close
legale

I club di cannabis a Barcellona rischiano la chiusura in una nuova battuta d'arresto legale

Circa 200 cannabis club in città affrontano un futuro incerto dopo una brutale sentenza del tribunale

I 200 cannabis club di Barcellona rischiano la chiusura dopo che la Corte Suprema ha posto fine a una scappatoia legale che aveva permesso alla città di diventare la capitale spagnola della marijuana.

Questa è l'ultima di una serie di battute d'arresto per le asociaciónes, come vengono comunemente chiamate. Nel 2017, la corte ha annullato una legge approvata dal parlamento catalano che stabiliva che "il consumo privato di cannabis da parte degli adulti... fa parte dell'esercizio del diritto fondamentale al libero sviluppo personale e alla libertà di coscienza".

Da allora, i club hanno operato in base a un decreto municipale di Barcellona che ne regolava l'uso, ma anche questo è stato ribaltato in quanto i giudici hanno stabilito che le autorità municipali non erano competenti a legiferare su materie disciplinate dallo stato.

"La maggior parte delle associazioni presume che prima o poi sarà costretta a chiudere", ha affermato Eric Asensio, portavoce della Federazione delle associazioni catalane di cannabis. Circa il 70% dei cannabis club spagnoli si trova in Catalogna, la maggioranza a Barcellona.

https://hightimes.com/news/barcelonas-cannabis-clubs-in-limbo/?utm_source=rss&utm_medium=rss&utm_campaign=barcelonas-cannabis-clubs-in-limbo

Nel 2014, l'Agenzia di sanità pubblica della Generalitat de Catalunya ha proposto nuove misure rigorose per regolamentare i club. La Generalitat è il governo regionale della Catalogna, con ampi poteri nell'ambito del sistema decentralizzato spagnolo, sebbene non possa prevalere sulla legislazione nazionale spagnola. E la legge spagnola consente il consumo privato di cannabis.

leggere :  L'incertezza sull'affidabilità delle prove su strada è assoluta

I club di cannabis hanno subito una battuta d'arresto nel 2017, quando la Corte Suprema ha annullato la legge catalana locale. Questa legge una volta sosteneva che “il consumo privato di cannabis da parte degli adulti… fa parte dell'esercizio del diritto fondamentale al libero sviluppo personale e alla libertà di coscienza. "

I club, tuttavia, hanno continuato a operare in base a un regolamento comunale che regolava la vendita di cannabis. Ma anche questo è stato ribaltato dai giudici, rimuovendo l'autorità dai funzionari della città.

Nell'ultimo anno, la polizia ha smantellato 34 organizzazioni criminali legate alla cannabis e distrutto 319 piantagioni. La Spagna è notevolmente tollerante nei confronti dei reati legati alla cannabis e i criminali raramente rimangono in prigione per più di due anni per qualsiasi tipo di reato correlato alla cannabis.

Con il crollo del turismo a Barcellona a causa del COVID-19, il commercio di cannabis è uno dei pochi a prosperare in Catalogna, ma al di là delle luci soffuse e dell'atmosfera rilassata delle associazioni, stanno emergendo forze più oscure. Il rapporto dei Mossos d'Esquadra, le forze di polizia catalane, afferma che "la Catalogna è l'epicentro del mercato illegale della marijuana in Europa" e che è diventata un esportatore netto di cannabis verso altri paesi europei.

leggere :  La valle del Kashmir vuole riprendere il controllo del mercato della droga nella sua regione

Inoltre, riempiendo il vuoto, una banda cinese nota come "Bang of Fujian" utilizzava club a Barcellona e in altre città spagnole per vendere cannabis coltivata illegalmente. Europol ha investito 29 magazzini a Barcellona, ​​mettendo fine alle attività della banda.

L'industria del cannabis club turistico, una volta innocente di Barcellona, ​​potrebbe peggiorare se la Corte Suprema continua a respingere i regolamenti municipali che rendono la città più sicura.

Solo perché non hai dovuto pagare per queste informazioni non significa che non abbiamo bisogno di aiuto. In Canna-Media continueremmo a combattere la disinformazione e il separatismo medico. Per mantenere le informazioni, il tuo supporto è essenziale



tag: CaffetteriaSpagnaleggepoliceDivieto
Weedmaster

L'autore Weedmaster

Emittente multimediale e responsabile delle comunicazioni specializzato in cannabis legale. Sai cosa dicono? sapere è potere. Comprendi la scienza alla base della medicina della cannabis, rimanendo aggiornato con le ultime ricerche, trattamenti e prodotti correlati alla salute. Rimani aggiornato con le ultime notizie e idee su legalizzazione, leggi, movimenti politici. Scopri suggerimenti, trucchi e guide pratiche dei coltivatori più esperti del pianeta, nonché le ultime ricerche e scoperte della comunità scientifica sulle qualità mediche della cannabis.