close
legale

Israele depenalizza la cannabis ricreativa

Bene o male ? 5 motivi per essere contenti della depenalizzazione.

 Quali sono le lezioni per i paesi europei?

La depenalizzazione in Israele si traduce nell'annullamento di procedimenti penali retroattivi, meno accuse contro i produttori a titolo personale, non più incursioni della polizia senza mandato, più custodia della polizia senza motivo - Nonostante l'attesa per la legalizzazione, il messaggio di depenalizzazione presenta vantaggi molto convincenti. Ecco cinque motivi per cui i paesi che vietano l'uso di cannabis dovrebbero seguire l'esempio.

Dopo l'annuncio di questa mattina del ministro della Pubblica Sicurezza israeliano Gilad Erdan, il paese sta adottando nuove raccomandazioni per correggere la politica di criminalizzazione dei consumatori di cannabis.

Quale penalità per il possesso di 15 grammi di cannabis?

La prima volta sarà punita con una multa di circa 200 euro per la seconda, la multa sarà raddoppiata, per la terza verrà avviato per la quarta volta un iter terapeutico dai servizi sociali e in ultima istanza verrà trasferita la pratica. procedimenti penali. Basti dire che devi essere dotato per essere beccato 4 volte ...

leggere :  Proteggi contro le allergie primaverili

Molti sono entusiasti dell'andamento della legge, ma c'è chi crede che la sentenza non cambierà molto se non per incoraggiare la polizia a sequestrare più consumatori e prendere più biglietti. Queste stesse voci credono, e giustamente, che il possesso di cannabis non dovrebbe nemmeno essere un crimine.

Ecco quindi cinque ragioni che rendono chiaramente la depenalizzazione un grande e importante passo avanti:

  1. Applicazione sull'uso della cannabis solo in pubblico

Questo è un accento importante: la polizia non dovrebbe concentrarsi nelle zone residenziali ma solo negli spazi pubblici, il che significa che la polizia non verrà più a casa tua come meglio crede.

2. La polizia non scriverà più rapporti in abbondanza

Contrariamente a quanto molti pensano, alla polizia non piace prescrivere sanzioni a parte i vigili urbani ovviamente. Detto questo, questo non è un motivo per andare in giro con i rigori in mano e cercare di attaccare denunce a tutti i piccoli fumatori, queste nuove decisioni consentiranno di svolgere il loro lavoro senza la necessità di imporre pesanti sanzioni a Il fumatore.

leggere :  DEA declassifica i cannabinoidi sintetici

3. Niente più mandati di arresto e perquisizioni irragionevoli

Con tutto ciò che ciò implica. Il potere di perquisizione riguarda solo i reati, oggi la cannabis per definizione non è più criminale, quindi la polizia non potrà più imporre “al potere” senza ragioni sufficientemente rilevanti.

4. Meno documenti penali

Significa anche che d'ora in poi sarà possibile cancellare retroattivamente un casellario giudiziario. La legge afferma che se la pena per un particolare reato è stata ridotta, la pena massima che può essere inflitta sarà ridotta di conseguenza. In caso di cancellazione di un reato (dopo x volta), verrà eliminato anche il casellario giudiziario.

5. Cultura della casa

Secondo la nuova direttiva la coltivazione della cannabis in casa rimane tuttavia vietata nel caso in cui un cittadino coltiva una o due piante per uso personale e viene catturato: non sarà più giudicato un "criminale criminale" quando si tratta alla domanda per uso personale. I giudici dovranno essere più indulgenti nei casi di "consumo personale".

È importante capire, anche se tutti vogliamo la legalizzazione, il cambiamento è positivo per confrontare la situazione attuale con quella desiderata, la depenalizzazione aprirebbe le porte a nuove misure in questa direzione.

 

 


tag: depenalizzazioneIsraeleleggeNewsPolitica
Maestro d'erba

L'autore Maestro d'erba

Emittente di Weed media e responsabile delle comunicazioni specializzato in cannabis legale. Sai cosa dicono? sapere è potere. Comprendi la scienza alla base della medicina della cannabis, rimanendo aggiornato con le ultime ricerche, trattamenti e prodotti relativi alla salute. Rimani aggiornato con le ultime notizie e idee su legalizzazione, leggi, movimenti politici. Scopri suggerimenti, trucchi e guide pratiche dei coltivatori più esperti del pianeta, nonché le ultime ricerche e scoperte della comunità scientifica sulle qualità mediche della cannabis.