close
legale

I verdi propongono la legalizzazione ... in Australia

Legalizzazione Australia

I verdi australiani annunciano un progetto per legalizzare la cannabis L'obiettivo: rimuoverlo dalle mani di criminali e trafficanti.

Il leader australiano dei Verdi Richard Di Natale consentirebbe la vendita nei negozi autorizzati e fino a sei piante di cannabis in casa per uso personale. 

Il senatore Richard Di Natale lo ha sostenuto la proposta del suo partito non comporterebbe la vendita e l'uso diffusi di cannabis. Quindi afferma che ci sarebbero regole severe sulle vendite e sulla produzione.

Legalizzazione sostenuta dall'ex capo della polizia federale

Questo progetto è supportato da Mick Palmer, ex commissario della polizia federale australiana.

Come parte del piano, sarebbe stata creata un'agenzia per essere l'unico grossista di cannabis. Allo stesso modo il punto vendita responsabile per il rilascio delle licenze per i futuri produttori e rivenditori.

"In qualità di dottore in droga e alcol, ho visto quanto sia dannoso per le persone l'approccio repressivo alla dipendenza", ha detto il senatore Di Natale a Channel Ten.

“Abbiamo bisogno di un ambiente molto più strettamente controllato e regolamentato. "

Quindi i Verdi chiedono di considerare Stati Uniti, Spagna e Uruguay come esempi di legalizzazione della cannabis. Così questo ha portato in questi paesi a una diminuzione della criminalità legata alla droga. Precisano inoltre che ciò potrebbe anche generare entrate fiscali.

leggere :  Justin Trudeau delude i sostenitori della legalizzazione canadese
Australia, legalizzazione, depenalizzazione, trafficanti, The Greens
Richard Di Natale

Secondo questo progetto, severe pene sarebbero finalizzate a vendere cannabis ai minori.

Gli adulti potrebbero coltivare fino a sei piante di cannabis per uso personale.

Il senatore Di Natale ha detto che il divieto è dannoso e ha invitato l'Australia a "diventare realista".

"Quasi 7 milioni di australiani scelgono di usare la cannabis", ha detto.

“Questa scelta può comportare una condanna penale, che può influire sulle loro possibilità di ottenere un lavoro.

“Forniscono prodotti di qualità e purezza sconosciute e, naturalmente, tutto ciò che fanno è alimentare i mega profitti dei sindacati criminali e delle bande criminali. "

Inoltre, i Verdi australiani sostengono che le entrate fiscali derivanti dalle vendite di cannabis sarebbero spese per i servizi di salute mentale.


tag: Australialegge
Maestro d'erba

L'autore Maestro d'erba

Emittente di Weed media e responsabile delle comunicazioni specializzato in cannabis legale. Sai cosa dicono? sapere è potere. Comprendi la scienza alla base della medicina della cannabis, rimanendo aggiornato con le ultime ricerche, trattamenti e prodotti relativi alla salute. Rimani aggiornato con le ultime notizie e idee su legalizzazione, leggi, movimenti politici. Scopri suggerimenti, trucchi e guide pratiche dei coltivatori più esperti del pianeta, nonché le ultime ricerche e scoperte della comunità scientifica sulle qualità mediche della cannabis.