close
legale

I danesi vogliono legalizzare e lasciare che lo stato si occupi delle vendite

Il monopolio dell'hashish? La maggior parte dei danesi dice di sì alla cannabis

La maggioranza dei danesi vuole la legalizzazione della cannabis, secondo un nuovo sondaggio. Invece, lo stato dovrebbe occuparsi delle vendite. È quanto emerge da un'indagine condotta da Norstat tra 1001 persone che rappresentano un campione rappresentativo della popolazione adulta danese. L'attivista danese della cannabis Khodor Merhi ha incaricato Norstat di condurre le indagini.

Nel sondaggio, il 54% ha risposto affermativamente alla domanda "Pensi che la cannabis dovrebbe essere legalizzata e lo stato dovrebbe essere responsabile della sua vendita?" Il 28% risponde no, mentre il restante 18% risponde "non lo so".

Il sostegno al disegno di legge sulla legalizzazione è visto tra gli elettori di quasi tutti i partiti politici, inclusi, ad esempio, i socialdemocratici, la sinistra radicale, la nuova alleanza civica e liberale, i democratici danesi ei moderati.

Solo tra gli elettori di sinistra, il Partito popolare conservatore e la Democrazia cristiana lo sostengono meno di uno su due. Tra gli elettori di sinistra e conservatori, il sostegno è rispettivamente del 40% e del 44%.

leggere :  La 2018 World Cup è la prima a consentire il CBD

Nel comune di Copenaghen, invece, i consiglieri di sinistra hanno deciso di sostenere la legalizzazione. Il comune ha voluto per anni condurre processi per legalizzare la cannabis, ma il governo ha rifiutato.

Anche quest'anno il comune ha chiesto al governo il permesso di condurre un esperimento.

Tuttavia, la questione è ancora sul tavolo del comune, ma dovrebbe essere affrontata nell'amministrazione finanziaria del comune nel quarto trimestre di quest'anno.

L'indagine suggerisce che gli atteggiamenti verso la questione della legalizzazione della cannabis sono del tutto indipendenti dalla categoria di reddito.

La legalizzazione è supportata anche da persone il cui reddito familiare annuo è inferiore a 100000 DKK (13442 euro) e da coloro che guadagnano più di XNUMX milione di DKK.

Particolarmente positive sono invece le persone il cui livello di istruzione più elevato è la scuola primaria. Il settanta per cento di loro è favorevole alla legalizzazione.

Tra i danesi con un'istruzione superiore breve, il 51% è favorevole. Tra coloro che hanno un'istruzione media o lunga, il sostegno è misurato rispettivamente al 55% e al 48%.

leggere :  Il Lussemburgo faciliterà l'accesso all'erba medica

Non è la prima volta che ai danesi viene chiesto del loro atteggiamento nei confronti del hashish libero.

Nel 2019, Politiken ha scritto in vista delle elezioni generali che la popolazione danese era "completamente in disaccordo sul fatto che l'hashish dovesse essere legalizzato o meno". il rivista lo ha fatto sulla base di un sondaggio che mostrava che il 39% era favorevole alla legalizzazione, mentre il 40% era contrario.

Questo è un risultato nettamente diverso dalla misurazione più recente. A parte il fatto che i danesi hanno potuto cambiare atteggiamento in quattro anni, questo può essere legato anche alle diverse formulazioni delle domande.

Nel nuovo sondaggio, agli intervistati non viene semplicemente chiesto se sono favorevoli alla legalizzazione. La domanda include anche l'elemento che lo stato sarà responsabile della vendita in futuro.


tag: Lavorolegge
Weedmaster

L'autore Weedmaster

Emittente multimediale e responsabile delle comunicazioni specializzato in cannabis legale. Sai cosa dicono? sapere è potere. Comprendi la scienza alla base della medicina della cannabis, rimanendo aggiornato con le ultime ricerche, trattamenti e prodotti correlati alla salute. Rimani aggiornato con le ultime notizie e idee su legalizzazione, leggi, movimenti politici. Scopri suggerimenti, trucchi e guide pratiche dei coltivatori più esperti del pianeta, nonché le ultime ricerche e scoperte della comunità scientifica sulle qualità mediche della cannabis.