close
legale

Jeff Session o l'annunciata fine delle protezioni mediche

Jeff Sessions chiede al Congresso di porre fine alle protezioni mediche per la cannabis

Quando il mese scorso il presidente Donald Trump ha firmato una fattura di spesa di 1,1 miliardi di dollari. Sembrava deridere una disposizione che impediva al Dipartimento di Giustizia di perseguire la cannabis medica legale. Ora il suo procuratore generale, Jeff Sessions, vuole eliminare completamente la protezione medica intorno alla cannabis legale. Si appella al Congresso, tramite una lettera esplicita, per porre fine alle protezioni mediche per la cannabis legale.

Congresso, protezione medica, Jeff Sessions

Fine dell'emendamento Rohrabacher-Blumenauer

In una lettera del 1 maggio ai leader del Congresso. Jeff Sessions ha esortato i legislatori federali ad opporsi alla disposizione, chiamata Emendamento Rohrabacher-Blumenauer. È ancora un altro segno che, nonostante il (presunto) sostegno del presidente Trump alla marijuana medica, la sua amministrazione sembra stia pianificando un giro di vite sulla cannabis legale.

“Credo che non sarebbe saggio per il Congresso limitare la discrezionalità del Dipartimento per finanziare procedimenti giudiziari specifici. Soprattutto nel contesto di una storica epidemia di droga. E potenzialmente a lungo termine nel crimine violento ", ha scritto Jeff Sessions nella lettera. "Il Dipartimento", ha continuato, "deve essere in grado di utilizzare tutte le leggi disponibili per combattere le organizzazioni transnazionali e gli spacciatori di droga che minacciano la vita americana".

La lettera è stata inviata al leader del Senato Mitch McConnell, al presidente della Camera Paul Ryan, al leader della minoranza del Senato Charles Schumer e al leader della minoranza alla Camera Nancy Pelosi. Ma anche al giornalista che ha ottenuto il rapporto e all'avvocato sulla cannabis Tom Angell.

Congresso, protezione medica, Jeff Sessions
L'avvocato della cannabis Tom Angell

Argomento principale: la crisi degli oppioidi

Congresso, protezione medica, Jeff Sessions
Fentanil, la causa principale della crisi degli oppioidi negli Stati Uniti

Per giustificare la sua richiesta, Sessions ha esaminato i punti di forza dei proibizionisti. Si riferisce all'epidemia di oppioidi in corso. Ma non nota che gli stati che hanno legalizzato la cannabis medica hanno visto diminuire le morti per oppioidi in media del 25%. In ogni caso Jeffe Session, non dimenticare che l'emendamento Rohrabacher-Blumenauer protegge solo gli attori della cannabis legale.

Egli osserva che la DEA "ha concluso che" la marijuana ha un alto potenziale di abuso. "E che" nessun uso medico attualmente accettato per il trattamento negli Stati Uniti e una riconosciuta mancanza di sicurezza per l'uso sotto controllo medico "

E questo, nonostante il crescente numero di ricerche che suggeriscono che la cannabis è più sicura. E più efficace di molti prodotti farmaceutici approvati dalla Food and Drug Administration (FDA). L'emendamento Rohrabacher-Farr, rinnovato l'ultima volta ad aprile, dovrebbe scadere a settembre se non sarà rinnovato dal Congresso ...


tag: ancora galleggianteleggeNewsPoliticaDivietoUS
Maestro d'erba

L'autore Maestro d'erba

Emittente di Weed media e responsabile delle comunicazioni specializzato in cannabis legale. Sai cosa dicono? sapere è potere. Comprendi la scienza alla base della medicina della cannabis, rimanendo aggiornato con le ultime ricerche, trattamenti e prodotti relativi alla salute. Rimani aggiornato con le ultime notizie e idee su legalizzazione, leggi, movimenti politici. Scopri suggerimenti, trucchi e guide pratiche dei coltivatori più esperti del pianeta, nonché le ultime ricerche e scoperte della comunità scientifica sulle qualità mediche della cannabis.