close
salute

La cannabis migliorerebbe la qualità dello sperma a un numero maggiore di spermatozoi

sperma di cannabis

Una storia di bevute è stata collegata inaspettatamente a una maggiore fertilità tra gli uomini.

Il risultato è stato una grande sorpresa per gli scienziati hanno misurato il numero di spermatozoi di oltre 600 uomini dalle coppie che frequentano una clinica della fertilità.

Si aspettavano che la cannabis avesse un effetto dannoso sul numero di spermatozoi e sulla fertilità. Invece, i partecipanti che hanno ammesso di aver già usato la cannabis sono risultati avere più spermatozoi che non utilizzatori.

Un sorprendente studio di Harvard!

Gli autori dello studio e altri esperti si sono affrettati a sottolineare che fumare cannabis non aumenta necessariamente le possibilità di essere un padre, ma non significa necessariamente che il consumo di cannabis aumenti. i rischi di paternità.

Potrebbe esserci una spiegazione non causale per questa associazione, come l'effetto dell'ormone maschile testosterone sul numero di spermatozoi e comportamenti rischiosi come l'uso di cannabis.

fertilità, consumo, sperma

Dr. Jorge Chavarro, Principal Investigator presso il Harvard TH Chan School della Public Health di Boston, ha dichiarato: “Questi risultati inaspettati mostrano quanto poco sappiamo sugli effetti della marijuana sulla salute riproduttiva e, di fatto, sugli effetti della marijuana in generale.

“I nostri risultati dovrebbero essere interpretati con cautela e sottolineano la necessità di studiare gli effetti dell'uso di cannabis sulla salute. "
Ricerca precedente che coinvolgono esperimenti su animali o uomini con una storia di abuso di droghe hanno suggerito che la cannabis danneggia la salute riproduttiva degli uomini.

leggere :  Prima licenza di cultura medica in Colombia

Per il nuovo studio, i ricercatori hanno prelevato campioni di sperma 1 143 da uomini 662 tra 2000 e 2017.

In media, gli uomini avevano 36 anni, la maggior parte erano bianchi e avevano un'istruzione universitaria. Tutti provenivano da coppie che cercavano aiuto per il concepimento in una clinica della fertilità.

Ai partecipanti è stato chiesto di completare questionari che descrivessero la loro storia di uso di cannabis.

Più della metà (55%) degli uomini ha riferito di aver fumato cannabis a un certo punto. Di questi, 44% ha riferito di aver usato droghe in passato e 11% era tra gli attuali consumatori.

Influenza della cannabis sulla visione

L'analisi dei campioni di sperma ha mostrato che gli uomini che fumavano marijuana avevano concentrazioni medie di sperma di 62,7 milioni di spermatozoi per millilitro (milioni / ml). Chi non aveva mai fumato una canna ne aveva una media di 45,4 milioni
spermatozoa / mL.

Solo il 5% dei consumatori di cannabis aveva un numero di spermatozoi inferiore a 15 milioni di spermatozoi / ml, la soglia dell'Organizzazione Mondiale della Sanità per livelli "normali", rispetto al 12% degli uomini che non avevano mai fumato cannabis.

Tuttavia, l'aumento del consumo di cannabis è stato collegato a livelli più alti di testosterone, un ormone maschile, tra i fumatori.

Nella rivista Human Reproduction, gli scienziati hanno affermato che era possibile che una bassa esposizione alla cannabis potesse essere utile per la produzione di sperma in un modo o nell'altro.

leggere :  Cannabis medica per bambini

È noto che il sistema di messaggeri chimici endocannabinoidi nel cervello, che è preso di mira dal farmaco, è noto un ruolo regolatore della fertilità.

D'altra parte, l'associazione potrebbe non avere nulla a che fare con gli effetti della cannabis.

Il dottor Feiby Nassan, un altro membro del team di Harvard, ha dichiarato: "Un'interpretazione altrettanto plausibile è che i nostri risultati potrebbero riflettere che gli uomini con livelli di testosterone più alti hanno maggiori probabilità di assumere comportamenti a rischio, incluso il fumo di erba. "

Allan Pacey, professore di andrologia all'Università di Sheffield, ha fatto eco a questo punto di vista.

"Come sottolineano gli autori, uomini la cui concentrazione di spermatozoi è più alto hanno più probabilità di avere più testosterone nel loro corpo e quindi sono più propensi a fumare cannabis perché sono semplicemente disposti a correre più rischi. In conclusione, non sono convinto che questo documento ci porti avanti in questo dibattito. "Inoltre, non supporta gli apparenti benefici per la fertilità del consumo.

Insomma

Due diverse interpretazioni: la prima è che bassi livelli di consumo di cannabis potrebbero essere utili per la produzione di spermatozoi a causa del suo effetto sul sistema endocannabinoide, che è noto per avere un ruolo nella fertilità, ma questi benefici si perdono quando Aumenta l'uso di cannabis " 


tag: fertilitàMarijuanaMedico e ParafarmaceuticoRicerca
Maestro d'erba

L'autore Maestro d'erba

Emittente di Weed media e responsabile delle comunicazioni specializzato in cannabis legale. Sai cosa dicono? sapere è potere. Comprendi la scienza alla base della medicina della cannabis, rimanendo aggiornato con le ultime ricerche, trattamenti e prodotti relativi alla salute. Rimani aggiornato con le ultime notizie e idee su legalizzazione, leggi, movimenti politici. Scopri suggerimenti, trucchi e guide pratiche dei coltivatori più esperti del pianeta, nonché le ultime ricerche e scoperte della comunità scientifica sulle qualità mediche della cannabis.