close
salute

L'erbaccia legale ha ridotto del 35% il numero di decessi causati da analgesici

Ricerca: negli Stati Uniti, l'accesso alla cannabis porta a una marcata riduzione del tasso di mortalità da oppiacei

Questo recente studio illustra l'impatto del cambiamento dello status legale della cannabis sulla mortalità negli Stati Uniti negli ultimi due decenni. Sulla base dei dati raccolti dal 1999 al 2017 utilizzando un approccio basato sulla differenziazione tra l'effetto delle leggi sulla cannabis terapeutica e ricreativa sulle morti per overdose di oppioidi. La ricerca rileva che l'accesso alla cannabis porta a una riduzione del numero di morti per overdose di pericolosi analgesici e oppioidi.

Questa ricerca conferma i risultati di lavoro precedente sulle leggi sulla cannabis medica e offrono le prime stime dell'impatto delle leggi sulla cannabis ricreativa sulla mortalità correlata agli oppioidi fino ad oggi. Quest'ultimo aspetto è particolarmente importante poiché il campo di applicazione delle leggi in questa materia è molto più ampio di quelli dell'industria terapeutica.

leggere :  L'olio di cannabis aiuta i bambini con paralisi cerebrale

in questo sondaggio, i ricercatori hanno esaminato il numero di morti per overdose da oppiacei prima e dopo la legalizzazione dall'istituzione del mercato legale in vari stati degli Stati Uniti.

In questo modello econometrico (che mira a stimare e testare modelli economici), lo studio stima che l'erba ricreativa riduce la mortalità annuale da oppiacei nell'ordine del 20-35%, con effetti particolarmente pronunciati. per gli oppioidi sintetici. In ulteriori analisi, lo studio mostra come gli impatti della cannabis ricreativa variano tra i gruppi demografici, fornendo informazioni sulle implicazioni di queste leggi.

I nostri risultati sono particolarmente importanti e tempestivi data la portata della crisi degli oppioidi negli Stati Uniti e la contemporanea evoluzione degli atteggiamenti e delle normative sull'uso della marijuana.

Quando i ricercatori parlano di oppioidi sintetici, si riferiscono principalmente a farmaci come "fentanil", Un farmaco considerato il più pericoloso al mondo. Il produttore di farmaci Fentanyl ha pagato milioni di dollari nel corso degli anni per combattere la legalizzazione della cannabis e i risultati dello studio possono spiegare il perché.

leggere :  Estrazione di cannabis dall'università di scienza a Praga

I farmaci oppioidi hanno causato circa 47 morti per overdose negli Stati Uniti solo nel 600, un fenomeno che è già stato ufficialmente dichiarato "epidemia".

analgesici, morte

Riduzione del 20-35% dei decessi per overdose da farmaci da prescrizione e analgesici oppioidi

I ricercatori non hanno fornito spiegazioni chiare per la causa di questo fenomeno, ripetute in molti studi precedenti, ma credono che molte persone con dolore tendano a usare la cannabis nell'automedicazione piuttosto che consultare un medico. .

L' altro studio pubblicato nelle ultime settimane ha anche rivelato una riduzione del consumo di cannabis del massimo di 8% tra i giovani di paesi che hanno legalizzato il loro territorio.

Consultare lo studio in dettaglio

tag: ancora galleggianteMedico e ParafarmaceuticooppioidiRicercastatistiqueUS
Maestro d'erba

L'autore Maestro d'erba

Emittente di Weed media e responsabile delle comunicazioni specializzato in cannabis legale. Sai cosa dicono? sapere è potere. Comprendi la scienza alla base della medicina della cannabis, rimanendo aggiornato con le ultime ricerche, trattamenti e prodotti relativi alla salute. Rimani aggiornato con le ultime notizie e idee su legalizzazione, leggi, movimenti politici. Scopri suggerimenti, trucchi e guide pratiche dei coltivatori più esperti del pianeta, nonché le ultime ricerche e scoperte della comunità scientifica sulle qualità mediche della cannabis.