close
Cultura

Qual è il momento giusto per un raccolto ottimale?

Guida ad una buona vendemmia al momento giusto, con il metodo di riconoscimento di pistilli e tricomi di Jorge Cervantes

La raccolta della cannabis è spesso il momento più emozionante quando si tratta di coltivare. Tutti i tuoi sforzi precedenti culminano in questo momento in cui viene presa la decisione di raccogliere ... Poiché la decisione di raccogliere è così importante, devi capire cosa sta succedendo chimicamente con le piante. Di cosa si dovrebbe tenere conto all'avvicinarsi del raccolto per garantire la migliore qualità possibile?

tricomi, pistilli, Jorge Cervantes, raccolto

Ci sono diversi fattori, ma ognuno varia in precisione:

  • Il tempo di fioritura consigliato dall'allevatore
  • Il colore dei pistilli (le ciocche di capelli che coprono il bocciolo)
  • Il colore dei tricomi

Una pianta di cannabis matura nel tempo; è un processo. La cannabis è una pianta annuale che completa il suo ciclo di vita in un anno o meno. Fuori, cannabis fiorisce in autunno. Lunghe notti e brevi giorni sono il segnale principale che Madre Natura dà alla fioritura della cannabis.

All'interno, dove le luci di coltivazione sostituiscono il sole, i coltivatori usano un timer elettrico per creare le proprie stagioni. L'estate si crea con 6 ore di buio e 18 ore di luce.

Il fotoperiodo di fioritura autunnale viene replicato con 12 ore di buio e 12 ore di luce. Le piante di cannabis femminili sono pronte per essere raccolte 6 12 settimane dopo che la luce è stata cambiata in modalità giorno / notte di 12 ore. Man mano che le piante maturano, ci sono alcuni indizi per aiutarti a sapere quando raccogliere la cannabis. Ecco alcuni metodi di identificazione del famoso coltivatore di cannabis Jorge Cervantes.

I pistilli sono cambiati?

Guarda i pistilli pelosi e lanuginosi che sporgono dalla brattea del seme sulle gemme. I pistilli bianchi sono sani e diventano bruno-rossastro quando muoiono, o senescenti. Quando metà o tre quarti dei pistilli sono diventati bruno-rossastri, i boccioli dei fiori dovrebbero essere pronti per la raccolta. Ma devi dare un'occhiata più da vicino….

tricomi, pistilli, Jorge Cervantes, raccolto
Pistilli molto colorati di Cannabis sativa subsp. (sativa x. indica) "Holger's Paars"
Controllo del contenuto di THC con il metodo Pistil
  • 0-49% di pistilli sono marroni : Ora non è un buon momento per raccogliere perché la tua marijuana è lontana dal raggiungere la sua massima potenza.
  • 50-69% : La tua pianta non ha ancora raggiunto il suo livello massimo di THC, ma hai la possibilità di raccoglierla ora per un gusto morbido e leggero.
  • 70-90% : Una volta che hai colpito quella forchetta, è sicuramente il momento di raccogliere perché la tua marijuana è più potente che mai! La maggior parte dei coltivatori suggerisce che il "punto debole" sia del 75-80%, ma ogni volta che oltre il 70% e sotto il 90% si ottiene un'erba di alta qualità.
  • % 91 + La tua pianta ha ormai superato il suo contenuto massimo di THC e il cannabinoide ha già iniziato a degradarsi in CBN. La marijuana lasciata così tardi avrà un sapore forte e un effetto narcotico che non mancherà di farti assonnato.
leggere :  Cultura interna durante l'estate

Esamina attentamente le ghiandole resinose (tricomi).

Utilizzare un microscopio 30-50X portatile per ispezionare le ghiandole di resina, note anche come tricomi, che si trova su boccioli di fiori e fogliame adiacente.

Mi piace usare un microscopio che illumini il fogliame per avere una visione non ombreggiata delle ghiandole di resina traslucide. Il microscopio ti permetterà di distinguere diverse ghiandole di resina. Jorge Cervantes

tricomi, pistilli, Jorge Cervantes, raccolto
Suggerimento: con una buona fotocamera digitale con funzione macro, scatta qualche foto e ingrandisci il primo piano con software come Photoshop o altri ... 

Le più importanti sono le ghiandole resinose con piccioli imbottiti. Sono costituiti da un'asta con un piccolo globo sferico in cima. Fai attenzione quando guardi le ghiandole di resina, sono molto fragili.

La maggior parte del tetraidrocannabinolo (THC) si trova alla base del globo dove si unisce allo stelo. Le fragili ghiandole resinose con piccioli imbottiti iniziano a senescenza quando la pianta si avvicina alla fine della sua vita. Il globo inizia prima a degradarsi e i cannabinoidi scappano.

La cannabis è pronta per il raccolto quando una piccola percentuale fino a più della metà delle ghiandole resinose con piccioli capitolati hanno iniziato a degradarsi. Diventano ambra e più scuri man mano che si degradano.

Alcuni coltivatori preferiscono raccogliere prima piuttosto che tardi; altri, più tardi che prima. È tutta una questione di preferenza, che porta al terzo punto, il consumo. Esistono suggerimenti per aumentare la produzione tricromatica.

leggere :  5 miti culinari intorno alla cannabis
Inoltre, il momento ideale per la maggior parte delle varietà
  • 20% traslucido, trasparente
    Le teste di tricomi perfettamente formate ma ancora chiare ti porteranno un effetto più pulito e più stimolante con un effetto meno sedativo; è la migliore finestra di raccolta per le varietà Indica pesanti.
  • 60% bianco, opaco
    Teste di tricomi perfettamente formate e leggermente velate o lattiginose; questo è probabilmente il momento migliore per raccogliere la maggior parte degli ibridi attualmente disponibili.
  • 20% ambra, marrone :
    Teste di tricomi perfettamente sagomate e completamente velate o lattiginose, con almeno il 30% di viraggio ambrato; questa è solitamente la migliore finestra di raccolta per le Sativa a maturazione tardiva come la Haze. Questo è anche un buon momento per raccogliere quando si usa la pianta per produrre hashish
Raccomandazioni

I tricomi sono incredibilmente volatili e rischiano di essere distrutti e / o degradati da molti catalizzatori, come:

  • Contatto fisico o agitazione
  • Calore
  • Luce
  • Oxygène
  • Tempo

Prova il bocciolo

Asciugare alcuni fiori nel forno a 150 gradi F per 10-15 minuti. Fumare o cospargere e vedere cosa ne pensi!

tricomi, pistilli, Jorge Cervantes, raccolto

Non tutti i boccioli dei fiori maturano allo stesso tempo. Spesso i fiori che ricevono più luce e sono sopra le piante maturano da pochi giorni a oltre una settimana prima delle gemme inferiori.

La differenza nel contenuto di cannabinoidi, inclusa la potenza, può essere evidente. I fiori delle piante corte coltivate in casa hanno un contenuto di cannabinoidi inferiore rispetto alle piante alte coltivate all'aperto.

Le colture all'aperto che non possono essere protette dovrebbero essere raccolte in caso di rischio di gelo o forti piogge.

Dentro o fuori, raccolto al mattino quando possibile. I fiori vicino alle cime delle piante da interno e da serra possono essere alcuni giorni più maturi dei fiori che ricevono meno luce; in questo caso, spargere il raccolto è una buona idea. I boccioli dei fiori inferiori delle piante da esterno che ricevono meno luce maturano più lentamente, fino a due settimane dopo la fioritura vicino alle cime delle piante. Una volta che i boccioli dei fiori sono completamente maturi e maturi, il periodo di raccolta dura da 3 5 giorni.

Leggi:

Boccioli migliori con il risciacquo delle piante prima del raccolto

Prevenzione contro il contagio alla fine della raccolta


Maestro d'erba

L'autore Maestro d'erba

Emittente di Weed media e responsabile delle comunicazioni specializzato in cannabis legale. Sai cosa dicono? sapere è potere. Comprendi la scienza alla base della medicina della cannabis, rimanendo aggiornato con le ultime ricerche, trattamenti e prodotti relativi alla salute. Rimani aggiornato con le ultime notizie e idee su legalizzazione, leggi, movimenti politici. Scopri suggerimenti, trucchi e guide pratiche dei coltivatori più esperti del pianeta, nonché le ultime ricerche e scoperte della comunità scientifica sulle qualità mediche della cannabis.