close
Scienza

Studio: uso di cannabis e obesità non collegati in pazienti con HBV

L'uso di cannabis non è associato al sovrappeso e aiuta a combattere l'obesità nei pazienti con virus dell'epatite B

Uno studio francese a Marsiglia rivela che l'uso di cannabis è associato a tassi di obesità più bassi nei pazienti con epatite B, secondo i dati pubblicati sulla rivista Cannabis e ricerca sui cannabinoidi.

Un team di ricercatori affiliato con l'Istituto Nazionale della Salute in Francia ha valutato la relazione tra l'uso di cannabis e il peso corporeo in una coorte di 3700 pazienti con diagnosi di infezione cronica da virus dell'epatite B (HBV). .

Dopo aver preso in considerazione alcuni fattori, i ricercatori hanno scoperto che i soggetti che avevano usato cannabis avevano un rischio di obesità centrale inferiore del 59% (basato sulla circonferenza della vita) rispetto ai soggetti che non avevano mai usato cannabis. L'uso di cannabis era anche significativamente associato a un minor rischio di sovrappeso.

leggere :  Ci sono flebotomi che consumano cannabis

Gli autori hanno concluso : L'uso di cannabis è associato a minori rischi di sovrappeso e obesità nei pazienti con infezione cronica da HBV. Studi futuri dovranno verificare se i benefici del consumo di cannabis e cannabinoidi si traducono in una ridotta progressione della malattia epatica in questa popolazione ad alto rischio.

Precedenti studi su coorti rappresentative a livello territoriale hanno anche indicato che l'uso di cannabis è legato a tassi di obesità più bassi con un indice di massa corporea più basso. Diversi altri studi hanno anche riportato che la marijuana è associata a una riduzione della prevalenza di stenosi non alcolica (cirrosi).

i risultati: Tra i 3706 pazienti nella popolazione dello studio, il 50,8% aveva obesità centrale, il 34,7% era in sovrappeso e il 14,4% era obeso. Dopo l'aggiustamento multivariato, l'attuale uso di cannabis è stato associato a un rischio inferiore del 59% di obesità centrale rispetto al non utilizzo durante la vita (odds ratio aggiustato [IC 95%]: 0,41 [0,24-0,70]). È stato anche associato a un rischio inferiore del 54% e dell'84% di sovrappeso (rapporto di rischio aggiustato [IC 95%]: 0,46 [da 0,27 a 0,76]) e di obesità (0,16, 0,04 [da 0,67 a XNUMX]), rispettivamente.

leggere :  CBD ammorbidisce gli effetti negativi della caffeina

Conclusione: L'uso di cannabis è associato a una diminuzione del sovrappeso e dell'obesità tra i pazienti con infezione cronica di tipo HBV, ulteriori studi dovrebbero seguire in questo settore.


tag: AlcoolConsumoStudioFranciainfezione
Weedmaster

L'autore Weedmaster

Emittente multimediale e responsabile delle comunicazioni specializzato in cannabis legale. Sai cosa dicono? sapere è potere. Comprendi la scienza alla base della medicina della cannabis, rimanendo aggiornato con le ultime ricerche, trattamenti e prodotti correlati alla salute. Rimani aggiornato con le ultime notizie e idee su legalizzazione, leggi, movimenti politici. Scopri suggerimenti, trucchi e guide pratiche dei coltivatori più esperti del pianeta, nonché le ultime ricerche e scoperte della comunità scientifica sulle qualità mediche della cannabis.