close
legale

L'Uruguay aumenta la percentuale di THC nelle farmacie e pensa al turismo

Il Ministero del Turismo cerca di modificare i regolamenti per consentire l'accesso ai turisti

La Presidenza, il Ministero del Turismo, l'Ufficio nazionale delle droghe e l'Istituto per la regolamentazione e il controllo della cannabis stanno studiando l'espansione dell'acquisto di cannabis legale ai turisti che arrivano in Uruguay. L'attuale prezzo al dettaglio di un contenitore da cinque grammi di fiori di cannabis ricreativa è di 370 pesos uruguaiani, ovvero circa $ 8.

Il governo uruguaiano ha deciso di aumentare la percentuale di tetraidrocannabinolo (THC) nella cannabis ricreativa venduta nelle farmacie di tutto il paese dal 2017 e sta cercando di modificare le normative per consentire l'accesso ai turisti.

Questo è ciò annunciato questo lunedì in una conferenza stampa il segretario generale del Consiglio nazionale antidroga (JND) del paese, Daniel Radío, ha affermato che sebbene non pensi che questa stagione turistica possa essere raggiunta, stanno studiando come modificare i regolamenti per consentire ai turisti l'accesso alla cannabis in futuro, e che potrebbe anche essere un'attrazione per l'arrivo dei visitatori.

leggere :  L'Oregon prevede di legalizzare le droghe illegali

Secondo D. Radio, nella misura in cui i club di cannabis del paese piantano e consumano cannabis con una percentuale di THC superiore al 20%, il JND ha deciso di autorizzare una variante "che oscilla intorno al 10% per la vendita in farmacia" e che sarebbe già piantata per essere commercializzata nei prossimi mesi.

Si tratterà di cercare di recuperare nuovi mercati e mantenere il mercato che abbiamo attualmente", ha affermato, assicurando che ci sono anche piani per ridurre la percentuale di cannabidiolo (CBD), il componente che modula l'effetto psicoattivo.

Attualmente, secondo l'Istituto per la regolazione e il controllo della cannabis (IRCCA), le farmacie vendono due varietà, ALFA e BETA, che contengono una percentuale di THC inferiore o uguale al 9% e una percentuale di CBD pari o superiore a 3 %.

L'attuale prezzo al dettaglio di un contenitore da cinque grammi di fiori di cannabis ricreativa è di 370 pesos uruguaiani (circa $ 8).

La vendita di cannabis ricreativa nelle farmacie è iniziata in Uruguay il 19 luglio 2017, tre anni dopo che il Parlamento ha approvato la legge sulla regolamentazione della marijuana durante il governo dell'ex presidente José Mujica (2010-2015).

leggere :  Il pasto infuso con marijuana

Con questa misura, l'Uruguay ha completato l'attuazione delle tre vie di accesso ricreativo alla cannabis previste dalla legge, poiché ha consentito anche l'auto-coltivazione e i club di coltivatori dal 2014. Questa misura ha reso l'Uruguay un pioniere nella lotta contro la droga tratta, allontanandosi dal proibizionismo e dalla punizione e dando priorità politica sanitaria volte a ridurre i rischi e i danni del consumo di droga.

Solo perché non hai dovuto pagare per queste informazioni non significa che non abbiamo bisogno di aiuto. In Canna-Media continueremmo a combattere la disinformazione e il separatismo medico. Per mantenere le informazioni, il tuo supporto è essenziale



tag: CaffetteriaricreativoUruguay
Weedmaster

L'autore Weedmaster

Emittente multimediale e responsabile delle comunicazioni specializzato in cannabis legale. Sai cosa dicono? sapere è potere. Comprendi la scienza alla base della medicina della cannabis, rimanendo aggiornato con le ultime ricerche, trattamenti e prodotti correlati alla salute. Rimani aggiornato con le ultime notizie e idee su legalizzazione, leggi, movimenti politici. Scopri suggerimenti, trucchi e guide pratiche dei coltivatori più esperti del pianeta, nonché le ultime ricerche e scoperte della comunità scientifica sulle qualità mediche della cannabis.