BlueBerry. Insuperabili, infatti, classici dal gusto leggero e fruttato (frutti di bosco, frutti di bosco, uva, ecc.). Le erbe di DJ Short sono attualmente coltivate in oltre 60 paesi ...

"È un bel viaggio pensare che ognuno dei miei respiri, c'è qualcuno al mondo che dà un taglio ad un tipo di erba dal mio lavoro". Dj Short

Muffin ai mirtilli

J., con la sua visione della coltivazione della cannabis e il suo ispiratore, ci offre varietà allo stesso modo dell'indebitato Dj Short.
Il Muffin ai mirtilli è un esempio perfetto.

leggere :  California: 3 mesi dopo la legalizzazione, prime entrate fiscali

Il Blueberry Muffin è un incrocio tra un DJ Short Blueberry e un Sour Diesel. È una pianta piccola e robusta come una varietà Afghanica con foglie indica (precedentemente sativa). I suoi fiori sono molto densi e paradossalmente leggeri. Il fantastico aroma di Frozen Yogurt e Blueberry, molto piccante, ha anche sentori di fragola, amarena e uva.

L'effetto è stimolante, seguito da una discesa piuttosto rilassante. Tuttavia l'effetto è sorprendente, i novizi devono stare molto attenti a non essere sorpresi dall'effetto di dissociazione che può causare ...

coltivatore francese, Blueberry Muffin, OG Kush Master Yoda, Dj Short, Botafarm
Il Muffin ai Mirtilli coltivato da @botafarmgenetics con il suo fantastico gusto di fragole, mirtilli e yogurt ...

OG Kush Maestro Yoda

Un'altra selezione di Botafarm, l'OG Kush Master Yoda ... Il maestro Yoda è un clone di categoria "d'élite" che J. stesso ha raccolto. È una croce di SFV OG e Master kush, un ibrido con tratti molto Sativa, e quindi una pianta molto fragile con variazioni ambientali.

coltivatore francese, Blueberry Muffin, OG Kush Master Yoda, Dj Short, Botafarm

Lo sballo della OG Kush Yoda è estremamente potente, il suo livello di THC può raggiungere il 30%, a seconda del raccolto.

Il suo sapore terroso è molto pronunciato. Ha un aroma di pino terrestre, lime e un tocco di anice dolce. Probabilmente uno dei migliori OG sul mercato ...

Urkel Electric

Urkel Electric è un afghano (precedentemente Indica) un incrocio tra il Purple Urkel di Mendocino e un OG kush.

coltivatore francese, Blueberry Muffin, OG Kush Master Yoda, Dj Short, Botafarm

I fiori sono molto densi e hanno un forte aroma di Kush e hashish.

Il livello di THC ...

Come regola generale J. non guarda al livello di THC; un po 'come faremmo per il vino, non guardiamo al grado alcolico in una buona annata ...

"Inoltre il livello di THC non è un buon indicatore del potenziale dell'effetto, possiamo trovare la razza terrestre Sativa con il 10% che darà i peggiori attacchi di ansia e dissociazione rispetto alle varietà con il 25% molto rilassanti", dice J. "Tutti uscire intorno a + 25% thc + o - 1% CBD. Ma i rapporti cambiano da raccolto a raccolto, e a seconda della parte della pianta e del momento del raccolto ... " 

Inveire contro l'industria della cannabis

Inoltre, J. ci ricorda che l'industria della cannabis e in particolare quella di Big Pharma non è priva di pericoli. Sappiamo che i prodotti sintetici e persino i prodotti farmaceutici producono alcuni effetti collaterali piuttosto indesiderati.

Come il famoso Marinol (o dronabinol), che è una forma sintetica di THC che si trova nella Cannabis Sativa. Questo medicinale è usato nel trattamento della perdita di peso e dell'appetito associati all'AIDS e nel trattamento della nausea e del vomito gravi causati dalla chemioterapia per il cancro.

Ma questo tipo di farmaco produce effetti collaterali piuttosto spettacolari, come ustioni e altri ... Inoltre, questo prodotto sintetico non contiene terpeni, queste molecole così preziose per la specificità di una buona varietà di cannabis. La cannabis senza terpeni è un po 'come un vino pessimo, a un prezzo bassissimo ... la piquette insomma ...

Ovviamente, per J. le grandi compagnie di produzione, anche se di alta tecnologia, servono più al produttore che al consumatore. I grandi produttori tendono a produrre piante che vengono raccolte troppo presto, essiccate troppo rapidamente e stagionate sugli scaffali delle cliniche.
Standard industriali un po 'troppo consolidati ...

coltivatore francese, Blueberry Muffin, OG Kush Master Yoda, Dj Short, Botafarm
Confezionamento da Botafarm

Al contrario, il nostro coltivatore francese Botafarm vende la sua produzione direttamente nei dispensari della California, le sue erbe sono famose come sarebbe un buon vino ...

Criteri e profilo di una buona varietà secondo J. de Botafarm

Nonostante il lato attraente degli eventi, J. non si è molto divertito con l'idea di proporre le sue varietà ai "giudici" della Cannabis Cup. Per la semplice ragione che i suoi giudici "autoproclamati" possono solo portare al meglio risultati incompleti e nel peggiore un rapporto errato

Questo potrebbe sorprendere molti, abituati alle competizioni dei maggiori fornitori di erba ... Ma logicamente, J. ci ricorda che un "giudice che dice esperto (o meno), fuma (quindi già fumando si brucia 3 / 4 del profilo del terpene) dell'erba per tutto il giorno, satura questi recettori olfattivi (affaticamento olfattivo).

Devono testare a volte il dab 20, i ceppi 20, i commestibili, i vapepen, ecc ...
Dal punto di vista del gusto è solo un'enormità. Ma poi dal punto di vista del giudizio sull'effetto di ogni ceppo si è nella masquerade più totale ...
Se sto "digiunando" che spruzzo un GO, l'effetto di questo sarà molto facile da giudicare, ora nell'ora che segue, io consumo un altro ceppo, gli effetti di questo saranno completamente errati ...

Come avere un giudizio imparziale e preciso in queste condizioni? "
Uno stoner non è un intenditore nello stesso modo in cui un alcolizzato non è un sommelier

L'opinione di sommelier di cannabis è più favorevole e più preciso nello stabilire il profilo di una buona erba. Questi professionisti sono formati, e giustamente, per stabilire il profilo terpenico di una buona pianta di cannabis.

coltivatore francese, Blueberry Muffin, OG Kush Master Yoda, Dj Short, Botafarm

Per stabilire questo buon profilo, J. de Botafarm consiglia alcuni punti, che si rivelano inestimabili per il coltivatore di cannabis.

leggere :  Nel sud del Senegal, l'economia delle Isole Karones si basa quasi interamente sulla coltivazione della cannabis

Visivo

Innanzitutto l'aspetto visivo della pianta. Vale a dire la velocità di cristallizzazione (dei tricomi), il colore e la struttura della testa che deve essere compatta e sporgente.

prevenzione

Nella prevenzione, devi stabilire se la tua pianta non ha malattie o predatori. Se la vostra pianta è in cattive condizioni di salute, non otterrete il risultato desiderato, o peggio avrete cannabis di cannabis, non idonei al consumo.

Questo passaggio cruciale viene spesso sabotato dall'uso di pesticidi o regolatori ormonali (pgr) per ottenere fiori più compatti

Proprietà organolettiche

Le proprietà organolettiche della cannabis possono essere definite come tutte le sue caratteristiche percepite e valutate dai sensi del consumatore o di un esperto.

Le proprietà organolettiche della cannabis giocano un ruolo chiave nella sua percezione prima dell'uso o del consumo. Gli elementi principali che contribuiscono alla qualità organolettica sono:
- il gusto
- l'odore
- gli aromi

Le proprietà organolettiche possono essere valutate durante la vaporizzazione della tua erba. Il tabacco toglie il sapore alla cannabis, se vuoi davvero annusare il "vestito" della tua produzione, spruzzala a bassa temperatura.

Metti alla prova la tua erba dopo il raccolto

Come il vino, potrebbe essere necessario testare il raccolto dopo il raccolto. Questo 2 settimane a 1 mesi dopo l'essiccazione. I tricomi sono presenti e l'erba è pronta per l'irrorazione a bassa temperatura.
Per questo motivo, sarai in grado di testare la tua erba. Questo è importante per valutare il suo gusto e le sue essenze aromatiche.

L'effetto attivo e passivo

Questo è il momento di testare la tua erba con franchezza, nella sua versione finale ... Non esitare a portarti un cronometro per misurare l'effetto "attivo" (il tempo dato prima di sentire i primi effetti) e l'effetto passivo (la durata dell'effetto). In generale, si può osservare che i ceppi di Indica (precedentemente sativa) possono impiegare un po 'più di tempo per "salire", mentre i ceppi di afganica (precedentemente Indica) a volte possono essere più veloci.

Ma questo dipende da molti altri fattori.
Dovrebbe essere notato che Indica (precedentemente Sativa m) è più favorevole durante il giorno, e l'Afghanica (precedentemente indica) più pesante, la sera ... Il rapporto tempo / effetto, determina la potenza e la veridicità del ceppo di cannabis.

Notato che il mercato è essenzialmente invaso da ibridi che crea una serie multicolore di effetti, da qui la necessità di comprendere ogni pianta.

Quindi calcoli il tempo dell'aumento e l'effetto nella sua durata (l'effetto passivo). Il rapporto tempo / effetto determina la potenza e la veridicità del ceppo di cannabis.

L'effetto fisico e psicologico

Devi sapere che i ceppi psichedelici tendono ad attrarre una clientela molto specifica ... Tutto dipende dalla persona, ma in generale le erbe preferite sono sottili e non necessariamente fragili ...
(Ciò che è paradossale qui perché a LA la varietà regina è l'OG Kush ...)

Osserva lo stato del tuo viso, i tuoi occhi e, se possibile, contempla te stesso in modo positivo.
Se la tua pelle ti rende mentalmente o fisicamente inadatto all'azione, o lo vuoi tu o la tua erba non è adatta ... J. raccomanda di testare 2 3 volte il ceppo, per sicurezza!
Una buona erba sarà gustosa, potente e facile da gustare.
Devi trovare i tuoi preferiti è molto importante per sfruttare al meglio la tua esperienza.

Una buona erba sarà gustosa, potente e facile da gustare (senza deformare il tuo viso ...)

THC in cucina

Il patrimonio francese richiede, la cucina è anche parte delle abilità di J. e la cucina cannabica per la precisione.

coltivatore francese, Blueberry Muffin, OG Kush Master Yoda, Dj Short, Botafarm

J. e anche l'organizzatore di "Cultured create & Destroy", un evento che fonde cucina gourmet e cannabis d'élite per il piacere dei sensi.
Queste cene sono organizzate a Los Angeles con la complicità dello Chef Nate Santana.
Nate e J. lavorano principalmente sull'esperienza olfattiva e spirituale.
I piatti sono microdosati, ogni piastra contiene 2 mg di cannabinoidi per un totale di 12mg / persone.


Usiamo il fiore concentrato ma anche puro. (Gli aromi del muffin ai mirtilli si fondono perfettamente con il pesce sulle braci.


L'obiettivo è divertirsi per non far ammalare le persone.
Il pasto e accompagnato dalla penna vape Organic Botafarm, terpenizzata secondo il menu.

Un'esperienza fantastica per il corpo e la mente che risveglia i sensi!

In breve…

Non preoccuparti se tutto questo sembra complicato, perché dovrebbe esserlo! I ricercatori stanno ancora cercando di capire come l'attivazione e l'inibizione di questi recettori ed enzimi ci influenzano. Ma nella cucina terpenica con la cannabis, la cosa è semplice e gli effetti sottili, come un buon vino ...

coltivatore francese, Blueberry Muffin, OG Kush Master Yoda, Dj Short, Botafarm
Cene alla cannabia a Città di Culver

Quindi, J. di Botafarm Genetics, ci ricorda che la cannabis è sicuramente l'alimento più sottile e più importante per i nostri anni a venire. Ringraziamo il coltivatore francese della California per il suo esempio e per la piacevole intervista che ci ha fornito.

Solo perché non hai dovuto pagare per queste informazioni non significa che non abbiamo bisogno di aiuto. In Canna-Media continueremmo a combattere la disinformazione e il separatismo medico. Per mantenere le informazioni, il tuo supporto è essenziale



tag: Agricoltura / GrowCaliforniatensione
Maestro d'erba

L'autore Maestro d'erba

Emittente di Weed media e responsabile delle comunicazioni specializzato in cannabis legale. Sai cosa dicono? sapere è potere. Comprendi la scienza alla base della medicina della cannabis, rimanendo aggiornato con le ultime ricerche, trattamenti e prodotti relativi alla salute. Rimani aggiornato con le ultime notizie e idee su legalizzazione, leggi, movimenti politici. Scopri suggerimenti, trucchi e guide pratiche dei coltivatori più esperti del pianeta, nonché le ultime ricerche e scoperte della comunità scientifica sulle qualità mediche della cannabis.