close
legale

La Malesia cerca ispirazione dalla Thailandia per promuovere l'uso medico della cannabis

La Malesia intende emulare la politica sulla cannabis della vicina Thailandia per legalizzare l'uso della droga per scopi medici, ha affermato mercoledì un funzionario del ministero della salute, in un paese in cui il possesso della sostanza è passibile di pena di morte.

I commenti sono arrivati ​​dopo che il ministro della salute thailandese ha dichiarato che avrebbe incontrato la sua controparte malese a una riunione dei ministri della salute dell'APEC la prossima settimana, dove la Thailandia presenterà il suo lavoro di légalisation marijuana per scopi medici.

Con una tradizione di utilizzo della cannabis per alleviare il dolore e la fatica, la Thailandia ha legalizzato la marijuana medicinale nel 2018, diventando la prima nazione asiatica a giugno a depenalizzare la coltivazione della marijuana e il suo uso in cibi e bevande.

"Stiamo sviluppando il nostro quadro per l'uso della cannabis per scopi medici e vogliamo imparare dalla Thailandia", ha detto il funzionario malese Reuters a condizione di anonimato.

leggere :  Confusione nella stampa francese tra CBD e cannabis medica

Il governo malese è interessato al quadro giuridico thailandese per l'uso medico, ha aggiunto.

La coltivazione e l'uso ricreativo della marijuana rimane illegale in Malesia e il possesso di più di 200 grammi (7 once) della pianta comporta la pena di morte.

Tuttavia, il ministro della Salute Khairy Jamaluddin ha affermato che l'importazione e l'uso di marijuana per scopi medici, su prescrizione medica, è consentita a condizione che sia registrata presso l'autorità di controllo della droga.

Ad aprile, Khairy ha affermato che il governo ha accolto favorevolmente gli studi clinici sull'uso medico del cannabidiolo, una sostanza chimica contenuta nella cannabis che non fa sballare i consumatori.

Il mese scorso, l'agenzia di stampa nazionale Bernama ha affermato che il ministero della salute intende iniziare a registrare alcuni prodotti a base di cannabidiolo l'anno prossimo dopo aver studiato la loro sicurezza, sebbene l'approvazione della cultura sia ancora lontana.

Finora, il ministro della giustizia malese non ha commentato questo.

leggere :  Uganda: Cabinet Of Ministers approva le regole di produzione di cannabis

Il ministro della salute pubblica thailandese, Anutin Charnvirakul, il principale artefice della legalizzazione della cannabis per scopi medici nel suo Paese, stima che il settore potrebbe rappresentare più di 3 miliardi di dollari entro cinque anni.

"Gli argomenti di discussione saranno come promuovere congiuntamente questo tipo di politica per creare benefici, sia economici che medici", ha detto in una conferenza stampa a Bangkok.

"Vogliamo che tutti riconoscano la proprietà di questa pianta di cannabis", ha detto mercoledì. "Più persone sono interessate a questo campo, più sviluppo e ricerca (esso) creeranno".

La Thailandia ha affermato che la sua politica sulla cannabis copre scopi medici e sanitari ma non l'uso ricreativo, sebbene le leggi pubblicate frettolosamente abbiano creato spazio per tali usi.


tag: AsialeggeThailandia
Weedmaster

L'autore Weedmaster

Emittente multimediale e responsabile delle comunicazioni specializzato in cannabis legale. Sai cosa dicono? sapere è potere. Comprendi la scienza alla base della medicina della cannabis, rimanendo aggiornato con le ultime ricerche, trattamenti e prodotti correlati alla salute. Rimani aggiornato con le ultime notizie e idee su legalizzazione, leggi, movimenti politici. Scopri suggerimenti, trucchi e guide pratiche dei coltivatori più esperti del pianeta, nonché le ultime ricerche e scoperte della comunità scientifica sulle qualità mediche della cannabis.