close
canapa

La canapa industriale è più efficiente e preziosa del cotone

Canapa contro cotone

Circa il 35% dei pesticidi di cotone applicati nel mondo sono applicati in campi di cotone negli Stati Uniti.

Secondo la rete internazionale di organizzazione dell'azione contro l'uso di pesticidi (Rete di azione antiparassitaria), il cotone utilizzato in tutto il mondo rappresenta quasi 3 miliardi di dollari in pesticidi e le vendite e gli usi di questo prodotto sono in aumento. A livello globale, il cotone svolge un ruolo essenziale nelle economie di diverse dozzine di paesi.

Causa ed effetto

Per decenni, gli agricoltori sono rimasti intrappolati su un "nastro trasportatore di pesticidi". Quando i pesticidi organoclorurati persistenti come il DDT furono gradualmente eliminati a causa dei loro effetti nocivi sulla salute e sull'ambiente, fu gradualmente introdotta una nuova generazione di organofosfati ad azione rapida e la tendenza nel loro uso continuò. Con l'introduzione di colture geneticamente modificate (GM), il nastro trasportatore dei pesticidi è passato alla marcia più alta. I semi geneticamente modificati brevettati sono progettati per essere utilizzati con pesticidi specifici, con conseguente aumento dell'uso di queste sostanze chimiche e l'applicazione diffusa di questi pesticidi provoca, tra le altre cose, l'emergere di "super erbacce" resistenti agli erbicidi.

Risultato della ricerca di immagini per "DDT"
Il DDT diclorodifeniltricloroetano è una sostanza chimica sintetizzata nel 1874 ma le cui proprietà insetticide e acaricide non furono scoperte fino alla fine degli anni '1930. 

L'ultima risposta del settore a questo problema? Niente più semi geneticamente modificati, progettati per essere utilizzati con sostanze chimiche ancora più pericolose e alla deriva ...

canapa industriale, Pesticide Action Network, pesticida
Solo una manciata di aziende controlla i mercati globali dei pesticidi e delle sementi

Molti pesticidi usati sul cotone sono stati implicati in numerosi casi di cancro umano, contaminazione dell'acqua, degrado del suolo e uccisione di vari animali.

In 1991, un treno caricato con metan-sodio, usato come sterilizzante del terreno prima di piantare cotone, ha fatto deragliare e scaricato il suo contenuto nel fiume Sacramento, uccidendo tutti gli organismi viventi nel fiume a una distanza di Chilometri 65.

Pochi anni dopo, forti piogge hanno lavato l'endosulfan chimico nei campi di cotone e nel Big Nance Creek, in Alabama, uccidendo quasi un quarto di milione di pesci.

leggere :  Decontaminare o sterilizzare la cannabis per un consumo sano

Soluzione di pesticidi?

D'altra parte, c'è un prodotto che è molto più efficace e molto più prezioso del cotone. Questo prodotto è la canapa industriale: una varietà di Cannabis sativa, una grande pianta annuale della famiglia dei gelso, originaria dell'Asia. La canapa industriale non è un'erba indica, sono due specie di piante diverse. La canapa non ha qualità psicoattive perché non ha abbastanza THC necessario per produrre effetti sufficienti.

I coloni portarono il seme di canapa in America, che era ampiamente coltivato in patria. Durante la seconda guerra mondiale, la canapa fu sovvenzionata dal governo per essere utilizzata come fibra e corda. La canapa industriale continuò ad essere raccolta negli Stati Uniti fino agli anni '1950, quando la mancanza di buon senso prese il sopravvento sul governo.

Risultato di ricerca di immagini per "cotone vs canapa"

L'uso della canapa al posto del cotone comporterebbe l'uso di meno del 25% di pesticidi rispetto all'uso corrente nel nostro ambiente. Un gran numero di alberi potrebbe non essere distrutto. La coltivazione del cotone è probabilmente il più grande inquinatore del pianeta in termini di rilascio di pesticidi nel nostro ambiente poiché il cotone occupa solo il 13% dei terreni agricoli del mondo, ma richiede il 25% dei pesticidi utilizzati. Le sostanze chimiche entrano nelle acque sotterranee e avvelenano non solo gli insetti ma anche gli organismi non bersaglio, compreso l'uomo.

La canapa, da parte sua, è stata a lungo considerata un'erbaccia, ma la sua cultura non richiede pesticidi. Sfortunatamente, è illegale coltivare la canapa nella maggior parte degli stati a causa di politici disinformati privi di buon senso e non solo negli Stati Uniti ...

I semi di canapa sono più nutrienti dei semi di soia, contengono più acidi grassi essenziali di qualsiasi altra fonte e si collocano appena dietro i semi di soia nelle proteine ​​complete. Inoltre, il seme di canapa è ricco di vitamine del gruppo B, contiene il 35% di fibre alimentari e non contiene THC, a differenza del suo genitore, la pianta di marijuana. La fibra di canapa è più lunga, più assorbente e più isolante della fibra di cotone.

leggere :  In Italia sono apparse maschere di canapa lavabili e riutilizzabili

Secondo il Dipartimento dell'Energia degli Stati Uniti, la canapa è un produttore di combustibile da biomassa che richiede la coltivazione e la lavorazione meno specializzate di tutti i prodotti vegetali. Gli idrocarburi nella canapa possono essere trasformati in un'ampia varietà di fonti energetiche da biomasse, dai pellet combustibili ai combustibili liquidi e ai gas. Ovviamente, lo sviluppo di biocarburanti potrebbe ridurre in modo significativo il nostro consumo di combustibili fossili ed energia nucleare.

canapa industriale, Pesticide Action Network, pesticida

La canapa produce anche più pasta per acro rispetto al legno su base sostenibile e può essere utilizzata per produrre tutti i tipi di carta. Inoltre, la produzione di carta dalla canapa ridurrebbe la contaminazione da liquami.

Usando la canapa al posto del cotone, potremmo ridurre il nostro uso di pesticidi del 25% senza dover distruggere innumerevoli alberi. Sembra che ci siamo dimenticati che tutte le erbe, compresa la canapa, hanno degli usi e che ci sono stati dati tutti i mezzi di cui abbiamo bisogno su questa Terra per condurre una vita sana e sana.

Un'altra opzione è il cotone coltivato biologicamente. Nella coltivazione del cotone biologico non vengono utilizzati pesticidi, fertilizzanti o defolianti. Soluzioni organiche come l'uso di compost, letame, minerali naturali e rotazione delle colture eliminano la necessità di sostanze chimiche pericolose. Il cotone biologico può anche essere riprodotto in diversi colori per eliminare la necessità di tintura. È disponibile in una gamma di tonalità della terra, come ruggine, crema, marroni e verdi.

https://www.blog-cannabis.com/2019/03/13/besoins-energetiques-du-chanvre/

Il cotone chimicamente dipendente non è più necessario e dovremmo seriamente considerare di aumentare la nostra resa di cotone biologico e utilizzare la canapa industriale. La coltivazione del cotone con pesticidi e fertilizzanti ha sicuramente più aspetti negativi che positivi e se vogliamo vivere in un ambiente sano, dobbiamo rivalutare le nostre priorità in base a ciò che stiamo coltivando.


tag: Agricoltura / Growambientepesticida
Maestro d'erba

L'autore Maestro d'erba

Emittente di Weed media e responsabile delle comunicazioni specializzato in cannabis legale. Sai cosa dicono? sapere è potere. Comprendi la scienza alla base della medicina della cannabis, rimanendo aggiornato con le ultime ricerche, trattamenti e prodotti relativi alla salute. Rimani aggiornato con le ultime notizie e idee su legalizzazione, leggi, movimenti politici. Scopri suggerimenti, trucchi e guide pratiche dei coltivatori più esperti del pianeta, nonché le ultime ricerche e scoperte della comunità scientifica sulle qualità mediche della cannabis.