close
Cannabinoidi

Cannabinoidi nel sistema sanitario

Cannabinoidi nel futuro sistema sanitario

Cannabinoidi nel sistema sanitario del futuro

Anche se la marijuana medica esiste negli Stati Uniti dal 1996, quando è stata legalizzata per la prima volta in California. La cannabis ei suoi cannabinoidi sono ancora bloccati in molti modi dal mercato sanitario tradizionale. Nonostante le ricerche approfondite sugli effetti benefici dei cannabinoidi, la DEA continua a classificare la marijuana come un farmaco di Tabella I. Il che significa che non è un uso medico riconosciuto. Tuttavia, con la disponibilità di maggiori informazioni, le aziende intelligenti stanno iniziando a sviluppare modi per integrare i cannabinoidi nel sistema sanitario.

Integratori alimentari

Aziende come l'affiliata di Medical Marijuana, HempMeds®, stanno lavorando sui cannabinoidi come integratori quotidiani. L'olio di canapa ricco di CBD è un ottimo esempio. Si trova in marchi come Real Scientific Hemp Oil ™ e Dixie Botanicals®. Dall'inizio del divieto, la popolazione umana è stata carente nei cannabinoidi, privando il nostro sistema endocannabinoide.Cannabinoidi nel sistema sanitario

Questi integratori di olio di canapa CBD offrono olio di cannabis a spettro completo. Questo fornisce al corpo una serie di cannabinoidi attivi che poi interagiscono con il nostro sistema endocannabinoide naturale. Di fronte a un divieto federale, questi prodotti di canapa CBD sono l'unica fonte legale al 100% di cannabinoidi negli Stati Uniti e in molti paesi internazionali.

Farmaci da banco

I medicinali che non richiedono una prescrizione medica e che vengono acquistati nei negozi, nelle farmacie o persino nei negozi di alimentari, sono farmaci da banco. Questi farmaci tendono ad avere un margine di sicurezza maggiore rispetto ai farmaci da prescrizione. Perché questi riducono al minimo gli effetti collaterali negativi e le possibilità di overdose.

Olio di CBD (uno dei più ricchi), venduto per la modica cifra di $ 349 ...

Questi farmaci seguono una serie standard di regolamenti approvati dalla FDA. Compresi ingredienti, dosaggi, formulazioni ed etichettatura, chiamati monografie. I prodotti che aderiscono a una monografia esistente possono essere commercializzati senza ulteriore autorizzazione da parte della FDA. Tuttavia, se non è stata creata una monografia per un particolare farmaco, il prodotto deve essere approvato dal "New Drug Approval System" della FDA ...

leggere :  Nuovo studio: la cannabis aiuta a combattere i batteri resistenti
FDA HQ: Food and Drug Administration

I cannabinoidi possono presto essere convertiti in trattamenti da banco e da banco. Aziende di biotecnologia come Marijuana medica Inc., società di investimento AXIM® Biotechnologies, creare nuovi trattamenti e avviare sperimentazioni cliniche orientate all'approvazione della FDA, le aziende possono avere la possibilità di rilasciare i propri prodotti come prodotti da banco.

Marijuana medica inc

Farmaci da prescrizione

Infine, i cannabinoidi si sono fatti strada nel settore sanitario sotto forma di prodotti farmaceutici a base di cannabis. Una volta approvati dalla FDA, i prodotti farmaceutici a base di cannabis godono degli stessi vantaggi di altri farmaci, inclusa l'esclusività di mercato. Ma la marijuana è ancora classificata come droga della Tabella I dalla DEA. Quando nuovi farmaci con cannabinoidi specifici vengono approvati dalla FDA, vengono elencati in una classificazione inferiore.

Marinolo con cannabis sintetica (Dronabinol)

Un esempio di questo è il Marinol, un farmaco a base di cannabinoidi approvato per la sindrome Cachessia. Quindi per la nausea indotta da HIV e malati di cancro. Il marinolo è un farmaco Schedule III contenente una forma sintetica di THC.

La cannabis aumenta le possibilità di successo della chemioterapia

Due delle società di investimento di Medical Marijuana, Inc., AXIM® Biotecnologie et Kannalife ™, stanno attualmente sviluppando trattamenti farmaceutici a base di cannabinoidi.

AXIM® Biotecnologie

Cannabinoidi nel sistema sanitario

Alla fine dello scorso anno, AXIM® Biotechnologies, una società di investimento di Medical Marijuana, Inc., ha appena ricevere finanziamenti necessario condurre diverse sperimentazioni cliniche.

AXIM® Biotecnologie

La gomma da masticare MedChew® RX è stata testata per il dolore e la spasticità associati alla sclerosi multipla. Lo studio durerà 12 mesi e dovrà essere monitorato dalla FDA. AXIM® sta anche conducendo studi clinici sul suo chewing gum cannabinoide CanChew®. Altro per determinare il potenziale della formulazione come trattamento per la sindrome dell'intestino irritabile.

leggere :  Nuove bevande con cannabinoidi idrosolubili
Gomma da masticare ai cannabinoidi: CanChew®

Infine, AXIM® Biotechnologies sta proseguendo gli studi clinici sulla sua applicazione esclusiva di cannabinoidi topici, AX-1602. AXIM® prevede di testare AX-1602 per il trattamento della psoriasi e dell'eczema.

Cannabinoidi nel sistema sanitario

Il brevetto dell'azienda in attesa di brevetto è realizzato utilizzando cannabigerolo o CBG. Il CBG è noto come "Cannabinoidi a cellule staminali" per la sua capacità di diventare qualsiasi altro cannabinoide.

Kannalife ™

Un'altra società di investimento di Medical Marijuana, Inc., Kannalife ™ Sciences, sta anche lavorando allo sviluppo di nuovi trattamenti. Usando le loro licenze tramite brevetto governativo come cannabinoidi antiossidanti e neuroprotettivi. Kannalife ™ Sciences è lo sviluppo di farmaci a base di cannabinoidi per condizioni cerebrali degenerative, encefalopatia epatica ed encefalopatia traumatica cronica.

Il CBD protegge i neuroni

L'encefalopatia epatica si verifica quando il fegato non può funzionare correttamente. Ciò consente alle tossine di raggiungere il cervello, danneggiandone la funzionalità. Di solito si verifica in quelli con malattia epatica cronica. Questa malattia può essere causata dall'abuso di alcol e farmaci da prescrizione ...

L'encefalopatia epatica si riferisce a un disturbo del sistema nervoso centrale correlato a insufficienza epatica

L'encefalopatia traumatica cronica (CTE) è il risultato di ripetuti colpi alla testa. Stimiamo a 90% di giocatori NFL soffre di gravi commozioni cerebrali. Ma CTE può essere trovato in chiunque abbia lesioni alla testa.

La maggior parte dei giocatori della NFL approva la cannabis e le sue proprietà curative

Kannalife ™ si concentra su queste due condizioni nella sua ricerca. Tuttavia, il lavoro dell'azienda può portare a trattamenti per una serie di altre malattie neurodegenerative, come il morbo di Alzheimer e il morbo di Parkinson.

Conclusione

I benefici dei cannabinoidi continuano a farsi strada nel sistema sanitario. Pertanto, la disponibilità di prodotti a base di cannabis aumenterà.

Cannabinoidi nel sistema sanitario

La cannabis diventerà l'opzione di trattamento numero uno negli anni a venire.


tag: CBGleggeMedicina
Maestro d'erba

L'autore Maestro d'erba

Emittente di Weed media e responsabile delle comunicazioni specializzato in cannabis legale. Sai cosa dicono? sapere è potere. Comprendi la scienza alla base della medicina della cannabis, rimanendo aggiornato con le ultime ricerche, trattamenti e prodotti relativi alla salute. Rimani aggiornato con le ultime notizie e idee su legalizzazione, leggi, movimenti politici. Scopri suggerimenti, trucchi e guide pratiche dei coltivatori più esperti del pianeta, nonché le ultime ricerche e scoperte della comunità scientifica sulle qualità mediche della cannabis.