close
legale

La Svizzera avvia un programma di prova ricreativa

Svizzera legale ricreativa

La Svizzera sta sperimentando la vendita legale di cannabis per scopi ricreativi

L'ultimo programma di sperimentazione della cannabis ricreativa in Europa inizierà quest'estate a Basilea, in Svizzera. Le autorità svizzere hanno dato il via libera a un processo di vendita legale di cannabis per scopi ricreativi. Nell'ambito di questo progetto pilota, approvato ieri, ci saranno alcune centinaia di persone nella città di Basilea autorizzato acquistare cannabis in farmacia per scopi ricreativi.

L'Ufficio federale della sanità pubblica ha affermato che l'idea alla base di questo progetto pilota è di comprendere meglio le "forme alternative di regolamentazione", come le vendite regolamentate presso i venditori ufficiali.

La coltivazione e la vendita di cannabis è attualmente vietata in Svizzera, anche se l'autorità sanitaria pubblica riconosce che l'uso di questa droga è diffuso.

Hanno anche notato che esiste un mercato nero significativo per il prodotto e i dati del sondaggio indicano che la maggioranza degli svizzeri sostiene una revisione della politica sulla cannabis del paese.

Il programma riguarderà solo circa 400 persone, che potranno acquistare prodotti a base di cannabis ricreativa da farmacie selezionate. Tuttavia, i partecipanti saranno "interrogati regolarmente" durante lo studio sulla loro salute mentale e fisica. La cannabis sarà prodotta dalla società svizzera Pure Production.

La camera bassa dell'Assemblea federale svizzera ha approvato per la prima volta due anni fa un disegno di legge relativo a questo programma di prova. Gli esperti hanno definito il programma svizzero non solo una pietra miliare, ma anche un simbolo della lentezza della legalizzazione della cannabis ricreativa in Europa.

leggere :  Il Sudafrica consente la coltivazione domestica di cannabis

L'Europa guarda spesso a "programmi di prova" per la cannabis medica e ricreativa piuttosto che alla piena legalizzazione e regolamentazione. Questi programmi sono spesso impantanati in ritardi e burocrazia. L'ultimo esempio è il programma pilota olandese per consentire la coltivazione e la distribuzione limitate di cannabis ricreativa, che ha subito un altro grave ritardo.

La Svizzera pubblica i dettagli sull'esperimento della marijuana ricreativa, ma la piena legalizzazione sarà probabilmente tra qualche anno...

L'esperienza svizzera dovrebbe essere vista come un'importante lezione per le aziende che intendono investire nel settore del consumo per adulti nel mercato europeo della cannabis per i prossimi anni.

Il resto d'europa

Le aziende che puntano a guadagni a breve termine dal nascente settore della cannabis in Europa, compresi i piani per le vendite ricreative, potrebbero rimanere deluse.

In effetti, le aziende spesso entrano in nuovi mercati medici nella speranza che si sviluppi presto un mercato ricreativo più ampio.

Questi leader devono tenere a mente che l'Europa è diversa dal Nord America, concordano gli esperti.

Nessun paese in Europa ha manifestato l'intenzione di mischiare cannabis medicinale e ricreativa nello stesso quadro o di offrire ai fornitori di marijuana medica l'accesso ai consumatori adulti.

leggere :  Italia: il Parlamento discute sull'autocoltivazione

Inoltre, ci sono pochi segnali che la piena legalizzazione della ricreazione sia in arrivo a breve nel continente.

I Paesi Bassi, come la Svizzera, hanno un'esperienza limitata con la cannabis ricreativa. Entrambi dovrebbero fornire prove per un futuro dibattito sulla piena legalizzazione. Ma sono anni di distanza. Il programma olandese dovrebbe iniziare nel 2023, intanto, gli esperimenti rischiano di bloccare il dibattito sulla legalizzazione mentre sono in corso i processi.

Il Lussemburgo è destinato a diventare il primo paese in Europa a legalizzare completamente la produzione di cannabis ricreativa, come promesso dal suo attuale governo nel suo accordo di coalizione alla fine del 2018.

Tuttavia, la promessa deve ancora concretizzarsi da importanti provvedimenti ufficiali.

Ci sono molti esempi di partiti politici in Europa, inclusa la Germania, che sostengono la legalizzazione ricreativa, ma per ora non è prevista l'approvazione di alcun disegno di legge sulla legalizzazione.

In Germania, diverse autorità regionali hanno chiesto al governo federale il permesso di condurre esperimenti con marijuana ricreativa. Ma le richieste sono state respinte.

Tuttavia, questo è qualcosa che potrebbe cambiare rapidamente e non può essere escluso se la situazione attuale cambia rapidamente.


tag: EuropaleggericreativoSvizzera
Weedmaster

L'autore Weedmaster

Emittente multimediale e responsabile delle comunicazioni specializzato in cannabis legale. Sai cosa dicono? sapere è potere. Comprendi la scienza alla base della medicina della cannabis, rimanendo aggiornato con le ultime ricerche, trattamenti e prodotti correlati alla salute. Rimani aggiornato con le ultime notizie e idee su legalizzazione, leggi, movimenti politici. Scopri suggerimenti, trucchi e guide pratiche dei coltivatori più esperti del pianeta, nonché le ultime ricerche e scoperte della comunità scientifica sulle qualità mediche della cannabis.