close
CBD

Cos'è il cannabidiolo (CBD)?

i 10 cannabinoidi principali

In che modo il famoso secondo componente della cannabis, il CBD, è diventato un simbolo di salute?

In un contesto di ricerca e legalità in molti paesi, la sua percentuale di utilizzo per inalazione, olio, cosmetici, integratori alimentari aumenta di giorno in giorno. D'altronde c'è chi sta già lavorando per definirla "medicina", cosa che potrebbe fermare completamente l'attuale libero scambio?

Comprendere meglio alcune confusioni sul CBD

Il THC, identificato nel 1964 dal professor Rafael Meshoulam, è molto più conosciuto e più famoso del suo fratello non psicoattivo, il cannabidiolo noto anche come CBD. Quest'ultimo è stato identificato all'inizio degli anni '1940 dal dottor Roger Adams e dal suo "fratellino" cannabinoide CBN.

Tra i 133 cannabinoidi finora identificati, il CBD ha la particolarità, consumandolo, di connettersi a speciali recettori: il sistema endocannabinoide (CB1 e CB2). Si attacca agli organi più importanti del corpo umano come il cervello, il midollo spinale, il sistema digerente e una miriade di altri organi. Questo agisce sull'azione di detti organi ma anche sulla salute umana, cosicché la scienza non è ancora in grado di comprenderla appieno.

Differenza tra THC e CBD

2 Tipi di canapa

La canapa industriale e la canapa medica nota come cannabis producono ciascuna CBD, ma non nella stessa quantità. Recenti studi sui benefici di questo componente hanno portato allo sviluppo di specie di cannabis ricche di CBD. Queste piante riescono a raggiungere un contenuto del 15% rispetto alle piante di canapa che generalmente sono comprese tra il 2% e il 4%

Queste due categorie vengono utilizzate per produrre oli, creme, capsule, acqua minerale e persino estratti di cristalli contenenti fino al 99% di CBD.

Il vantaggio più evidente del CBD è che non è psicoattivo, almeno per coloro che non sono interessati allo "sballo" di una canna. È molto più facile da usare e si integra facilmente in uno stile di vita normativo.

Questo è un doppio vantaggio, poiché la sua natura influenza direttamente e chiaramente la sua diffusione, questa molecola innocente è considerata parfaitement legale.

I paesi ne hanno consentito l'uso consentendo l'uso della canapa: il ceppo di cannabis industriale che contiene solo una piccola percentuale di THC e viene quindi utilizzato per produrre cibo e prodotti industriali.

Come usare il cristallo CBD

Nuove rivelazioni sulle sue capacità terapeutiche hanno reso il cannabidiolo più popolare. Oggi, molti imprenditori e consumatori si stanno unendo a quella che sembra essere una vera rivoluzione nell'uso dei componenti della cannabis che non provocano uno sballo.

In un futuro non troppo lontano, il CBD sarà diventato una fonte essenziale che entrerà nella composizione dei prodotti alimentari, negli integratori alimentari e anche nella composizione delle specialità farmaceutiche.

Tuttavia, secondo gli studi di cui sopra e secondo gli esperti in questo campo, il CBD da solo non ha gli stessi benefici per la salute rispetto a tutta la cannabis con tutti i suoi componenti (THC + CBD). Il fenomeno noto come effetto entourage ha dimostrato di essere il più importante per il trattamento completo e di successo della cannabis, sebbene il CBD abbia i suoi vantaggi specifici nel semplice utilizzo.

CBD: la tua prossima medicina?

Tra le altre, il cannabidiolo, negli anni, rivela le sue più svariate qualità come la riduzione delle crisi epilettiche, l'analgesia grave, la cura del diabete, la cura della schizofrenia, ferma lo sviluppo di tumori cancerosi, tratta il ansia, allevia la nausea e il vomito, cura l'emicrania, ha proprietà antinfiammatorie e molto altro ancora vede il potenziale per rinnovare le cellule del cervello in un processo chiamato neurogenesi.

Una nuova ricerca recentemente pubblicata ha trovato un altro vantaggio: il CBD ha un'importante capacità di bilanciare gli effetti psicoattivi del THC e di prevenire fenomeni come la paranoia e la preoccupazione dovuta all'eccessiva medicalizzazione.

La società che attualmente guida la ricerca clinica più avanzata nel CBD è la società farmaceutica britannica GW Pharmaceuticals, il famoso produttore di spray per cannabis Sativex, che sta attualmente lavorando alle fasi finali dello sviluppo del suo nuovo prodotto di punta, Epidiolex, che agisce come il Sativex ma non contiene THC ma solo il 98% di CBD e il 2% di altri cannabinoidi.

Big Cannabis o il triste avvento dell'erba OGM

GW ha recentemente annunciato il successo dello studio di Fase 3 di Epidiolex come trattamento per le persone con epilessia e LGS (sindrome di Lennox-Gastaut): una forma particolarmente acuta di epilessia. Lo studio ha rilevato che l'olio di CBD dell'azienda riduceva del 42% la quantità e l'intensità di tremori e spasmi sperimentati dalle persone affette da questa condizione.

A seguito del successo dello studio con il CBD nell'epilessia, GW ha recentemente presentato una domanda ufficiale alla FDA per l'approvazione del suo nuovo farmaco. Se Epidiolex viene approvato come farmaco, GW dovrebbe guadagnare miliardi di dollari dalle vendite globali.

La Georgia espande il programma medico

Altrove, in Israele, l'olio di CBD somministrato a bambini con epilessia e autismo ha mostrato successo nel 75% dei casi, quasi il doppio dei numeri presentati da GW. "Oggi abbiamo migliaia di pazienti le cui vite hanno rivoluzionato il CBD, inclusi centinaia di bambini con epilessia, bambini con autismo, il 75% dei quali riferisce un miglioramento significativo", ha detto Aaron Lutzky di Tikkun Olam. Leader nella cannabis globale.

leggere :  Olio di CBD RSHO a base di luppolo?

CBD: un integratore alimentare?

La direzione presa dalla CBD verso il mondo farmaceutico crea anche problemi legali nella sua commercializzazione relativamente libera sotto la definizione di "integratore alimentare". Le autorità hanno recentemente stabilito negli Stati Uniti e in Gran Bretagna che il CBD ha un valore medico e quindi può essere vietato per la vendita da società che non sono società farmaceutiche autorizzate.

Pertanto, molti nel settore sono ora preoccupati che questo porterà alla revoca della licenza per utilizzare il CBD come "additivo alimentare" che consente il libero scambio e ne vieterà completamente la vendita e la commercializzazione.

Come parte di questa attività, la FDA invia regolarmente lettere di avvertimento ai siti che offrono CBD in vendita. Le lettere vengono inviate alle aziende che pubblicizzano sui loro siti Web o opuscoli sui loro prodotti CBD credendo che sia un prodotto di valore medico, che può curare varie malattie e ridurre i tumori cancerosi, ad esempio.

Come la FDA, la sua controparte nel Regno Unito, la Health and Drug Administration Agency (MHRA) ha annunciato che sta esaminando la questione della definizione del CBD come farmaco: una mossa che ne vieterebbe del tutto la vendita come integratore alimentare. "Il cambiamento è arrivato quando abbiamo espresso la posizione che il CBD è davvero un farmaco", ha detto (su Sky News) Gerald Huddle, Il direttore della supervisione e controllo dell'agenzia britannica.

Ad oggi, fino a quando il venditore non dichiara di essere un medicinale o un medicinale con proprietà terapeutiche, il cannabidiolo può ancora essere venduto secondo la definizione di "integratore alimentare". Allo stesso tempo, dietro le quinte viene intrapresa una battaglia per questa definizione giuridica, tra l'altro, dall'Organizzazione mondiale della sanità (OMS).

Se alla fine si decide che il CBD dovrebbe essere ritirato dalle leggi globali sui farmaci o altrimenti definito come sostanza medica, è prevista una vera rivoluzione nel campo. Se approvato come integratore alimentare, il cannabidiolo diventerà un componente consumato quotidianamente da milioni di persone in tutto il mondo. Un tale cambiamento ha anche ampie implicazioni industriali per l'apertura di nuovi stabilimenti e la creazione di posti di lavoro.

D'altra parte, se si decide che il CBD è completamente medico, il suo utilizzo sarà severamente vietato da chiunque non sia un'azienda farmaceutica riconosciuta in possesso di una licenza specifica per utilizzare, commercializzare e vendere la sostanza dopo aver stato dimostrato in studi clinici e registrazioni normative.

CBD: Cannabis Light

In attesa di ulteriori annunci, il CBD continua a essere considerato un integratore alimentare fino a quando le aziende che lo vendono dichiarano che si tratta di un prodotto medico. Ciò consente al commercio di oli e prodotti di CBD di continuare a crescere e diffondersi in tutto il mondo, specialmente in Europa.

Negli ultimi due anni, il CBD è decollato e insieme allo sviluppo di tecnologie per separare la molecola dalla pianta in laboratorio, le aziende di cannabis medica di tutto il mondo hanno iniziato a commercializzare varietà di cannabis.

Il feedback sul terreno è stato positivo e molto rapidamente il fiore è diventato come un “olio verde”, che oggi viene consumato quotidianamente da milioni di persone in tutto il mondo come parte della dieta quotidiana.

I paesi più responsabili dell'espansione del cannabidiolo in Europa negli ultimi due anni sono République tchèque con Svizzera. Questi due paesi hanno da tempo approvato una completa non criminalizzazione dell'uso della cannabis, incluso il THC, che costituiscono la base dell'industria della canapa e del CBD in Europa.

Nel 2015, il governo ceco ha definito ufficialmente gli estratti di cannabis che non contengono THC come "integratore alimentare", il che ha portato all'esplosione del mercato locale del CBD. Un esempio lampante è la più grande mostra di cannabis al mondo, il Cannafest, che si tiene ogni anno a Praga.

Fino al 2015, sugli stand del festival erano esposti solo tè e biscotti contenenti CBD. Oggi, i partecipanti all'evento saranno in mostra in dozzine di stand che vendono prodotti ed estratti CBD, oli, cosmetici, articoli vari e quant'altro.

Sigarette legali svizzere ricche di CBD

Ma la regina del CBD che porta in mare aperto è la Svizzera. Nei negozi per un po ', potremmo acquistare pacchetti di cannabis ricchi di CBD venduti come "sostituti del tabacco". Recentemente una nuova società è andata ancora oltre e offre sigarette-CBD in vendita in scatole che assomigliano a pacchetti di sigarette.

Unguento di cannabis fatto in casa
Unguento alla cannabis

Fumare o ingerire olio per cure mediche non è l'unico modo per assorbire il CBD. Gli unguenti per l'applicazione sono un successo tra coloro che soffrono di psoriasi, herpes o eczema perché l'applicazione del CBD sulla pelle riduce la sensazione di prurito e dolore. L'olio di semi di canapa è una versione senza steroidi dei cannabinoidi che può anche aiutare a riparare la pelle.

Acqua medicinale ricca di CBD
Acqua medicinale CBD

L'acqua CBD è anche una delle tante innovazioni nel settore della cannabis che si stanno sviluppando in questi giorni. Ma la sua "semplicità" potrebbe renderlo uno dei più utili nel fornire ai pazienti un modo semplice per curare.

leggere :  Il nostro cervello è precablato per il cannabidiolo

CBD in Francia

Le voci sul CBD, i suoi benefici per la salute e la disponibilità nel mercato globale, ovviamente, non sono sfuggite alla Francia. Migliaia di francesi ordinano regolarmente oli di CBD dall'estero, principalmente in Europa.

Ci sono avvocati che interpretano l'ordinanza sulle droghe nel suo senso semplice e determinano che il cannabidiolo è completamente legale poiché non è menzionato nelle disposizioni della legge e dei suoi regolamenti nel suo nome chiaro ed esplicito come per il caso del THC.

Molti di coloro che ordinano l'olio di CBD dall'estero sono genitori di bambini con autismo e / o epilessia che hanno sentito parlare dell'incredibile efficacia di questo ingrediente nell'alleviare le loro convulsioni. bambini.

Confusione sul percorso verso la regolamentazione della cannabis

La rapida espansione del mercato del CBD, soprattutto negli ultimi due anni, insieme all'incertezza riguardo alla legalità dei componenti della cannabis nei paesi di tutto il mondo, a volte porta a confusione e talvolta persino a deliberati inganni. Insieme ai rari casi di aziende che fingono e vendono oli che non contengono CBD, recenti risultati di ricerche hanno dimostrato che ben il 70% dei prodotti CBD venduti sulla rete sono etichettati in modo errato.

Ciò significa che i dati e le quantità di principi attivi presenti sono molto diversi da quanto riportato sull'etichetta.

Ci sono malati di cancro, ad esempio, che hanno sentito parlare delle proprietà dell'olio di cannabis concentrato RSO Oil e stanno cercando di acquistare olio di cannabis online. Nella ricerca su google, si rivolgono alle aziende che vendono "olio di cannabis legale", che quindi contiene CBD ma non contiene THC, che è un passo inseparabile nel trattamento del cancro e quindi impossibile secondo i protocolli del famoso agricoltore canadese Rick Simpson sarebbe difficile da curare solo con il cbd.

File CBD: migliore comprensione di alcune confusioni

C'è anche lo sfruttamento del petrolio per l'industria cosmetica. Aziende e anche privati ​​stanno allestendo una linea di produzione e distribuzione di creme profumate da applicare sulla pelle, a cui si aggiunge un po 'di olio di semi (solo un po').

La confezione di marca con il fiore di cannabis non ha influito sul ritmo di vendita di questo prodotto. C'è chi dirà che si tratta di una presunta frode, ma in realtà è solo un altro previsto sfruttamento dei punti di interfaccia tra il legale e l'illegale. Sebbene non contenga affatto cannabinoidi, la foglia verde è sempre stata considerata un marchio, e oggi più che mai.

Quando sarà legale il CBD?

L'erba nel mondo dello sport
L'erba sportiva

L'ingresso del cannabidiolo nel mondo del commercio legale ha compiuto un passo importante nell'ottobre 2017 con l'Agenzia mondiale contro il doping nello sport (WADA AMA) che ha annunciato l'elenco del 2018 in cui il CBD verrà rimosso dall'elenco. droghe proibite nello sport. La componente di cannabis non epatica, che ha eccellenti effetti antinfiammatori e antidolorifici, può ora diventare parte integrante del menu di allenamento per gli atleti.

Il CBD vale i soldi e molto

Grazie alla legalizzazione, l'Oregon copre diversi miliardi di debiti

Si prevede che le vendite di CBD raggiungeranno un valore di $ 500 milioni entro la fine del 2017, solo 200 milioni dal 2015. L'Hemp Business Journal stima che fino al 2021 il mercato statunitense del CBD raggiungerà ora i 2.1 miliardi.

Tariffe variabili

I prezzi del CBD grezzo, in chilogrammi, ovviamente variano a seconda della qualità del prodotto finale. Alcuni laboratori producono CBD con un livello di purezza inferiore al 90% e altri raggiungono il livello del 99%. La differenza di prezzo tra questi due prodotti è enorme.

Oltre alle enormi somme di denaro e all'enorme valore della molecola, la sua assenza di potere psicoattivo e i suoi benefici per la salute in ogni modalità di consumo crea una nuova industria intorno al cannabidiolo e consentirà la creazione di nuove fabbriche, negozi. e migliaia di posti di lavoro. Ciò potrebbe accadere già nel 2018 e affermarsi meglio in Francia dal 2019.

Uno dei timori nella ridefinizione del "cannabidiolo" come farmaco riguarda il trasferimento dei diritti alle aziende farmaceutiche. Tuttavia, non possiamo più tornare indietro. Ma il pubblico vuole il CBD ed è già disponibile presso alcuni rivenditori ...

I benefici medicinali del CBD

Il CBD può essere usato per trattare una varietà di condizioni mediche. Ecco alcune delle cose che il CBD può fare:

  • Alleviare il dolore
  • Allevia l'ansia
  • Riduci l'infiammazione
  • Allevia la psicosi
  • Stimola l'appetito
  • Ridurre la nausea
  • Ridurre le convulsioni
  • Prevenire la degenerazione del sistema nervoso
  • Rimuovere gli spasmi muscolari
  • Gestire lo zucchero nel sangue
  • Trattare la psoriasi
  • Inibire la crescita delle cellule tumorali
  • Riduce il rischio di arterie bloccate
  • Aumentare la crescita delle ossa
  • Uccidere o rallentare la crescita batterica

I disturbi specifici che il CBD può trattare includono:

  • schizofrenia
  • Epilepsie
  • ansia
  • Dépression
  • Disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD)
  • Cancro
  • osteoporosi
  • Lupus
  • diabete
  • Disturbo Ossessivo-Compulsivo (OCD)
  • Morbo di Parkinson
  • Dolore cronico
  • Dolore neuropatico

L'essenziale da sapere

Come puoi vedere, il CBD può essere di grande aiuto nella lotta contro molte condizioni croniche e debilitanti, ma la comunità medica continua a guadagnare terreno. Fino a quando non producono i propri consigli sul dosaggio ... Nel frattempo puoi calcolare il tuo dosaggio ideale con un po 'di sperimentazione e pochi semplici calcoli. Che cosa state aspettando ?


Maestro d'erba

L'autore Maestro d'erba

Emittente di Weed media e responsabile delle comunicazioni specializzato in cannabis legale. Sai cosa dicono? sapere è potere. Comprendi la scienza alla base della medicina della cannabis, rimanendo aggiornato con le ultime ricerche, trattamenti e prodotti relativi alla salute. Rimani aggiornato con le ultime notizie e idee su legalizzazione, leggi, movimenti politici. Scopri suggerimenti, trucchi e guide pratiche dei coltivatori più esperti del pianeta, nonché le ultime ricerche e scoperte della comunità scientifica sulle qualità mediche della cannabis.