close
legale

La Repubblica Ceca chiede un'azione congiunta dell'UE per la depenalizzazione

Praga

La legalizzazione potrebbe avvenire in Cechia entro un anno se fosse approvato un nuovo disegno di legge

Il coordinatore nazionale ceco antidroga, Jindřich Vobořil, vuole regolamentare rigorosamente il mercato ceco della cannabis, perché la vendita di cannabis dovrebbe essere depenalizzata e regolamentata a livello europeo.

La legalizzazione non è avvenuta in Cechia, tuttavia, nonostante l'idea sbagliata che il paese sia il paradiso dei festaioli con leggi liberali sulla droga. In realtà, la realtà è ben diversa: sebbene il possesso sia depenalizzato, l'uso ricreativo rimane illegale e sebbene la cannabis ricreativa non sia consentita nella Repubblica Ceca, il possesso e la coltivazione domestica sono stati depenalizzati dal 2010, ma sono ancora punibili come reato civile.

La regolamentazione del mercato e la depenalizzazione dei consumatori di cannabis sono stati tra i temi dell'incontro dei coordinatori europei della lotta alla droga, organizzato a Praga nel quadro della Presidenza ceca dell'UE.

leggere :  Cannabis ricreativa nel Vermont in 2017

Tutto ciò potrebbe cambiare abbastanza rapidamente se il prossimo anno venisse approvato un nuovo disegno di legge che rende legale la crescita, la vendita e l'acquisto per gli over 18.

“Ci auguriamo che sia uno sforzo coordinato (per regolamentare il mercato della cannabis). Impossibile non parlarne a livello comunitario. Il proibizionismo non si è dimostrato abbastanza efficace; dobbiamo cercare altri modelli di controllo. Un mercato controllato potrebbe essere l'unica soluzione possibile", ha affermato dichiarato Signor Vobořil.

Vobořil sta attualmente preparando un disegno di legge sul mercato regolamentato nella Repubblica Ceca, che prevede di presentare entro la fine dell'anno. "Sono felice che non siamo soli nell'UE", ha detto Vobořil. La legge, elaborata dal coordinatore nazionale dell'applicazione della droga e massimo esperto in materia, ha l'appoggio del premier Petr Fiala.

Ha aggiunto che anche Germania, Lussemburgo e Paesi Bassi stanno pianificando cambiamenti. D'altra parte, alcuni stati, come Francia e Svezia, sono contrari a qualsiasi regolamentazione.

leggere :  La Germania vuole eliminare l'uso di fiori di cannabis medicinali

I principali esperti di politica sulle droghe si sono uniti all'evento a Praga. Secondo Michel Kazatchkin, della World Commission on Drug Policy, l'UE dovrebbe rimuovere la cannabis dall'elenco delle sostanze proibite.

Un'analisi dei costi condotta dal partito pirata pro-pot della Repubblica Ceca mostra che lo stato potrebbe riscuotere tra 660 e 1,8 miliardi di corone ceche in tasse sulla sola coltivazione della cannabis.

“Cerchiamo di farlo da più di dieci anni. Ci sono molte complicazioni legali. Ma credo che ci sarà un cambiamento di comprensione in Europa e nel mondo e sarà in atto un mercato regolamentato della cannabis", ha affermato Kazatchkine dall'agenzia di stampa ceca. Ha aggiunto che grazie alla presidenza ceca dell'UE, il dibattito sui mercati regolamentati sta raggiungendo anche un “livello politico. »


tag: leggericreativoRépublique tchèque
Weedmaster

L'autore Weedmaster

Emittente multimediale e responsabile delle comunicazioni specializzato in cannabis legale. Sai cosa dicono? sapere è potere. Comprendi la scienza alla base della medicina della cannabis, rimanendo aggiornato con le ultime ricerche, trattamenti e prodotti correlati alla salute. Rimani aggiornato con le ultime notizie e idee su legalizzazione, leggi, movimenti politici. Scopri suggerimenti, trucchi e guide pratiche dei coltivatori più esperti del pianeta, nonché le ultime ricerche e scoperte della comunità scientifica sulle qualità mediche della cannabis.