close
salute

L'uso di cannabis aumenta tra gli anziani

Studio: l'uso di cannabis tra gli anziani è aumentato del 75% in 3 anni

Il consumo aumenta notevolmente nelle persone di età superiore ai 65 anni, secondo uno studio, e ci sono gravi rischi. secondo CNN e ricerca pubblicata il 24 febbraio in le Giornale dell'American Medical Association, Il 2018 ha visto il numero di anziani che usano cannabis raddoppiare dal 2015. “Sono un insonne cronico assoluto. Lo sono da quando ero un bambino, mi fa impazzire ", ha detto Carol Collins, una paziente anziana di cannabis con sede in California. "Prendo questa piccola pillola e mi fa venire sonno così posso dormire e non lasciarmi sbornia al mattino." "

"Quello che vedo nella mia clinica sono molte persone anziane che sono molto curiose della cannabis per curare questa o quella malattia e sintomi cronici", ha detto il dottor Benjamin Han, assistente professore di medicina geriatrica e cure palliative alla New York University. Uomo volgare. Scuola di Medicina e coautore dello studio.

Oltre alla recente crescita del consumo di cannabis tra gli anziani, i numeri stanno aumentando costantemente. Nel 2006, lo 0,4% delle persone di 65 anni ha riferito di aver usato cannabis. Nel 2015, quel numero era raddoppiato ed è raddoppiato di nuovo nel 2018.

leggere :  Il paradosso degli oppioidi

Tuttavia, nonostante il fatto che la maggior parte delle persone anziane usi la cannabis come medicinale, alcuni professionisti sanitari sono preoccupati per il forte aumento del consumo di cannabis tra le persone anziane con condizioni come il diabete. C'è stato un aumento relativo del 180% durante il periodo di studio nelle persone con diabete che usano cannabis. Il problema è che, a differenza di altre condizioni, come il cancro, il diabete non è noto per essere trattato con la cannabis.

Questo non è il primo dato raccolto che mostra che il consumo di cannabis tra gli anziani è in aumento. Un altro studio recente mostra che gli anziani sono il gruppo in più rapida crescita che usa la cannabis e, nonostante lo stigma che le persone anziane siano contro la cannabis ora, la maggior parte sostiene questo uso.

Risultati inquietanti

Nel complesso, i ricercatori hanno riscontrato un aumento significativo del consumo di cannabis tra le donne, tra quelle con un'istruzione universitaria e quelle con redditi più elevati. Lo studio ha anche scoperto che il consumo di cannabis è aumentato indipendentemente dall'etnia.

leggere :  Il primo inalatore a dose selettiva

Inoltre, la ricerca suggerisce che l'uso di cannabis tra gli anziani con diabete è aumentato del 180% dal 2015 al 2018 e del 95,8% tra quelli con altre condizioni croniche. Anche il consumo di cannabis è aumentato del 157,1% durante il periodo di studio tra coloro che hanno ricevuto cure per la salute mentale.

La cannabis di oggi lo è molto più forte che ciò che veniva usato "allora" e che i corpi degli anziani non erano gli stessi di quando erano più giovani, e che "le persone dovrebbero assicurarsi di essere istruite sui farmaci che 'usano. " 

Lo studio suggerisce anche che è aumentato anche l'uso simultaneo di alcol e cannabis tra le persone di età pari o superiore a 50 anni, il che, secondo i ricercatori, è più rischioso rispetto all'uso di entrambi da soli.

I dati per lo studio provengono dal National Survey on Drug Use and Health.


tag: consumatoriConsumoanzianoUS
Maestro d'erba

L'autore Maestro d'erba

Emittente di Weed media e responsabile delle comunicazioni specializzato in cannabis legale. Sai cosa dicono? sapere è potere. Comprendi la scienza alla base della medicina della cannabis, rimanendo aggiornato con le ultime ricerche, trattamenti e prodotti relativi alla salute. Rimani aggiornato con le ultime notizie e idee su legalizzazione, leggi, movimenti politici. Scopri suggerimenti, trucchi e guide pratiche dei coltivatori più esperti del pianeta, nonché le ultime ricerche e scoperte della comunità scientifica sulle qualità mediche della cannabis.