close
legale

Israele: oltre 123000 titolari di licenza di cannabis terapeutica nel novembre 2022

Oltre 2000 israeliani aggiunti al database incumbent a novembre

Dopo un insolito ritardo nel pubblicare i dati di ottobre 2022 dal rapporto mensile "istantaneo" dell'industria della cannabis medica, il Dipartimento della Salute sta andando avanti e rilasciando i dati per novembre 2022 ( PDF ), secondo cui, nel corso del mese di novembre, al database dei licenziatari di cannabis si sono aggiunti oltre 2000 israeliani, fino a 123013 pazienti, rispetto ai 120908 del mese precedente.

A novembre è proseguita la variazione tendenziale del tasso di crescita del numero di pazienti nella seconda metà del 2022 rispetto alla prima metà di quest'anno, il che significa che le cifre sono nuovamente in aumento e si avvicinano alle cifre del 2021 che hanno battuto tutti i record .

stat con licenza www.gov.il
aumento del tasso di crescita del numero di pazienti con cannabis terapeutica nella seconda metà del 2022 rispetto alla prima metà

Come si può vedere nel grafico sopra, si tratta di una continuazione di un cambiamento di tendenza nel tasso di crescita del numero di pazienti con cannabis in Israele, che ha toccato il minimo nella prima metà del 2022 con una cifra di soli 500-1000 nuovi pazienti per mese. Tuttavia, nella seconda metà dell'anno, il tasso di crescita sembra essere di circa 2000 nuovi pazienti al mese, una cifra più vicina al tasso del 2021, che era di circa 3000 nuovi pazienti al mese.

Certo, è molto probabile che questo aumento si arresti nuovamente nei prossimi mesi, alla luce del blitz della polizia e del smantellamento alcuni dottori della cannabis “amichevoli” che sono rimasti nel settore dopo il citato licenziamento dei dirigenti. all'inizio dell'anno. Come rivelato oggi, la polizia sospetta che almeno 6 medici, forse di più, oltre a una società di sfruttamento dei diritti medici, siano stati impegnati per molti mesi nella concessione di licenze di cannabis medica a migliaia di cittadini, senza giustificazione medica e guadagnando circa 17 milioni NSI.

leggere :  Le farmacie israeliane vendono cannabis medica

Ad ogni modo, in linea con l'aumento del numero di pazienti, è aumentata anche la cifra del diritto totale dei pazienti alla cannabis, che era stato di circa 4598 kg in ottobre e aveva già raggiunto circa 4665 kg in novembre. Di questa cifra, 4245 kg (circa il 91%) sono idonei per le infiorescenze e 417 kg (circa il 9%) per gli oli ("estrazione"). Va notato che questa è la prima volta a novembre che c'è stato un forte calo dei dati di ammissibilità per l'olio, il che significa che il controllo della fioritura nel mercato legale della cannabis è solo in aumento. Va inoltre ricordato che i dati di cui sopra sono i dati di ammissibilità e non la quantità di cannabis effettivamente distribuita nelle farmacie, che raggiunge circa l'80% di utilizzo nelle infiorescenze e qualche percentuale nell'olio.

A livello di indicazioni (malattie/problematiche) per le quali i pazienti hanno diritto alla patente: 65982 pazienti titolari della patente per la sezione “dolore cronico”, ovvero circa il 55% dei pazienti, in seconda posizione in graduatoria, come di solito, è l'incomprensibile tratto chiamato “altri”, che continua a salire, questa volta dal 19138 di ottobre al 20101 di novembre. Come accennato, il significato della sezione "altro" non è chiaro e il Ministero della Salute si rifiuta di rivelare quali malattie/indicazioni includa e come mai alcune persone ne siano autorizzate mentre altre potrebbero soffrire degli stessi problemi su "altro" " lista non sa che possono anche ricevere una licenza.

leggere :  L'uso della cannabis medica negli ospedali è ora consentito in California

Sempre nei dati, circa 58000 dei pazienti in Israele nel novembre 2022, o circa il 47% di loro, che in realtà è quasi la metà di tutti i pazienti in Israele, hanno tra i 21 e i 45 anni. È anche un aumento significativo rispetto al mese precedente in questa fascia di età. Allo stesso tempo, circa 42000 pazienti (circa il 34%) hanno un'età compresa tra 46 e 65 anni, circa 21500 pazienti (circa il 18%) hanno 66 anni e oltre e poche frazioni di alcune percentuali aggiuntive sono bambini e adolescenti fino a l'età di 20 anni, comprendente principalmente autismo ed epilettici.

26710 pazienti, pari al 21,7%, detengono a novembre 2022 una licenza per acquistare e possedere 40 grammi di cannabis al mese. In seconda posizione, 26 pazienti hanno diritto a 574 grammi al mese, pari al 30%. In terza posizione il 21,6% con 18,3 grammi al mese, il 20% con una licenza da 17,8 grammi, l'50% con 8,9 grammi al mese, il 60% con 3,2 grammi al mese, il 70% con 2,8 grammi al mese, ecc. Circa il 80% dei pazienti ha diritto a più di 5 grammi di cannabis al mese.

Blog-Cannabis
tag: IsraeleMedico e Parafarmaceuticostatistique
Weedmaster

L'autore Weedmaster

Emittente multimediale e responsabile delle comunicazioni specializzato in cannabis legale. Sai cosa dicono? sapere è potere. Comprendi la scienza alla base della medicina della cannabis, rimanendo aggiornato con le ultime ricerche, trattamenti e prodotti correlati alla salute. Rimani aggiornato con le ultime notizie e idee su legalizzazione, leggi, movimenti politici. Scopri suggerimenti, trucchi e guide pratiche dei coltivatori più esperti del pianeta, nonché le ultime ricerche e scoperte della comunità scientifica sulle qualità mediche della cannabis.